Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


venerdì 29 aprile 2011

Le caratteristiche del trucco minerale

6 comments
Ricordo quando anni fa, vagando in internet, mi sono imbattuta sulla pubblicità di un fondotinta in polvere a base di minerali. Eh? minerali?! si lo ammetto forse ero l'unica che non ne aveva mai sentito parlare ma lo strano accostamento tra trucco e minerali mi solleticò la mente tanto da fare alcune ricerche. Così scoprii che il trucco minerale è molto naturale, ottenuto da minerali e pigmenti derivati dalla natura; in pratica la polvere mineraria si ottiene da una sintesi chimica, un processo di decantazione per liberare i minerali dalle tracce inquinanti.

Per quanto riguardo i colori i minerali, i più uti­lizzati sono gli ossidi e i sali mi­nerali complessi: gli ossidi di ferro, (più conosciuti come ocre) che danno polveri rosse, gialle o nere a seconda del grado di idratazio­ne del cristallo; il biossido di titanio, largamente utilizzato anche come colorante alimentare, è bianco; gli ultramarini (mi­scele di silicati) danno i blu ; i sali di manganese sono violetti; gli ossidi di cromo possono essere verdi scuri o chiari, tendenti al turchese.

Il make up minerale è general­mente ben tollerato da ogni tipo di pelle in quanto non si utilizza­no conservanti, coloranti di sin­tesi, profumi e, in generale, so­stanze di altra natura, come cere o oli; inoltre non possiede componenti animali, non è testato sugli animali e non inquina.
Per tutte queste caratteristiche il trucco minerale viene considerato migliore, anche perché la resa e la durata di questi prodotti non ha nulla da invidiare agli ordinari cosmetici a base di silicone e petrolati: usando i fondotinta minerali ad esempio, con una sola passata di prodotto l’incarnato assume subito un colorito omogeneo, le imperfezioni vengono nascoste e tutto questo senza nuocere alla pelle. Di fatti il fondotinta minerale, dato che non contiene ne oli ne siliconi, lascia la pelle libera di respirare senza occludere i pori, ed è per questo motivo che i prodotti minerali tornano particolarmente utili alle ragazze dalla pelle impura, che hanno delle imperfezioni da coprire ma temono di aggravare il oro problema, anche se va ricordato che in caso di acne grave i dermatologi consigliano sempre di lasciare la pelle pulita, senza alcun make-up . Inoltre conferiscono un effetto Mat davvero apprezzabile, utile per tutte coloro che hanno una pelle mista e odiano quelle patine di lucido che si formano sulla zona T.

Il modo migliore per applicare il fondotinta minerale è l’utilizzo del pennello Kabuki, un pennello dal manico corto e dalle setole molto fitte, in modo da poter stendere il fondotinta in maniera uniforme e con il massimo della coprenza. Mi raccomando, quando scegliete un pennello badate che sia di buona qualità, se non è abbastanza morbido rischia di irritare il viso, e se le setole non sono abbastanza fitte il fondotinta non viene steso bene.

Questa dei trucchi minerali non è la moda del momento, pensate che già negli anni 70 negli Stati Uniti erano conosciutissimi! in Italia non sono ancora così diffusi, ma basta informarsi un po’ per scoprire che esistono varie case cosmetici che propongono una  buona gamma di prodotti minerali, soprattutto on-line. Una di queste è la Neve Make-up, che vende dal sito www.truccominerale.it, e presenta un catalogo di prodotti davvero interessante: fondotinta, blush, correttori, ombretti, ciprie, rossetti, tutti disponibili in moltissime varianti di tonalità, e con un rapporto qualità prezzo decisamente vantaggioso. Inoltre la Neve Make-up offre la possibilità di comprare anche prodotti in formato mini size, in modo da poter testare un prodotto prima di decidere di comprarne un formato grande, e dunque fare una spesa più impegnativa.
Altre marche molto interessanti sono la Lily Lolo http://www.mondevert.it/bio-eco-cosmesi.php, la linea minerale della Elf Cosmetics, http://www.eyeslipsface.it/category~catID~10.htm, e la Buff’d http://www.buffd.com/. Se invece non avete voglia di fare acquisti online, o semplicemente non vi va di comprare un fondotinta senza prima provarlo, basta andare da Sephora e chiedere dei prodotti Bare Minerals, lì ci sono dei tester e potrete comprare il fondotinta adatto al vostro incarnato.

E' importante comunque non farsi raggirare in quanto è facile che si possano acquistare falsi fondotinta minerali, oppure che abbiano solo una percentuale minerale e per il resto sia fatto con i soliti siliconi e parabeno.  Quindi leggete i componenti prima dell'acquisto! :-)
Il vero fondotinta minerale ha solo questi ingredienti naturali: Mica, Titanium Dioxide, Zinc Oxide, Ultramarine Blue e Iron Oxide.

Natuturalmente, come ogni cosa a questo mondo, il fondotinta minerale ha anche i suoi svantaggi. Il primo è legato al fatto che la coprenza delle imperfezioni è media, non raggiunge i livelli altissimi di alcuni fondotinta liquidi a base di silicone, d’altro canto è noto che tutti i fondotinta in polvere hanno una coprenza più leggera. Altro aspetto importante da tener conto è che se pure questi fondotinta nascono per ogni genere di pelle in realtà sono poco indicati per le pelli secche, in quanto tendono un pochino ad “asciugare” e a mettere in mostra le pieghe e le pellicine del viso, infatti molte ragazze per arginare il problema fondono il loro fondotinta con della crema idratante.
Beh girls, buon trucco minerale a tutte!
Carmen 

Commenta con Facebook:

6 commenti :

  1. A me personalmente non piacciono i prodotti minerali, seccano davvero troppo la pelle :(
    Un bacione
    Lara

    http://lara-ilmondoamodomio.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Infatti io ritengo che siano indicati solo per le pelli grasse o impure, in quel caso l'effetto è davvero ottimo.
    Ma io non li uso, mi seccano la pelle i fondotinta liquidi figuriamoci quelli in polvere.....

    RispondiElimina
  3. ciao! scusate se commento un post vecchio ma mi è apparso facendo una ricerca sui fondi minerali! io lo sto usando da circa due mesi, ho la pelle normale a tendenza leggermente secca, e devo dire che con una buona crema idratante non mi crea nessun problema, anzi da quando lo uso ho meno imperfezioni, poi può essere mescolato ad una crema e per questo diventare fluido, in questo modo si eliminano molte schifezze che sono cntenute negli altri..-

    RispondiElimina
  4. Beh sei fortunata, a me non fa questo effetto. Pensa che a me seccano la pelle anche i fondotinta liquidi, immagina questi minerali! A moltissime ragazze come me evidenzia rughette e pellicine, naturalmente conviene comunque fare un tentativo, tanto sephora offre prove trucco a chi intende provare i prodotti bare minerals ad esempio, però mi sembrava doveroso sottolineare questo che per molte è davvero un inconveniente.

    RispondiElimina
  5. Io ho la pelle secca e non mi hanno mai creato alcun problema gli ombretti minerali anzi, uso il fondotinta fluido con il pennello e sopra una spolverata di fondo minerale mai avuto la pelle più bella.

    RispondiElimina
  6. Gli ombretti minerali nemmeno a me creano problemi (vanno sulla palpebra, che di solito non è secca), ma per i fondotinta è diverso. Certo applicare due fondotinta uno sopra l'altro non è una cosa sana, e in tal modo ci credo bene che la pelle non ti si secca ma di sicuro la opprimi ed elimini tutti i benefici del fondo minerale.
    Senza contare che l'effetto dev'essere molto innaturale...
    Fai un uso improprio del fondotinta minerale e mi sento di sconsigliare un modo simile di truccarsi.

    RispondiElimina