Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


sabato 16 aprile 2011

Chanel Vitalumiere: che delusione!

7 comments

Dato che si avvicina la bella stagione, ho pensato di cominciare a cercare un fondotinta più leggero, che dia al viso un aspetto luminoso ed omogeneo senza appesantire, e dato che ultimamente ho la pelle un pò screpolata non mi dispiace l'idea di un fondotinta più "morbido", non dico idratante (credo sia pretendere troppo da un fondotinta) ma nemmeno secco come alcuni che di recente mi lasciavano sul viso una sgradevole sensazione di "tirato". In realtà conosco già un fondotinta che ha tutte queste qualità, ed è il Guerlain Parure Aqua, ed è stato proprio in cerca di quest'ultimo che mi sono imbattuta in questa piccola ma costosa delusione targata Chanel. Nella Sephora della Galleria Umberto di Napoli non c'è Guerlain (!), e dopo aver illustrato alla commessa il mio problema, lei con molta gentilezza mi rilascia dei campioncini di fondotinta che a suo avviso si avvicinano al mio Guarlain, e fra questi il nostro Vitalumière. Beh, a caval donato non si guarda in bocca, dunque perchè non provare? E per fortuna si è trattato solo di un piccolo campione omaggio, perchè questo fondotinta non mi è affatto piaciuto.

Come potrete vedere dalla foto il packaging è molto semplice, contiene circa 40 ml di prodotto in una boccetta rettangolare in vetro, coperta da un tappo nero con il logo della doppia C di Chanel. Ha un comodo erogatore quindi direi che si tratta di una confezione minimal e funzionale, unico vezzo è la profumazione, ha una leggera fragranza di rosa, che svanisce dopo qualche secondo dall'applicazione.

Ora veniamo al prodotto vero e proprio, innanzitutto le colorazioni non vanno affatto bene. La commessa nel notare il mio colorito cadaverico si rende conto che mi ci vuole senz'altro la tinta più chiara fra tutte, cioè la n°20, e io stessa ho controllato che scegliesse quella giusta, però ieri mattina nel provarlo per la prima volta mi sono accorta che per essere la tinta più chiara in realtà il colore era troppo scuro. Va bene, ammetto di essere particolarmente pallida e che mi capita spesso di non riuscire a trovare un fondotinta sufficientemente chiaro, ma questo è scuro per davvero! Lo stacco con il collo si notava molto, e credo che una simile tonalità risulti troppo scura anche su ragazze più colorite della sottoscritta. Stavo pensando di lavare il viso e ritruccarmi, però francamente non mi andava, già è tanto se al mattino trovo la voglia per truccarmi una volta, figuriamoci 2! dunque decido che in fondo andare al supermercato con un fondotinta sbagliato non sia poi la fine del mondo, così finisco le mie piccole commissioni in giro per casa, e prima di uscire mi riguardo allo specchio....orrore!!! Il fondotinta OSSIDA! Il mio viso era diventato ancora più scuro di prima, con una fantastica velatura di arancione. Così rassegnata mi lavo il viso ed esco acqua e sapone.

Ora volendo sorvolare sul colore (in fondo le donne non sono tutte mozzarelle come me) in realtà nemmeno la consistenza mi ha convinta.

Inizialmente provo a raccoglierlo con un pennello da fondotinta, ma poi mi accordo che la consistenza è estremamente liquida, motivo per il quale è senz'altro più opportuno stenderlo con le dita. Pur facendo molta attenzione a picchiettare il prodotto senza portarlo via, mi accorgo che questo prodotto è eccessivamente fluido per poter coprire decentemente, e specifico che io non ho una pelle con particolari problemi, anzi ho giusto qualche macchia qua e la da coprire, e tuttavia il mio viso non risultava omogeneo.

La texture è abbastanza oleosa, mi sentivo la pelle unta, c'è voluto un pò prima che il prodotto si assorbisse e tuttavia il mio viso continuava a riflettere la luce come se fosse bagnato. Non ho la pelle grassa, ma questa consistenza oleosa dava fastidio anche a me, e ci vuole un bel pò di cipria prima di riuscire ad opacizzare questo fondotinta. Purtroppo mi sono lavata il viso e quindi non so dirvi molto sulla durata e sulla tenuta di questo prodotto, resta il fatto che un fondotinta così pieno di sostanze oleose sicuramente rilascia una patina lucida nella zona T, di questo non ho dubbi.

Fino a ieri mi ero sempre trovata benissimo con tutti i cosmetici Chanel, e quindi attonita e sgomentata da questa delusione ho cominciato a ipotizzare che Il Vitalumière fosse in realtà una crema colorata, in quanto ne ha tutte le caratteristiche: Colore dorato, copertura bassissima, consistenza lieve, proprietà idratanti. E invece no, si tratta proprio di un fondotinta. Come è possibile leggere nella pagina del sito ufficila di Chanel, il fondotinta in questione è appositamente studiato per le pelli secche e spente, che hanno bisogno di riprendere tono e luminosità. Ok, questo fondotinta non fa per me, ma siamo sicure che sia davvero adatto a queste donne dalla pelle spenta? Cos'è un fondotinta che non copre? Non sarebbe meglio a questo punto comprare una buona crema idratante, e stenderci su un velo di illuminante? E nel ragionare su queste domande va tenuto presente che il fondotinta in questione costa ben 40€.

Quindi cosa faccio, consiglio o sconsiglio questo prodotto? Probabilmente questo fondotinta su chi ha una pelle secca e spenta avrà un effetto migliore, ma resto dell'idea che questo prodotto non vale più di una crema colorata, e dunque il suo elevatissimo costo è giustificato solo dal blasone del marchio Chanel. Avrei voluto testarlo meglio, a volte dando una seconda chance ai cosmetici ho avuto modo di ricredermi, ma visto che il colore adatto a me non esiste ho dovuto rinunciarci. E voi, cosa ne pensate? come vi siete trovate?


Commenta con Facebook:

7 commenti :

  1. Vabbè insomma una vera ciofeca! (passami il termine) Grazie della review

    RispondiElimina
  2. ciao!grazie per questa review!stavo pensando anke io di comprare un fondotinta più leggero per la primavara e questo qui era tra i candidati. Dato che anche io sono una mozzarellina non ci tengo a ritrovarmi col viso arancione!!!

    RispondiElimina
  3. Mmmm non sono affatto d'accordo...per me è il fondo delle meraviglie...pelle uniformata,liscia,idratata e soprattutto luminosissima..avrai una pelle un po' "difficile"???

    RispondiElimina
  4. Una pelle difficile? no non direi proprio, anzi se vedi le foto dei miei trucchi lo noti da sola.

    RispondiElimina
  5. noo stavo guardando il video delle pixi e mi era venuto l'istinto di provarlo xD meno male che ho trovato la tua recensione cara :) mi sa che mi fo dare anche io un campioncino prima, nel caso xD soldini nono non vanno buttati!

    RispondiElimina
  6. ma se non sbaglio le pixi usano il vitalumiere aqua, che è diverso: più colori, meno giallo, meno oleoso.

    RispondiElimina
  7. Le pixiwoo questo lo usavano tanto prima, adesso preferiscono l'aqua.
    Cmq dico la mia: ho una pelle secchissima e questo per me è un sogno. Lascia l'incarnato sano e luminoso, mi idrata e non si screpola come fanno altri.

    Insomma, è per un tipo di pelle specifica secondo me.
    Sul colore sono d'accordo, io lo usavo d'estate quando ero abbronzata!

    RispondiElimina