Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


venerdì 27 maggio 2011

Come scegliere il Mascara

4 comments

Il mascara è uno strumento di bellezza indispensabile nel Beauty di una donna, perché nessun’altro cosmetico riesce così efficacemente ad esaltare lo sguardo: Aumenta la lunghezza e il volume delle ciglia, quindi l’occhio sembra concretamente più grande, inoltre scurendo le ciglia si esalta il bianco della cornea e il colore dell’iride, così lo sguardo acquisisce intensità e profondità. Infine il mascara allinea e incurva le ciglia, dando quindi agli occhi un aspetto più curato e ordinato. Se non avete molto tempo per truccarvi potete rinunciare all’ombretto o alla matita, ma non al mascara perché nessun make-up riesce bene se non valorizzate le ciglia. Se ad esempio fate una bella riga di eyeliner o di matita, per contrasto le vostre ciglia risulteranno chiare e sfolte, e lo sguardo sarà poco intenso. Immaginate invece se fate una bella sfumatura di ombretti con un morbido chiaroscuro, senza mascara avrete fatto tanta fatica per nulla perché avrete curato tanto la palpebra ma per nulla le ciglia, con la conseguenza che il vostro trucco risulti incompleto e impreciso.
Quindi esorto tutte le donne a non dimenticare mai di mettere il mascara, tanto è semplicissimo da applicare e impiega al massimo tre minuti: partire dalla radice, e con un movimento a zig-zag. arrivare fino alle punte, ripetendo l'operazione fino ad ottenere l'effetto desiderato. Nel caso non dovesse piacervi l’impatto forte del nero vi sono in commercio molte tipologie di mascara più “leggeri” , magari di quelli che tendono al marrone e dunque conferiscono un effetto naturale, ma non esistono scuse: Una donna che vuole truccarsi non può fare a meno del mascara.

Il problema più frequente per le donne che vogliono iniziare ad usare il mascara è quello di riuscire ad individuare quello giusto fra tante tipologia diverse. Sento spesso di ragazze che non sanno come valorizzare le loro ciglia, o che si lamentano di alcuni mascara giudicandoli scadenti, quando magari sono semplicemente inadatti alle loro esigenze. Quindi adesso faccio una piccola carrellata delle più comuni tipologie di mascara, cercando di evidenziare i pregi e i difetti di ognuno e in quali casi risultano più indicati.

MASCARA VOLUMIZZANTE.
Sono detti in questo modo quelle tipologie di mascara particolarmente adatti alle ciglia sfolte e sottili, e hanno bisogno di un prodotto che faccia sembrare le loro ciglia più grosse e folte. Solitamente questi mascara si riconoscono dallo scovolino grosso con le setole molto fitte, in modo da raccogliere le ciglia tutte insieme e quindi evitando di separarle troppo fra di loro (cosa che potrebbe farle apparire meno folte).  A titolo di esempio vi mostro due dei più famosi mascara volumizzanti, che sono il Dior Show e il Bad Gal di Benefit, ma esistono molti mascara meno costosi che sono simili a questi, li riconoscerete guardando lo scovolino grosso e fitto.

Diorshow di Dior, 26€
Bad Gal di Benefit, 22€





MASCARA ALLUNGANTE/ CIGLIA DEFINITE.
Questa tipologia di mascara è utile soprattutto per chi ha ciglia già abbastanza folte di natura, ma corte e magari un po’ crespe, che faticano a prendere una curva e una forma ben precisa. Questi mascara hanno solitamente uno scovolino abbastanza sottile con le setole più rade, spesso in plastica come il Chanel Inimitable, che grazie ai denti in plastica riesce a raccogliere le ciglia una ad una, per allungarla e separarla dalle altre. Per chi ama invece le setole tradizionali, potrà scegliere quelli con lo scovolino molto sottile come il Lancome Definicils, che altre ad essere molto sottile  e preciso, ha delle setole che ruotano a spirale, ottimo insomma per dare la curva. Un mascara un po’ meno costoso ma che a mio avviso non ha nulla da invidiare agli altri, è il Mascara Infinito di Collistar, che ha delle setole in plastica abbastanza corte ma che al centro dello scovolino presenta una riga di setole più lunghe, una sorta di pettinino, che allunga, definisce e da una curva veramente ottima!
Inimitable di Chanel, 26€

Definicils di Lancome, 24€

Mascara Infinito di Collistar, 17€

MASCARA IBRIDO
È il classico mascara tutto fare: Un po’ volumizza, un po’ allunga, un po’ definisce. E’ il prodotto ideale per chi non ha particolari esigenze e soprattutto per coloro che non amano perdere tempo con piegaciglia, top coat, pettinini e quant’altro.  Uno particolarmente famoso è il Singulier di YSL, che ha uno scovolino di medio con le setole a spirale, oppure il Virtuous di Lancome, che ha la forma a mezzaluna per curvare tutte le ciglia. Fra i prodotti un po’ meno costosi vi sono il Mascara Design di Collistar, che ha uno scovolino di dimensioni medie e setole non troppo fitte, che ruotano per facilitare la curvatura, e il Voluminous di L’Oreal, che nasce come un mascara volumizzante ma avendo uno scovolino abbastanza piccolo riesce ad allungare abbastanza bene.
Mascara Design Collistar, 17€
Singulier di Yves Saint Laurent, 26€

Virtuose di Lancome, 26€

Voluminous di L'Oreal, 10€

TOP COAT E ARNESI VARI
Ultimamente si trovano in giro un gran numero di mascara top coat, cioè una tipologia di mascara che va usato come aggiunta finale sulla base di un altro mascara. Esistono numerose tipologie, e la Kiko ha ultimamente lanciato una linea di questi prodotti, fra i quali il classico Kiko Volume Top Coat Mascara, che ha uno scovolino piccolo e largo, appositamente studiato per andare a volumizzare piccole ciocche di ciglia alla volta, in modo da non creare un effetto troppo crespo o falso. Se invece cercate un top Per allungare e definire, io vi consiglio il Rimmel lashmaxxx, che in realtà è un mascara a tutti gli effetti ma che io uso solo come top. Esso ha la forma di un vero e proprio pettine, e riesce a raccogliere le ciglia una ad una in maniera sorprendente! Ho visto che anche Inglot ne ha fatto uno simile, appena apriranno il negozio di Roma credo che andrò a dargli un’occhiata.
Volume Top Coat Mascara di Kiko, 7,20€


Inglot, Perfect Length & Define Mascara, circa 25€


Lash maxxx di Rimmel, circa 9€

Poi non dimentichiamo il più classico degli strumenti di tortura, il Piegaciglia, che in realtà risulta molto utile specie per chi, come me, al mattino si sveglia con le ciglia schiacciate, ma mi raccomando di usarlo prima di mettere il mascara e non dopo. Una novità molto carina che ho trovato da Sephora è questo arnese che vedete in foto, serve ad applicare il mascara senza sporcare la palpebra. In realtà sotto questo aspetto è un fallimento, perché mentre lo impugnate parte delle ciglia vengono nascoste dal pettine, così non potrete mettere il mascara su tutta la lunghezza e ciò è abbastanza importante: se non si parte dalle radici le ciglia rimangono dritte, e appesantendo le punte ci ritroveremo durante il giorno con delle ciglia cadenti! Tuttavia io l’ho trovato molto utile come pettine per le ciglia, in modo da eliminare i grumi che a volte un mascara un po’ secco può lasciare.
Lash amplifier di Sephora, 3.90€

Naturalmente c’è da specificare che un mascara non può eccellere in tutto, quindi si tratta di dover scegliere fra ciglia più voluminose o più lunghe e definite, perché solitamente i mascara volumizzanti non allungano moltissimo e soprattutto non separano le ciglia, mentre i mascara allunganti non danno volume.  I mascara ibridi spesso risultano insufficienti soprattutto per chi ha esigenze particolariIo solitamente preferisco fare due passate con un mascara diverso ciascuno: Prima un volumizzante (tipo Diorshow), e poi un top coat per la lunghezza e la definizione (il Rimmel lashmaxxx), mentre al mattino se vado di fretta preferisco un buon ibrido come il singulier di YSL.

Spero i miei consigli possano tornarvi utili, un bacione :*
Annalisa e Carmen

Commenta con Facebook:

4 commenti :

  1. Complimenti bell' articolo!!! io ho poche ciglia corte purtroppo e sono alla ricerca di un buon mascara per ora mi hanno consigliato quello della lancome tu cosa mi consiglieresti?
    ciaoooo

    RispondiElimina
  2. Ti serve un mascara volumizzante. Puoi comprare il Diorshow che è uno dei migliori per quel genere di mascara, oppure puoi aggiungere un top coat volumizzante dopo che hai messo il tuo mascara, come quello della Kiko

    RispondiElimina
  3. Bell'articolo! ;)
    Di quelli che hai detto ho usato il Diorshow Blackout e fa davvero delle ciglia spettacolari!

    RispondiElimina
  4. Ho provato quello della Kiko e mi sono trovata bene però usato come mascara perchè mettendolo sopra un altro mi appesantiva troppo, invece il diorshow me le appiccica...

    RispondiElimina