Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


martedì 20 dicembre 2011

Le mie sòle del 2011

7 comments
Dopo aver postato la mia top ten del 2011, ora è il momento dei prodotti flop. Dico la verità, per lo più non si tratta di roba completamente da buttare, in quanto per fortuna ho l'abitudine di osservare bene un prodotto prima di comprarlo, se mi fossi data allo shopping sfrenato più spesso credo che le mie sole sarebbero state ben più numerose e scottanti! Tuttavia ci sono una serie di prodotti che, pur avendo delle ottime premesse, alla fine li ho accantonati in un cassetto e non credo che riuscirò a mai a terminarli del tutto. Sono cose di cui non me la sento di sconsigliarvene l'acquisto, ma semplicemente di ognuno di loro metterò in evidenza i difetti che mi hanno portata a considerarli deludenti, quindi questa è semplicemente la mia opinione personale e di fatti, in questa lista, noterete alcuni prodotti che altrove sono stati ampiamente promossi e lodati

COLLISTAR OMBRETTO COTTO
Non si può fare un unico discorso che valga per tutte le tonalità di questa linea di ombretti, in quanto ognuna ha una resa differente. In linea di massima mi sento però di dire che nessuno di questi è veramente molto pigmentato e scrivente, sui quattro che posseggo solo uno l'ho trovato sufficiente, gli altri per me oscilano fra il mediocre e scadente. In particolare sono rimasta molto delusa dal numero 20 ologramma, che doveva essere un bianco ghiaccio dai riflessi cangianti fra il verde acqua e il lilla. Una volta applicato i riflessi non si notano, la coprenza è bassissima e solo bagnandolo si riesce a vedere un pò di colore, ma in questo caso perde molto in sfumabilità. Considerando che non sono certo economici (ben 12€ l'uno) a questo punto preferisco gli ombretti cotti di Kiko o ancor meglio quelli di Pupa.

KIKO, AUTOMATIC PRECISION LIP LINER
Caspita ero così entusiasta di queste matite, appena le ho viste avrei voluto comprarle tutte! Scriventissime, colori stupendi, comode da usare e pure a lunga tenuta....cosa desiderare di più? Provandole in negozio sembravano davvero perfette, poi però mi sono ricreduta completamente, a tal punto che credo che non riuscirò nemmeno ad utilizzare quella che già ho, la numero 514. 
Io non so come usate voi di solito le matite labbra, ma io ci faccio prima il contorno e poi la passo anche sulle labbra, in modo che il rossetto dura di più e poi diciamoci la verità, bisogna trovare una matita realmente identica al proprio rossetti se si vuole fare solo il contorno. Il problema di queste matite è che hanno una consistenza molto pastosa, mi sentivo le labbra terribilmente appesantite e addirittura appiccicose! Ogni volta cha parlavo sentivo la bocca attaccarsi come se avessi steso del vinavil....terrificante, non la userò più.

INGLOT AMC LIP GLOSS
Qui mi piange proprio il cuore, a parte perchè si tratta di un  prodotto abbastanza costoso, ma soprattutto perchè mi piaceva da morire e l'ho desiderato tantissimo, uffa io ci credevo in lui! In pratica si tratta di un gloss arancio dai riflessi cangianti fra il rosa, il lilla, il giallo e il rosso, che quardandolo dalla boccetta o applicandone un pò sulla mano si notano tantissimo. Sulle labbra si vedono molto meno, bisogna applicare molto prodotto per far si che i riflessi siano ben evidenti ma così facendo il gloss inizia a sbavare. Mi andava bene anche così per la verità, quello che mi ha davvero delusa è stata la tenuta, questo è il gloss con la durata più breve che abbia mai provato: tempo di un oretta ed è sparito del tutto e se come base ci avete messo un rossetto se lo porterà via con sé. Ormai mi sento scoraggiata ad usarlo.

ESSENCE, EYELINER IN GEL
Questo è uno dei prodotti di cui altrove troverete ottime recensioni, però io non sono riuscita a trovarci un solo pregio. Io ammetto che non amo gli eyeliner in gel, ho usato per 15 anni quelli liquidi con il pennellino e quindi mi ritengo abbastanza allenata e precisa, al punto che sono davvero riluttante a passare al formato in gel, però ho visto dei difetti che secondo me non è possibile nascondere. Questo prodotto è troppo pastoso, bisogna intingerci il pennello almeno 4 volta prima di poter realizzare una riga completa, è facile quindi immaginare che non solo il lavoro risulta estremamente lento ma anche molto macchinoso, dover continuamente prelevare prodotto mi limita la gestualità della mano e perciò trovo impossibile realizzare linee precise e belle, inoltre non mi è piaciuto nemmeno il colore, troppo opaco per i miei gusti. Avrei voluto sperimentare qualche utilizzo diverso, però considerando che devo strofinare a lungo col bifasico per farlo andare via ormai preferisco evitare. Forse mi è capitato uno secco? non credo, lo stand era stato appena rifornito.

KIKO, LUXURIOUS MASCARA
Durante le vacanze, poco prima che mettessero l'offerta, decisi di provarlo in quanto avevo finito il mio mascara. Non c'è molto da dire al riguardo, considerando che costa solo 8€ sembrava davvero un buon mascara, che allunga e infoltisce discretamente. Peccato che si è seccato completamente nell'arco di un mese. Sfortuna? può darsi, ma io non lo ricomprerò.

PALETTE ZOEVA 88 ULTRA SHIMMER E 96 MAT
Provandole sul dorso della mano sembrano tutte scriventi le cialde, ero contentissima quando le ho ricevute, ma ora non le uso quasi più: Troppi colori simili fra loro e alcune cialde sulla palpebra hanno una scrivenza e una pigmentazione veramente scarsa, i rosa ad esempio li ho trovati inutilizzabili. Ormai preferisco comprare le singole cialde inglot 6€ l'una, con il tempo, un pò alla volta, mi farò una palette personalizzata senz'altro più bella e buona di queste.

MATITA OCCHI INDELEBILE CINECITTA' N° 601
Non è una cattiva matita, anche se non mi fa impazzire perchè in quanto waterproof è poco sfumabile, però devo assolutamente bocciarla perchè la mia, che doveva essere un blu scuro, in realtà scrive nera, sfido chiunque a trovarci una minima sfumatura di blu. Un marchio come questo, che vende prevalentemente dai vari store on line, non può permettersi di commettere simili errori, la matita mi è stata mandata in omaggio, ma se l'avessi comprata scegliendola blu per poi scoprirla nera mi sarei arrabbiata parecchio.

COLLISTAR, EYELINER TECNICO.
Altra costosa delusione targata Collistar, ho letteralmente odiato questo eyeliner -.-
Punta troppo doppia per poter realizzare linee fini, colore opaco e non particolarmente intenso, tratto disomogeneo. Decisamente inferiore ai suoi fratellini più economici come gli eyeliner liquidi Sephora, Deborah e Rimmel. Non sono riuscito a finirlo l'ho buttato prima.

CHANEL VITALUMIERE
Non confondiamolo con il vitalumiere acqua, che è molto meglio, questo è un'altro prodotto. Oleoso, per nulla coprente e giallo che più giallo non si può.....colorazioni terribili e tutte troppo scure. Il peggior fondotinta Chanel, anzi forse il peggior fondotinta di alta profumeria.

KIKO LENGHTENING TOP COAT MASCARA
Questo è un dei mascara top coat di Kiko, per la precisione quello con le fibre per allungare le ciglia. E' praticamente impossibile fare incollare un pezzetto di fibra in modo che sembri la punta naturale di una ciglia, le fibre tendono ad incrinarsi se non a cadere. Non ho mai notato ciglia più lunghe, ma solo ciglia più appesantite, temo che queste "fibre" siano un ennesima trovata commerciale che funziona solo in teoria e non nella pratica. Anche questo è finito nel cestino.

Voi cosa ne pensate di questi prodotti, quali sono invece le vostre sòle?
A presto ^_^

Commenta con Facebook:

7 commenti :

  1. Ho provato diversi tra qst prodotti..e cn alcuni mi sn trovata bn...ad esempio ho un ombretto collistar nella tonalità + kiara...un bianco perlato e cm punto luce m sembra ottimo..allo stesso modo x il top coat d kiko...a me allunga le ciglia...
    http://vittimadelletendenze.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. gli ombretti collistar ( ma anche gli altri prodotti) non mi convincono da sempre, secondo me c'è uno scarso rapporto qualità prezzo.. con l'ombretto potresti prima passarlo da asciutto e creare più o meno le sfumature e poi picchiettarlo in alcune zone da bagnato per intensificare..
    le matite labbra sono utilizzabili sul tutto il viso a meno che non siano proprio fastidiose ( da provare insomma).. hai provato a sfumare il contorno verso l'interno piuttosto che aggiungere altro prodotto??
    L'eyeliner essence so che non è male come base ombretto...
    Per le palette era noto questo problema, ma credo lo sia per tutte le palette con moltissimi colori... certamente adatte a chi si affaccia per le prime volte al trucco, vuole tanti colori e risparmiare allo stesso tempo...
    hai provato il top coat senza mascara sotto? ovvero usandolo da mascara?

    RispondiElimina
  3. Tra questi prodotti ho provato solo l'eyeliner in gel Essence. In realtà ne ho acquistati 2, uno marrone e uno verde. Il verde è terribile anche nel colore e comunque di verde ha ben poco.. il marrone è troppo scuro, non sa di niente. Io uso quasi solo eyeliner in gel e non hanno questa consistenza! Per quanto mi riguarda è troppo liquido, sembra una crema non un gel! :S

    RispondiElimina
  4. @Pier(ef)fect:I miei ombretti collistar sono tutti colori chiari, magari quelli scuri rendono meglio, i miei non migliorano molto bagnandoli.

    Per quanto riguarda la matita labbra ho provato ad usarla sfumando il prodotto verso l'interno ma non si riesce a farlo bene, questa matita essendo resistente all'acqua una volta applicata si asciuga terribilmente e sfumarla è praticamente impossibile.

    L'eyeliner essence non è facile da struccare, se lo applico su tutta la palpera devo poi strofinare con il bifasico, io che ho gli occhi estremamente delicati non posso.

    Invece per quanto riguarda il mascara top coat ho provato ad usarlo da solo ma la situazione è sempre la stessa: mi ritrovo a combattere con quelle maledette fibre che si incrinano >.<

    RispondiElimina
  5. insomma prodotti profondamente NO XD

    RispondiElimina
  6. Mi ritrovo in questa lista, soprattutto per gli ombretti cotti Collistar che nella cialda sembrano spettacolari, una volta applicati perdono tantissimo!
    D'accordo anche sulla palette Zoeva, ne ho comprata una, tempo poche settimane l'ho scambiata con una ragazza con altri prodotti...

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, sono una tua nuova sostenitrice, mi unisco con piacere al tuo bellissimo blog e ti faccio tanti auguri di buon natale, se ti va unisciti anche tu a me, ho aperto un blog l'altro ieri. Un bacio.
    http://iloveshoppingr.blogspot.com/

    RispondiElimina