Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


giovedì 22 settembre 2011

Consigli make up per la donna di colore.

19 comments

Guardando le immagini della nuova bellissima Miss Universo, L’angolana Leila Lopes, mi sono resa conto che per una donna di colore in Italia è abbastanza difficile trovare il modo giusto di truccarsi, soprattutto se si è alle prime armi, poiché le marche più diffuse non hanno tinte di fondotinta e correttori abbastanza scuri, inoltre i numerosi tutorial in italiano che circolano sul web sono studiati più per la pelle bianca, di conseguenza chi è poco esperta finisce con lo scoraggiarsi e fare un uso molto limitato del make up.
Naturalmente va detto e ribadito che con il make up bisogna sperimentare e che ogni donna, a prescindere dalla propria etnia, può scoprire un nuovo look che le dona anche utilizzando colori “sconsigliati” o che prima lei stessa aveva sottovalutato. Tra l’altro va ricordato che la pelle nera varia di tonalità a seconda della provenienza  geografica e di conseguenza variano molto anche i tratti somatici, perciò come non esiste il trucco universale per bionde ad esempio, non esiste nemmeno il trucco universale per le ragazze dalla pelle nera. Questo articolo si rivolge dunque alle donne di colore che cercano qualche linea guida per iniziare a truccarsi evitando di buttare soldi in prodotti inadatti o poco utili, ma sono solo suggerimenti e come tali vanno considerati.

LA BASE
Spesso circola il luogo comune che la pelle di colore, essendo tanto scura, non mostri inestetismi e dunque non abbia bisogno di fondotina, dimenticando dunque che anche una pelle nera può essere acneica o avere delle discromie da nascondere. In particolare è frequente che l’area del contorno occhi e ai lati delle narici ci siano aloni grigiastri che rendono il colorito spento e poco omogeneo. Per la pelle nera vanno usati quindi alcuni correttori specifici: l’arancio o addirittura il rosso per camuffare le aree che tendono al grigio e al blu, e il senape da picchiettare nelle zone a cui si vuole dare luminosità. 
Un esempio di palette per il camouflage
I primer colorati della Make up forever possono essere molto utili per nascondere discromie e illuminare l'incarnato

Per quanto riguarda il fondotinta invece è preferibile sceglierne uno per pelli grasse o miste, in quanto la pelle nera di solito  tende a produrre più sebo, e naturalmente va preso in un colore che si avvicini il più possibile a quello della propria pelle. In America tutte le marche di cosmetici vendono fondotinta in varie tonalità per le donne di colore, comprese quelle Drugstore come L’Oreal, mentre in Italia dovrete rivolgervi a marchi professionali come Mac, Make up Forever o Bareminerals, che fortunatamente sono facilmente reperibili anche se meno economici rispetto alle marche da supermercato. 
 Due esempi di fondotinta Mac per la pelle nera, NW 45 e NW 58
Lo Stop Shining di Make up Forever è un prodotto studiato per regolare l'eccesso di sebo prodotto dalla pelle del viso, torna utile dunque a tutte le pelli grasse.


Naturalmente anche la scelta del blush deve essere differente, mentre per le pelli chiare vengono preferiti colori come il rosa o l’arancio pesca per la pelle di colore è preferibile scegliere colori più carrichi e scuri come il rosso mattone, il prugna, il borgogna  o l'arancio terra cotta. 
Tre esempi di bluh Mac ideali per la pelle nera: Breezy che va sul rosato, Ambering rose che tende all'arancio e Fever che è di un rosso melograno.
Infine bisogna scolpire il viso, ma mentre le donne bianche si utilizza soprattutto la terra solare marcando dunque le ombre, per le donne di colore è più imortante creare dei punti luce attraverso un fondotinta di un paio di toni più chiaro, o attraverso una polvere illuminante chiara, opaca o shimmer. Le zone da illuminare sono il centro del naso, della fronte, del mento e la parte alta degli zigomi.
Quando la pelle è color ebano, come quella della modella in questa foto, gli effetti di luce creati con le polveri chiare illuminanti è davvero stupendo: la pelle riflette come la seta e i lineamenti sembrano scolpiti nel marmo.

GLI OCCHI
Innanzitutto vanno curate le sopracciglia. Scurire e infoltire leggermente le sopracciglia con una matita da modo di sottolineare lo sguardo e magari di distogliere l’attenzione da labbra particolarmente voluminose o sporgenti. 
Delle sopracciglia folte e ben disegnate come queste aiutano a concentrare l'attenzione più sullo sguardo che sulle labbra, e quindi armonizzano le proporzioni del viso
Invece il trucco occhi va valutato di caso in caso, a seconda dei diversi tratti somatici: coloro che hanno gli occhi particolarmente grandi, tondi e sporgenti potranno valorizzarli al massimo con l’uso della matita o l’eyeliner lungo le ciglia superiore e applicando ombretti opachi e scuri sulla palpebra. 
Beyonce ha dei bellissimi occhi tondi e sporgenti che lei valorizza al massimo con lo smokey eyes. Le dona davvero molto!

Coloro che invece hanno gli occhi a mandorla, cioè particolarmente allungati, potranno valorizzare questa caratteristica applicando del kajal nero nella riga interna e sfumandolo verso l’alto, mentre l’ombretto deve essere chiaro e luminoso perché un look forte può appesantire lo sguardo. 
Gli occhi a mandorla di Zoe Saldana sono incantevoli, ma lo smokey eyes non è adatto a lei e le appesantisce molto il viso. E' di gran lunga più carina con ombretti più leggeri e la matita calcata solo nella parte inferiore dell'occhio.
 
In ogni caso va ricordato che le sfumature fatte con il nero, il grigio e il marrone scuro risultano molto meno pesanti sulla pelle nera, per cui una ragazza di colore può usare un ombretto grigio scuro opaco tranquillamente anche per andare a scuola o in ufficio, l’importante è ricordare sempre di aggiungere dei punti luce con ombretti chiari e perlati nell’angolino interno dell’occhio e sull’angolo più alto del sopracciglio. In linea di massima mi sento invece di sconsigliare l’utilizzo di tinte pastello in quanto credo che colori così chiari e teneri possano valorizzare solo occhi e carnagione molto chiari, decisamente meglio l’utilizzo di colori intensi: Marrone, rame, oro, borgogna, verde oliva, rosso ruggine, vaniglia, per gli incarnati caldi; blu cobalto, indaco, argento e taupe per le carnagioni fredde.
Un bellissimo smokey nero di Iman Chanel, che sulla pelle chiara forse sarebbe sembrato un pò dark
Un esempio molto bello di make up con punti luce: il gioco creato fra ombretto opaco e ombretto shimmer sulla donna di colore ha un effetto particolarmente suggestivo

L'oro e l'argento per le occasioni speciali sono di sicuro impatto.
Il blu/verde Teal è uno dei colori che risalta meglio sulla pelle nera, tuttavia senza risultare troppo appariscente....
....e risulta molto carino anche sperimentado look un pò "estremi"....
....Tuttavia i look più semplici sono una carta sempre vincente: Una riga di eyeliner, mascara, un pò di illuminante qua e la, un tocco di blush e un rossetto che si avvicina al colore naturale delle labbra. E' un look perfetto!


LA BOCCA
Il trucco per le labbra varia molto a seconda dei tratti somatici. Una caratteristica comune alle donne con tratti somatici di origine africana è la prominenza della parte bassa del viso, con le caratteristiche labbra molto carnose e sporgenti. Non si tratta ovviamente di un difetto, è un tratto che da carattere al viso e che ha reso celebri top model famose come Alek Wek, però bisogna fare attenzione a non far si che che le labbra catturino completamente l’attenzione di chi guarda, ma al contrario trovare un modo per far si che esse si armonizzino bene con il resto del viso. Detto ciò ritengo che in molti di questi casi siano da evitare i gloss effetto specchio e i rossetti in colori troppo vivaci, mentre un rossetto satinato o mat dà un tocco più raffinato. Per coloro che invece hanno le labbra più sottili vanno benissimo anche i gloss e i colori. Senz'altro, per un effetto "my lips but better", saranno perfette le varie tonalità del marrone, del rosso mattone, rosso amarena, caramello e borgogna, che su tutte le carnagioni molto scure risultano naturali. In alcuni casi persino il rossetto nero può dare un tocco di classe senza risultare dark come succede sulla pelle bianca.

 Beyoncè porta molto spesso il rossetto nude leggermente lucido, come il Shy girl di Mac, che è un pesca/marroncino dall'effetto nude sulle pelli scure.




I rossetti rosso amaranto o borgogna risultano elegantissimi, ecco alcuni esempi da sinistra a destra: Seed of Desire, Dark side, Desire di Mac.





Anche il rossetto rosso può risultare elegantissimo nelle occasioni speciali, ad esempio il Dare you di Mac è un rosso caldo con una punta di marrone che lo smorza, oppure il Dragon Allure di Chanel è un classico rosso intenso dal finish leggermente lucido.

il rossetto nero sulle ragazze di colore spesso risulta elegante e affatto vistosto, specie se è di una tipologia sheer.

Se si vuole giocare con un look d'ispirazione pop anche un rosa intenso può andare bene. Il rossetto Mac Up the Amp è un bellissimo rosa ciclamino.


Spero l'articolo possa tornarvi utile, a presto ^_^

Commenta con Facebook:

19 commenti :

  1. Invidio un sacco le donne ke hanno qst colore di pelle..m piace troppo! hanno la pelle elastica e più tonica a mio parere...davvero bellissime
    http://vittimadelletendenze.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Beh Beyoncè è davvero bella, ha un bel viso e un bel corpo, che invidia!!
    As usual, articolo molto utile, brava! ;)

    RispondiElimina
  3. Troppo carino questo blog complimenti!! Post davvero interessante! A presto baci;)

    RispondiElimina
  4. Cia grazie per l'invito, mi piace molto questo blog, se ti va fai un salto anche dal mio!

    RispondiElimina
  5. Thanks for your kind words! Your blog is lovely too even tough my italian is a bit rusty... Love the fact that you got so many pictures. Great blog ;)

    RispondiElimina
  6. :) Post molto interessante, mi è stato di grande aiuto soprattutto per lo smokey... son ore che tento di capire se su di me possa stare bene o meno... :3 grazie al tuo post ho capito che potrebbe essere così... non vedo l'ora di provarlo! Devo dire che è difficilissimo trovare un sito/blog/video dove parlino di trucchi per ragazze di colore, perciò ti ringrazio di tutto cuore...

    RispondiElimina
  7. Mi piace il tuo blog...La linea MAC é una delle migliori per le ragazze scure di pelle...

    http://afrocoolandpretty.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. adoror sto blog e geazie mille per i consigli mi servivano prorpio !! kis kis

    RispondiElimina
  9. ora mai mi trucco da un pò...ma è bello trovare una guida così...è utile...secondo me si possono usare i rossetti chiari anche se si hanno le labbra voluminose...bisogna restare nel contorno e simili...e io metto i blush arancioni...ma non quelli rosa come dici tu!! ora vado a leggere i tuoi post più recenti!!

    RispondiElimina
  10. Finalmente qualquno ci pensa. Grazie mille per i consigli. Bye!!

    RispondiElimina
  11. Se posso aiutare qualcuna di voi, io avevo un'amica di colore che mettendo un po' di blush rosa stava da dio.
    Era di pelle molto scura, e lo sfumava molto e, stranamente, sembrava molto naturale.

    RispondiElimina
  12. sì infatti ," stranamente qualcuno ci pensa" :D! in effetti mi sentivo a dir poco scoraggiata...perchè l'unica possibilità era quello di affidarsi al proprio gusto personale, cosa che pian piano mi ha soddisfatta, però sapere che qualcuno se ne interessa e ne scrive ... mi fa piacere ! Grazie , credo che mi saranno molto utile i tuoi consigli :)

    RispondiElimina
  13. Molto interesante..gracias.

    RispondiElimina
  14. grazie mille..per favore posta consigli sulle tinte per le donne con la carnagione scura...baci

    RispondiElimina
  15. Stò per piangere.. grazie! :D

    RispondiElimina
  16. Felicidades!!! Blog muy interesante. El tema makeup para las "morenitas" que vivan en Italia es un poco complicado porque es difícil encontrar los tonos adaptos a nuestra piel. Lo mismo sucede con los productos para nuestros cabellos rizados, con afrotextura. Yo, los debo comprar en internet, en portales británicos. Son caros pero.....la diferencia es notable.
    Bueno chicas, un beso grande y saludos desde Cuba.
    Con amor, DD.

    RispondiElimina
  17. bellissimo l'articolo :-) ...complimenti!!! molto soddisfatta... è sempre difficile trovare articoli che ci consiglino bene e con degli vari esempi molto carini... di nuovo complimenti !!!

    RispondiElimina