Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


mercoledì 13 aprile 2011

Far risaltare il colore dell'iride

2 comments
Sento spesso qua e là ragazze che discutono sul come far risaltare il colore del proprio iride, così ho deciso di pubblicare questo post per raccontarvi la mia esperienza in merito. Innanzitutto vi dico che non è sempre semplice, bisogna prendere in considerazione diversi aspetti oltre al colore stesso dell’occhio, cioè la sua forma, la dimensione, la lunghezza delle ciglia, la posizione delle sopracciglia, e più in generale il colorito della pelle e la forma del viso. Detto ciò appare inevitabile che il colore più indicato per i vostri occhi è totalmente soggettivo, uno stesso colore può valorizzare i vostri occhi blu, e magari può rendere spenti gli occhi Blu di un’altra. Quindi cosa fare? Sperimentare, naturalmente!Basta acquistare una palette 88 colori (acquistandole dal web costano pochissimo e sono di ottima qualità) e ogni giorno provare qualche sfumatura diversa, se avete tempo potete fare qualche prova prima di fare la doccia, in modo che se vi piace avete scoperto un nuovo colore per il vostro make-up, se non vi piace basta lavare via il tutto ;-). È tuttavia possibile seguire alcune linee guida, che possono aiutarvi a selezionare alcuni colori per i vostri primi “esperimenti”.
Innanzitutto c’è da tener presente che non l’iride non potrà mai risaltare al massimo se prima non accentuiamo il contrasto delle nostre cornee: esse dovranno risultare più bianche possibile, e questo lo si fa grazie a due validissimi strumenti: Il mascara e la matita nera. Qualunque sia il colore d’ombretto che voi scegliate, utilizzate sempre il mascara nero, e fate una linea con la matita nera scegliendo voi la tecnica, cioè se sfumarla o meno, farla doppia o sottile, tracciarla lungo le ciglia o all’interno dell’occhio, o anche tutte e due le cose se vi piace. L’importante insomma è che evitate le matite colorate, perché nessuna di esse da intensità allo sguardo come la matita nera ( o l’eyeliner); le matite colorate potrete utilizzarle magari abbinandole a quella nera, come vediamo nella foto sottostante: Una bella riga di eyeliner lungo le ciglia superiori, e una riga di matita verde shimmer lungo le ciglia inferiori, l’effetto è fantastico e da molto risalto all’iride! Ma contornare tutto l’occhio con una matita colorata non sottolinea molto lo sguardo, a mio avviso è da sconsigliare.
Altra cosa da tener presente è che i colori troppo chiari non valorizzano. Bianco, celestino, rosa pallido, Lilla, verdino ecc sono colori troppo tenui per valorizzare lo sguardo, a me no che non intendiate utilizzarli come ha fatto ClioMakeup nel tutorial di San Valentino 2011: Rosa tenue sulla palpebra mobile, e grigio scuro opaco nella piega, per uno sguardo da cerbiatta assicurato!
Ultima premessa importante, è il fatto che i colori molto sgargianti, come l’azzurro primario, il fucsia, il verde smeraldo e l’arancione neon, sono difficili da portare e raramente riescono a far risaltare il nostro iride. Naturalmente non voglio dire che essi non mi piacciono, anzi io amo i trucchi colorati, soprattutto d’estate, ma quando intendo mettere in evidenza il verde oliva dei miei occhi di sicuro scelgo altro. Il rischio è che il colore vivace del nostro ombretto possa mettere in secondo piano quello dei nostri occhi, e la gente noterà più il trucco che lo sguardo.
Fatta questa piccola introduzione (oddio, forse in realtà ho scritto troppo -.-‘’) vi suggerisco alcuni colori che potrebbero fare al vostro caso.

OCCHI NERI
Quando gli occhi sono così scuri che di sera sembrano fare tutt’uno con la pupilla sono comunemente detti “neri”, anche se si tratta in realtà di un marrone molto scuro, come gli occhi di Penelope Cruz, Kim Kardashian, Eva Longoria, e molte donne asiatiche e di colore. Questo è in assoluto il colore che preferisco! È così intenso e languido che non ha bisogno di molto per valorizzarlo, e difatti le dive che hanno gli occhi di questo colore usano solitamente solo matita e mascara, perchè i loro occhi brillano di luce propria! Io consiglio di utilizzare una doppia sfumatura: Un marrone opaco scurissimo nell’angolo esterno, che man mano va a schiarirsi fino a creare un punto luce nell’angolo interno dell’occhio, dove consiglio un dorato chiaro super shimmer. Invece per le occasioni speciali potrete usare un grigio scuro glitterato, creando uno smokey eyes per un look da gatta. Se invece volete qualcosa di più colorato, vi consiglio un ombretto blu glicine, che sia smorzato dunque e non troppo vivace, in quanto di solito gli occhi neri alla luce sono ambrati, e di giorno si crea un contrasto molto bello con il blu, che senz’altro vi valorizzerà moltissimo!


OCCHI CASTANI
Il marrone è un colore ibrido, se con le tempere provate a realizzare una tinta marrone, dovrete utilizzare praticamente tutti i colori primari: il giallo, il rosso e il blu. Proprio per questo motivo non è semplice trovare una tinta che risalti al massimo l’iride castano, è preferibile evitare le tinte pastello e preferire le tinte calde e luminose si armonizzano con l’iride castano dandogli grande luminosità, come il giallo (che va molto di moda quest’anno) abbinato al marrone, oppure il verde giada o un bell’oro intenso, shimmer e brillante.

HAZEL EYES
Sono detti così quegli occhi a metà strada fra il verde e il nocciola, che cambiano sfumatura a seconda dell’intensità della luce. Solitamente chi, come la sottoscritta, ha gli occhi di questo colore cerca di farne risaltare la sfumatura verde, il problema e che molti lo fanno nel modo sbagliato. Sin da ragazzina ho provato a dare intensità al colore del mio iride con matite e ombretti sui toni del verde: verde smeraldo, verde bosco, verde oliva, ma ogni volta poi mi accorgevo che ciò non metteva in risalto il mio sguardo, e non capivo il perché. Oggi giorno numerose riviste riportano che è sbagliato abbinare l’ombretto al colore dell’iridide, ma in realtà il problema non è soltanto questo: essendo il mio occhio non propriamente verde, per la logica degli accostamenti era l’ombretto a risaltare nel suo verde, mentre il mio occhio sembrava più marrone. Non so se sono stata abbastanza chiara, ma per far risaltare un verde un po’ spento come il mio è necessario abbinarci un suo opposto della scala cromatica, cioè le gamme del viola: Prugna, indaco, ametista, melanzana, ecc. Il risultato è sorprendente, provare per credere ;-)

OCCHI VERDI
Gli occhi verde intenso sono bellissimi, risaltano con tutto. Essendo un colore delicato io eviterei gli smockey eyes troppo scuri, e preferirei il grigio al posto del nero, e un malva scuro al posto del prugna, e la limpida intensità di questi occhi possono permettersi anche di portare alcune tipologie di ombretti verdi, come il verde giada perlato o un verde acqua, l’importante è che sia shimmer e molto luminoso, da abbinare sempre ad un’altra tinta, come il grigio, il marrone o un blu scuro opaco.

OCCHI AZZURRI
Esistono molte varietà di occhi azzurri, ci sono quelle dal colore intenso e luminoso, che dunque hanno bisogno giusto di un po’ di mascara, fino ad arrivare a tonalità più smorzate, che tendono al grigio. In questi casi si cerca di metterli maggiormente in risalto attraverso un gioco di contrasti. Come per gli occhi verdi si predilige il viola (che è difatti un colore molto usato anche dai makeup artist), che corrisponde al suo opposto nella ruota cromatica, alcune riviste suggeriscono per gli occhi azzurri di usare l’arancione. Ecco, ciò mi lascia molto perplessa. Innanzitutto l’arancione è un colore molto estivo e non portabilissimo, ma soprattutto non credo che un colore così chiaro e vivace possa intensificare lo sguardo, e difatti guardando le attrici e le modelle con gli occhi blu non mi capita mai di vederne qualcuna con l’ombretto arancio. Tutt’al più si può consigliare un color rame, che del resto come l’oro, l’argento e il bronzo è un colore neutro adatto a tutte. Io sostituirei l’arancio con un altro colore che contiene del rosso, cioè il rosa malva, il viola caldo, un marrone cioccolato, e perché no, anche il blu, a patto però che sia una tinta abbastanza scura, che tende al grigio, in modo che per contrasto farà sembrare l’azzurro dei vostri occhi più luminoso.
Infine vorrei ricordare qualcosa che può sembrare scontato, e invece forse non lo è: i colori neutri se ben utilizzati stanno benissimo a tutte e risaltano gli occhi in maniera sobria ma d’impatto, magari abbinandoli ad una matita verde, viola o blu per il bordo delle ciglia inferiori.. Ed è per questo che per un trucco semplice ma bello consiglio l’acquisto di due palettine, una che permette dei chiaroscuri con il marrone, e l’altra utile per un elegante smokey eyes serale, con i toni del nero e del grigio, magari aggiungendo una sfumatura d’ombretto oro o argento glitterato, come questi Cotto Wet and Dry della Collistar.

Commenta con Facebook:

2 commenti :

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. ciao anche io sono di napoli e ho la tua stessa passione ^_^
    potrei aiutarti in questo tuo progetto? se vorrai farmi spiegare meglio in privato.. ah non ci far caso al npme giuseppe è la mail di google di mio fratello io mi chiamo carmen e questo è il mio contatto saphira-87@hotmail.it
    ciaoo

    RispondiElimina