Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


sabato 30 aprile 2011

La nuova Collezione Kiko: Coral Bay

6 comments

Non è che mi faccia impazzire questa nuova collezione Kiko, d'altra parte non sono una gran fan di questo brand, fra vari prodotti di dubbia utilità ci sono altri che un pò mi incuriosisce, andiamo a vedere le prime immagini:



Acqua Bloom - floreale e fruttata       Acqua Gold - fiorita orientale                         Acqua Wave - fiorita acquatica  
queste sono le acque profumate, un prodotto che io adoro e in estate uso moltissimo, ma queste Kiko come saranno? non so perchè ma non sono molto ottimista.

 Ci sono poi due nuovi fondotinta, uno in crema l'altro in polvere, entrambe con fattore di protezione solare 15

 Nuova è anche la terra solare e un trio composto da terra e blus

uno smalto top coat con protezione UV

 Per dare un tocco scintillante a corpo e viso sono stati introdotti un olio secco shimmer e un illuminante in stick

ombretti in gel resistenti all'acqua

Rossetti con fattore di protezione solare effetto bagnato.

Personalmente non ho trovato nulla che mi interessi particolarmente, C'è da vedere come sono queste acque profumate, e forse anche l'illuminante in stick può essere interessante. Ciò che senz'altro mi fa piacere è il fatto che sia stata introdotta questa nuova linea di rossetti, poichè quelli della Red Emotion mi sono piaciuti moltissimo mentre i rossetti della collezione permanente sono quasi tutti brutti e poco alla moda. Decisamente pollice verso per il top coat con protezione UV (ma che senso ha?) e per l'ombretto in gel, non so se avete visto il video spot sulla pagina ufficile, ma si nota lontano un miglio che copre poco e si stende male. Per tutto il resto niente di nuovo, le solite terre solari, l'ennesimo fondotinta, e i soliti packaging poco invitanti.

Voi cosa ne pensate, c'è qualcosa che vi incuriosisce?
Continua...


Un ringraziamento per Fiorellina84....

11 comments
....che mi ha conferito questo simpatico riconoscimento!
Le regole sono:
1) ringraziare coloro che ci hanno premiato
2) scrivere un post per il premio
3) passarlo a 12 blog che riteniamo meritevoli
4) inserire i link dei blog che premiamo
5) avvisare i blogger premiati

E allora ecco i blog da me premiati:
godblessmakeup
 makeupfans
makeupandcompany
 iltruccoceesivede
makeuppicturesandreviews
ilblogdiivana
non-solo-make-up
oohlalajolie

beautyreviews-dani
mybeautywonderland-stefy
 firella158
lara-ilmondoamodomio

Spero la cosa possa far piacere ^_^
Continua...

venerdì 29 aprile 2011

Un Make-up Giallo ma portabile

11 comments
Questa è una mia idea make-up per un trucco Giallo. Ho usato la palettina Tropicalia di Shiseido e un grigio satinato della 88 colori. Lungo il bordo delle ciglia ho sfumato in modo leggero della matita nera, mentre all'interno dell'occhio ho applicato una matita color avorio della Mac. Io trovo che il trucco sia carino e portabile, ma non su di me. Sono troppo pallida per portare un colore simile, credo dovrò aspettare l'abbronzatura, invece lo consiglio moltissimo alle brune dalla carnagione olivastra. Credo però che lo ripeterò usando del marrone al posto del grigio, e un filo di eyeliner lungo le ciglia, mentre per quanto riguarda le labbra io sceglierei un rossetto lucido color salmone, oppure un gloss color rame pieno di pagliuzze scintillanti.
Annalisa
Continua...

Le caratteristiche del trucco minerale

6 comments
Ricordo quando anni fa, vagando in internet, mi sono imbattuta sulla pubblicità di un fondotinta in polvere a base di minerali. Eh? minerali?! si lo ammetto forse ero l'unica che non ne aveva mai sentito parlare ma lo strano accostamento tra trucco e minerali mi solleticò la mente tanto da fare alcune ricerche. Così scoprii che il trucco minerale è molto naturale, ottenuto da minerali e pigmenti derivati dalla natura; in pratica la polvere mineraria si ottiene da una sintesi chimica, un processo di decantazione per liberare i minerali dalle tracce inquinanti.

Per quanto riguardo i colori i minerali, i più uti­lizzati sono gli ossidi e i sali mi­nerali complessi: gli ossidi di ferro, (più conosciuti come ocre) che danno polveri rosse, gialle o nere a seconda del grado di idratazio­ne del cristallo; il biossido di titanio, largamente utilizzato anche come colorante alimentare, è bianco; gli ultramarini (mi­scele di silicati) danno i blu ; i sali di manganese sono violetti; gli ossidi di cromo possono essere verdi scuri o chiari, tendenti al turchese.

Il make up minerale è general­mente ben tollerato da ogni tipo di pelle in quanto non si utilizza­no conservanti, coloranti di sin­tesi, profumi e, in generale, so­stanze di altra natura, come cere o oli; inoltre non possiede componenti animali, non è testato sugli animali e non inquina.
Per tutte queste caratteristiche il trucco minerale viene considerato migliore, anche perché la resa e la durata di questi prodotti non ha nulla da invidiare agli ordinari cosmetici a base di silicone e petrolati: usando i fondotinta minerali ad esempio, con una sola passata di prodotto l’incarnato assume subito un colorito omogeneo, le imperfezioni vengono nascoste e tutto questo senza nuocere alla pelle. Di fatti il fondotinta minerale, dato che non contiene ne oli ne siliconi, lascia la pelle libera di respirare senza occludere i pori, ed è per questo motivo che i prodotti minerali tornano particolarmente utili alle ragazze dalla pelle impura, che hanno delle imperfezioni da coprire ma temono di aggravare il oro problema, anche se va ricordato che in caso di acne grave i dermatologi consigliano sempre di lasciare la pelle pulita, senza alcun make-up . Inoltre conferiscono un effetto Mat davvero apprezzabile, utile per tutte coloro che hanno una pelle mista e odiano quelle patine di lucido che si formano sulla zona T.

Il modo migliore per applicare il fondotinta minerale è l’utilizzo del pennello Kabuki, un pennello dal manico corto e dalle setole molto fitte, in modo da poter stendere il fondotinta in maniera uniforme e con il massimo della coprenza. Mi raccomando, quando scegliete un pennello badate che sia di buona qualità, se non è abbastanza morbido rischia di irritare il viso, e se le setole non sono abbastanza fitte il fondotinta non viene steso bene.

Questa dei trucchi minerali non è la moda del momento, pensate che già negli anni 70 negli Stati Uniti erano conosciutissimi! in Italia non sono ancora così diffusi, ma basta informarsi un po’ per scoprire che esistono varie case cosmetici che propongono una  buona gamma di prodotti minerali, soprattutto on-line. Una di queste è la Neve Make-up, che vende dal sito www.truccominerale.it, e presenta un catalogo di prodotti davvero interessante: fondotinta, blush, correttori, ombretti, ciprie, rossetti, tutti disponibili in moltissime varianti di tonalità, e con un rapporto qualità prezzo decisamente vantaggioso. Inoltre la Neve Make-up offre la possibilità di comprare anche prodotti in formato mini size, in modo da poter testare un prodotto prima di decidere di comprarne un formato grande, e dunque fare una spesa più impegnativa.
Altre marche molto interessanti sono la Lily Lolo http://www.mondevert.it/bio-eco-cosmesi.php, la linea minerale della Elf Cosmetics, http://www.eyeslipsface.it/category~catID~10.htm, e la Buff’d http://www.buffd.com/. Se invece non avete voglia di fare acquisti online, o semplicemente non vi va di comprare un fondotinta senza prima provarlo, basta andare da Sephora e chiedere dei prodotti Bare Minerals, lì ci sono dei tester e potrete comprare il fondotinta adatto al vostro incarnato.

E' importante comunque non farsi raggirare in quanto è facile che si possano acquistare falsi fondotinta minerali, oppure che abbiano solo una percentuale minerale e per il resto sia fatto con i soliti siliconi e parabeno.  Quindi leggete i componenti prima dell'acquisto! :-)
Il vero fondotinta minerale ha solo questi ingredienti naturali: Mica, Titanium Dioxide, Zinc Oxide, Ultramarine Blue e Iron Oxide.

Natuturalmente, come ogni cosa a questo mondo, il fondotinta minerale ha anche i suoi svantaggi. Il primo è legato al fatto che la coprenza delle imperfezioni è media, non raggiunge i livelli altissimi di alcuni fondotinta liquidi a base di silicone, d’altro canto è noto che tutti i fondotinta in polvere hanno una coprenza più leggera. Altro aspetto importante da tener conto è che se pure questi fondotinta nascono per ogni genere di pelle in realtà sono poco indicati per le pelli secche, in quanto tendono un pochino ad “asciugare” e a mettere in mostra le pieghe e le pellicine del viso, infatti molte ragazze per arginare il problema fondono il loro fondotinta con della crema idratante.
Beh girls, buon trucco minerale a tutte!
Carmen 
Continua...

giovedì 28 aprile 2011

Perplessità riguardo la vendita di cosmetici su facebook

15 comments
Spesso chi desidera acquistare prodotti on-line viene scoraggiato dalle spese di spedizione, che molte volte risultano addirittura superiori al costo del prodotto stesso, e ciò si verifica ad esempio con Zoeva e Neve Make-up, giusto per citare le marche più famose. Proprio per questa ragione sul web sono spuntate come funghi ragazze dall’animo intraprendente che hanno organizzato ordini cumulativi, permettendo alle ragazze di risparmiare in maniera considerevole sulle spese di spedizione. Così tante ragazze  desiderose di risparmiare, magari poco pratiche con la Pay Pal e soprattutto poco inclini ad affrontare siti in lingua inglese e tedesca, si sono appoggiate a queste mercanti improvvisate, potendo dunque acquistare palette e pennelli tanto desiderati. 

Le clienti aumentano, e di conseguenza i profitti, così dagli ordini cumulativi sono passate ai prodotti non commerciati in Italia: Saffron, La Femme, Urban Decay, Sleek e tanti altri prodotti da noi poco reperibili. E le ragazze, iscritte alla pagina, nel vedere tante foto di coloratissimi gloss e sfavillanti ombretti cedono alla tentazione chiedono alla titolare della pagina di fare l’ordine.

Però non finisce qui. La suddetta pagina, essendo bene al corrente che in numerose città manca un Mac Store, ha deciso di aggiungere nel suo catalogo anche prodotti Mac, fra cui anche delle Jar di pigmenti che contengono ¼ di cucchiaino al prezzo di 3€. 

Ora non so se avete inquadrato la situazione dal mio stesso punto di vista, ma se inizialmente la pagina mi interessava e la trovavo utile, le mie perplessità al riguardo sono andate poi gradualmente aumentando, tanto che ora trovo abbia quasi toccati i limiti dell’accattonaggio. È ovvio che a me personalmente la cosa non riguarda,  sono abbastanza avvezza di acquisti on-line da saper ben riconoscere un affare da un bidone, e sono consapevole che ognuno dei propri soldi può fare ciò più gli aggrada, tuttavia mi sono sentita di scrivere questo post per indurre alla riflessione alcune persone che, probabilmente essendo poco informate e credendo nella buona fede di chi vende, si lasciano abbagliare da queste persone che con metodi al quanto furbeschi si approfittano  della loro clientela. Premetto che il mio non è un post di denuncia, tant’è che non citerò il nome della pagina a cui nello specifico mi riferisco, voglio solo condividere con voi il mio punto di vista nella speranza che possa tornarvi utile.

Innanzitutto c’è da considerare che la titolare di questa pagina fa un’operazione illegale: vende dei prodotti ma non lo dichiara, e non fornisce alcuna fattura fiscale. Tuttavia non è su questo che voglio incentrare la mia tesi, dato che sul web di azioni ai limiti della legalità se ne fanno tante, come scaricare film e musica gratis. 

Quello che ha destato in me le prime perplessità è il fatto che questa persona continui ad organizzare ordini Zoeva anche ora che le spese di spedizione sono calate. Un tempo Zoeva spediva in Italia a 11€, mentre questa pagina faceva ammontare le spese di spedizione a 6.9€, insomma il costo di un normale corriere. Da diversi mesi Zoeva ha calato però le spese di spedizione a 7€, e lei, la titolare della pagina, si fa circa 3€ di cresta su tutti i prodotti, dunque dov’è la convenienza? La mia stima verso questa persona ha perso qualche punto…

Quando sono stati introdotti i prodotti di marche “Rare” in Italia, sono stata molto tentata ad acquistare un set di gloss, che lei vendeva a 7€ più altre 6.90€ per le spedizioni, dunque 14€ in tutto. Il mio ragazzo però, saggiamente,  mi fa notare un aspetto interessante della questione e mi dice: “ma cara, pensaci bene, secondo te questa persona come si procura tutti questi prodotti? Dalle offerte su Ebay, è ovvio! Perché non cerchi lì prima di acquistare da lei?”
Detto fatto. Ho cercato su Ebay, e ho trovato tutti i prodotti che lei vende a prezzi ovviamente più bassi, fra cui anche i miei gloss, a 4€ più 3€ di spese di spedizione!! Probabilmente lei ne aveva ordinati tanti risparmiando sulle spedizioni, e li rivendeva ad un prezzo più alto, bella trovata no?

Ora arriviamo sul discorso degli ordini Mac, che qui c’è la ciliegina sulla torta. La Mac Cosmetics riceve ordini e spedisce in tutta Italia tramite corriere al prezzo di 5€. Ora, la nostra cara amica, ci propone di lasciare che sia lei a fare l’ordine per noi, si fa circa 1 euro di cresta su ogni prodotto, e infine ce li rispedisce tramite corriere TNT per 6.90€!!! E il bello è che c’è molta gente che lo fa! Ma non è finita qui, naturalmente la signorina non dimentica di farsi dare dei campioncini di pigmento, che tutti i Mac Pro Store regalano a volontà, solo lei lo nega, e i suddetti campioncini li rivende a 3€. Lei afferma di non essere nemmeno a conoscenza che la Mac su richiesta regala dei samples, e che lei compra pigmenti interi e ne fa delle porzioni, guarda caso ¼ di cucchiaino proprio come quelli che vengono regalati. Avrebbe avuto senso se lei avesse venduto metà o un terzo di pigmenti ad un prezzo ragionevole, ma un quarto di cucchiaino sono veramente pochi granelli, venderli a 3€ è quasi un furto.

Quindi ricapitolando:
-          Non offre nessun margine di risparmio sui prodotti zoeva
-          I prodotti di marche rare che lei vende li ha acquistati da ebay, potete fare altrettanto e risparmiare
-          Basta telefonare a qualsiasi Mac Pro Store per fare un ordine Mac, non c’è bisogno di poggiarsi a lei
-          Volete un quarto di cucchiaino di pigmenti? Mac li regala, anche se non acquistate nulla. 
Ragazze non fatevi ingannare, siate furbe e non lasciate che qualcuno si approfitti della vostra voglia di make-up, prendendosi il vostro denaro! Ricordate che fidarsi è bene, non fidarsi è meglio….
Continua...

mercoledì 27 aprile 2011

SHISEIDO TRIO EYESHADOW: ombretti satinati ultra setosi

3 comments
Mi piace di tanto in tanto usare colori intensi, e soprattutto adoro i colori satinati, ed è per questo che sono sempre stata molto attratta da queste palettine Shiseido. In passato ho pensato di aggirare la questione comprando una mega palette di 88 colori satinati di zoeva: tutti i colori intensi e brillanti di questo mondo, per poter sperimentare infiniti look con una modica spesa di 21€ (spedizioni incluse). Beh, intendiamoci, Zoeva è un'ottima marca è senz'altro la 88 colori in questione non è malaccio, soprattutto se messa a confronto con i prodotti Kiko o Drugstore, però non è possibile ottenere quegli effetti super brillanti e ultracoprenti che piacciono a me, la maggior parte degli ombretti satinati in commercio sono abbastanza polverosi e necessitano di una buona base e almeno due passate di colore prima di rendere decentemente, e questo vale anche per molte marche "eccellenti", Mac compresa. Così ho deciso da farmi un regalino, e di cedere a questa tentazione targata Shiseido. Il trio da me scelto si chiama Tropicalia, ed è composto da un ombretto Giallo, uno Rosa ciclamino e l'altro verde mela, e la mia scelta è ricaduta su questa combinazione di colori in quanto i colori sono davvero originali, e senz'altro molto carini per l'estate, si possono creare effetti molto carini sia con la stesura di un singolo colore, sia sfumando insieme le tre tinte, per un look che non passa inosservato ^_^ Andiamo ad analizzare nel dettaglio come mai sono rimasta tanto soddisfatta da questo prodotto.
 
Il packaging è davvero fantastico, elegante ma molto funzionale al tempo stesso. Si tratta di un cofanetto rettangolare di colore nero, che nell'angolo destro porta il logo di Shiseido. All'interno da un lato vi è un comodo specchietto, e nell'altro vi sono le 3 cialde di colori e due comodi applicatori, una spugnetta doppia e un pennello, che sono abbastanza ben curati rispetto agli applicatori che vengono dati solitamente in omaggio col prodotto. 
 
La scelta di colori è decisamente ampia, ben 10 palette diverse (più due nuove in edizione limitata) che propongono possibili sfumature molto interessanti. La palettina OPERA è abbastanza portabile e presenta un bellissimo azzurro polvere, un oro e un bronzo (queste ultime due cialdine non sono opache, ma satinate), ma ho trovato molto belle anche la FIRE: un blu notte molto molto scuro, un arancione super brillante, e un bianco ghiaccio, tre colori che secondo me donano tantissimo con l'abbronzatura; PUNKY BLUES: un blu elettrico di gran moda, un azzurro cielo molto sgargiante, e un rosa baby molto delicato e portabile, secondo me dona moltissimo alle ragazze con la pelle chiara! Naturalmente anche le altre palettine meriterebbero di essere menzionate, ma ho preferito citarvi quelle che mi sono sembrate più originali, le altre sono più "monotematiche" cioè con tre toni del viola, del rosa, del marrone, del verde e del grigio, colori dunque comunemente diffusi anche fra altre case cosmetiche, mentre le quattro palette che vi ho descritto sono veramente fuori dal comune e sono certa che tutte le amanti del make up se ne innamoreranno.

Ora veniamo al discorso qualità, in quanto se l'estetica ha un valore soggettivo (naturalmente questi colori possono anche non piacere) la resa e la tenuta di questi ombretti è davvero notevole e superiore alla media, infatti vi basterà toccare coi polpastrelli una delle cialde dei tester per accorgervi dell'indiscutibile qualità. Pur trattandosi di colori abbastanza opachi o tutt'al più vagamente satinati, la consistenza non è per nulla polverosa, ma al tatto risulta molto morbida e si stende in maniera uniforme senza rimanere attaccata all'applicatore e senza cadere sulle ciglia e sugli zigomi. Insomma ha un ottima aderenza alla palpebra, il che significa che ha anche un ottima durata: non sbiadisce, non fa pieghe, e se utilizzate un buon primer vi durerà tutto il giorno. Inoltre, (altra qualità rara fra gli ombretti satinati) la coprenza è totale: non è necessario usare una base colorata, nemmeno fare più di una passata, con una sola stesura di colore le vostre palpebre diventeranno subito intensamente gialle, o intensamente celesti, a seconda del colore che scegliete. 
 
I Shiseido Luminizing Satin Eye Color Trio si trovano in tutte le profumerie che vendono i prodotti Shiseido, che è un marchio abbastanza reperibile nelle grandi profumerie (Sephora, Coin, Douglas ecc), non ci tenta in ogni dove come Dior e Chanel, ma sono certa che in qualsiasi angolo dell'Italia voi abitiate non avrete difficoltà a trovare queste palettine. Il prezzo di listino è di 39€, ma è possibile facilmente trovarle anche scontate, io l'ho pagata 32€ da Douglas. Il prezzo insomma è abbastanza alto, ma si mantiene nel costo medio dei prodotti di alta profumeria, se siete abituati a comprare prodotti Kiko o Drugstore magari le troverete un pò troppo costose.

Continua...


martedì 26 aprile 2011

Lancome Bronze Azure

7 comments

Tintarella di luna, tiantarella color latte.. così cantava una giovanissima Mina; ma per non presentarsi al mare col viso davvero color latte e per avere una pelle perfetta durante le vacanze, è possibile comprare alcuni prodotti fatti proprio per resistere alla calura estiva.
Sono dei prodotti di make up che tengono conto dell’esigenza di proteggersi dai raggi solari UVA e che essendo stati creati proprio per non sciogliersi evitano di trasformarti nella nuova bambola assassina! :-)
Innanzitutto per uniformare il colorito è utile usare un fondotinta minerale, che garantisce massima tenuta per circa 4 ore, lasciando però la pelle libera di traspirare, senza colare e senza creare patine di lucido.
L' ombretto è consigliabile sceglierlo in crema o in polvere cremosa a lunga tenuta, puntando su colori unici e quindi non su sfumature troppo elaborate.
Il mascara deve essere assolutamente water resistant, lo stesso vale per l'eyeliner che è preferibile scegliere un pò lucido sulle tonalità bronzo-dorate da applicare con un tratto sottile.
Il rossetto o il gloss se scelti con proprietà idratanti possono essere una valida protezione per le labbra, dunque è possibile prendersi cura di esse mantenendole morbide e lisce, e perché no, dare un tocco di originalità con un colore sbarazzino.
Questi sono i principali prodotti utilizzabili per un make up vacanze, io oggi ho scelto di parlare della nuova linea dell'estate 2011 della Lancôme cioè Lancôme Bronze Azure. 


Gli ombretti scelti per questa estate 2011 da Lancôme sono due si chiamano Color Design Eyeshadow Quad e si possono trovare nella versione Heat Wave, che è in tonalità calde ed è composto da un avorio, un rosa salmone, un arancione e un marrone, tutti colori perfetti per realizzare un trucco molto vivace; e nella versione Molten Shore che è in toni freddi ed è composto da un bianco, un turchese spento, un rosa mauve e un marrone scuro freddo.


Per le amanti dello sguardo sensuale da eyeliner la casa parigina ci propone Artliner Waterproof Eyeliner
questo è un eyeliner liquido ad alta precisione ed è possibile scegliere tra 2 colori:
Beach Gem, un bel blu petrolio metallizzato oppure Scorched, un marrone con glitter oro.



Per le labbra il catalogo accontenta proprio tutte, infatti per dare solo un tocco di colore e luce sono proposti tre lip gloss Color Fever Gloss:
Hibis-Kiss, un rosa acceso ricco di riflessi, Heatstroke, un rosa mattone con riflessi argento, e Paradise Peach, un rosa pesca soft con glitter oro.
Per rendere invece le labbra le vere protagoniste del make up sono proposti tre Color Design Lipstick:
Femme-Fire, un rosa mattone con riflessi salmone, Hot Nights, un rosa lampone molto vivace, e Coral Goddess, un pesca corallo soft perfetto per l’estate.


Dulcis infundo le due novità che di più mi hanno colpita 


Un bellissimo fard Desert Rose Blush  di sicuro fantastico sull'abbronzatura. E' disponibile nella tonalità Island Horizon e si presenta come un mix tra bronzo, ucsia scuro, rosa antico e rosa chiarissimo.

 


infine la casa parigina ha ideato anche una nuova tonalità di smalto, Sarong, un bel rosso lampone acceso ricco di riflessi. Questo è dotato di un pennellino idoneo ad offrire una perfetta applicazione indipendentemente dalla dimensione e dalla forma dell' unghia.

Che dire di più, sulla carta questa linea promette bene e vale la pena provarla quanto prima, e anche se per noi comuni mortali non è ancora tempo di vacanze, Lancôme ti fa sentire davvero un po’ vip :-)

Carmen 
Continua...

lunedì 25 aprile 2011

UNA GRADITA NEW ENTRY....

2 comments
Ciao ragazze, ho una novità da comunicarvi: da oggi non sarò più la sola ad occuparmi di consigli e recensioni, ma con me ci sarà Carmen, un'amica appassionata di make-up e acconciature per capelli, presto nella pagina "about us" potrete leggere più notizie su Carmen e sulla sottoscritta ^_^


"Ciao io mi chiamo Carmen e sono anch'io napoletana come l' ideatrice di questo blog. 
Studio giurisprudenza e tra un codice civile e un articolo della costituzione trovo il tempo per dedicarmi alle mie più grandi passioni: la cucina e il benessere del corpo.
Amo la libertà di pensiero e la sincerità.
Beh spero che apprezzerete il mio lavoro e che ci seguirete in tante"
Continua...

domenica 24 aprile 2011

ANTEPRIMA: Mac, Fashion Flower Collection

4 comments

La nuova collezione Mac, Fashion Flower, è tutta ispirata ai toni delicati dei fiori: il verde, l’azzurro, il rosa, il verde, l’arancio, e infatti il lancio sul mercato di questa collezione è previsto per il 28 aprile negli stati uniti, cioè in piena primavera, mentre noi per vederla dovremo aspettare il mese di luglio.

Beauty Powder  30€

Alpha Girl Rosa chiaro con sfumature dorate (Repromote) (Limited Edition)
Light Sunshine Rosa pastello con brillantini rosa (Limited Edition)

 



La collezione presenta due Beauty Powder: il Light Sunshine è una polvere illuminante, chiara e sottile, solo leggermente brillanti nata, che a mio avviso donerà moltissimo sull’abbronzatura, mentre l’altro Beauty Powder è il Alpha Girl, un blush color corallo, carino ma poco pigmentato.

Eyeshadow 17.50€



Lucky Green Verde Lime perlato (Veluxe Pearl) (Permanent)
Fresh Daisy  Bianco avorio perlato (Frost) (Limited Edition)
Bows & Curtseys verde molto scuro con glitter (Satin) (Limited Edition)
Aqua celeste opaco (Matte) (Permanent)
Free to Be corallo acceso opaco (Matte) (Permanent)
Groundcover grigio caldo opaco (Matte) (Limited Edition)

 


Per quanto riguarda gli ombretti la collezione propone tre edizioni limitate e tre permanenti rivisti nel packaging (le margherite stampate sulla cialda). Il colore a mio avviso più carino e particolare è il Aqua, che però fa parte della collezione permanente dunque non ho intenzione di prenotarlo, e un altro molto grazioso è il Groundcover, un taupe matto in edizione limitata, ma molto simile al Copperplate della collezione permanente. Gli altri colori non li trovo molto originali, specie i rimanenti due in edizione limitata, che sono il Bow & Curtseys, un grigio scurissimo tendente al verde, e il Fresh Daisy, un bianco avorio perlato, insomma due colori abbastanza comuni e dunque non credo che li acquisterò. Mentre oltre all’Aqua venono proposti dalla collezione permanente  il Free to be, un rosso corallo satinato e il Lucky Green, un verde lime shimmer.

Lipstick 17.50€


Ever Hip  corallo (Cremesheen) (Repromote) (Limited Edition)
Growing Trend taupe Nude (Amplified Creme) (Limited Edition)
Mlle rosa pallido (Glaze) )(Repromote) (Limited Edition)

Summer Shower celeste chiaro (Glaze) (Limited Edition)


I rossetti invece sono quattro, e questi sono la parte della collezione più deludente. In particolare ero interessata al Ever Hip, un bel rosso corallo, ma grazie a Temptalia (meno male che c’è lei!) ho scoperto che il rossetto in questione è molto tenue e trasparente come colore, sulle labbra risulta un rosa caldo che si avvicina molto al colore naturale delle labbra. Altra delusione è stato il Summer Shower, un Glaze di colore celeste, che io mi aspettavo fosse più glitterato e leggermente più colorato, mentre sulle labbra l’effetto è quasi invisibile. Altro rossetto Glaze della collezione è il Mlle, un rosa lavanda molto chiaro, vi prego non tiratemi le pietre, ma io lo trovo brutto sa morire, sulle labbra da un effetto granulato a mio avviso terribile. L’unico che ritengo carino è il Growing Trend, un Nude marroncino che secondo me sta bene a tutte, anche se in giro se ne vedono molti di simili.

Lipgelee 17.50€


Budding Beauty corallo chiaro perlato (Limited Edition)
Fashion Flower rosa antico perlato (Limited Edition)
 Now in Season champagne perlato (Limited Edition)

Ultima proposta della collezione sono i Lipgelee proposti in tre tonalità: Now in Season; un color champagne perlato; Fashion Flower, rosa antico perlato; Budding Beauty, un corallo chiaro perlato. In realtà sulle labbra l’effetto cambia pochissimo fra l’uno e l’altro, tutti e tre sono molto trasparenti e poco perlati, quello che emerge chiaramente sono i glitter, e infatti credo che questi lipgelee siano più carini usati come top su un rossetto opaco.

In realtà non sono tentata da nessun prodotto di questa collesione, magari vederla da vicino sarà diverso, voi cosa ne pensate? Ecco qualche link per vedere gli Swatch:

Continua...

sabato 23 aprile 2011

PIGMENTI MAC: alcuni non sono utilizzabili sugli occhi

9 comments
Oggi ho avuto una sgradevole delusione dopo aver utilizzato alcuni pigmenti Mac che avevo chiesto in omaggio; i pigmenti in questione sono Full Force Violet, un blu scuro che tende al viola, e Neo Orange, un color salmone effetto fluorescente. Visti dal catalogo on line mi erano sembrati degli ombretti molto carini e originali, ed è per questo che ne avevo chiesto un campione, ma oggi pomeriggio, mentre li provavo per fare un trucco particolare, mi sono accorta che in realtà sono totalmente inutilizzabili: Il colore è estremamente polveroso, non si stende sulla palpebra, e lascia aloni più chiari e più scuri. Inoltre è così volatile che provando a fare una sfumatura con un ombretto più chiaro il pigmento si stacca dalla palpebra e va a posarsi sulle ciglia e sugli zigomi. Dopo aver perso 45 minuti di vani tentativi, ho capito che era meglio lavarsi il viso e ritruccarsi rinunciando ad usare i campionicini che mi sono stati regalati. Inutile spiegarvi quanto ci sono rimasta male, fino ad ora avevo provato solo pigmenti shimmer della Mac, e ho pensato che magari quelli Mat fossero meno buoni…..ma era mai possibile che Mac avesse messo sul commercio 21€ di pigmenti inutilizzabili?
La cosa mi puzzava, e dunque mi sono informata un po’ e ho scoperto quello che le commesse non dicono, cioè che alcuni pigmenti Mac non sono fatti per essere usati da ombretto.
Che i pigmenti fossero un prodotto multiuso si è sempre saputo, oltre al classico ombretto gli utilizzi sono vari: Da fondere con un gloss o un balsamo labbra per creare nuove nuance, per modificare la tinta di uno smalto, o per sfumarli sulle guancie insieme al blush. Ma ciò che è fondamentale sapere è che non tutti i pigmenti della Mac possono essere così versatili, alcuni di essi assolutamente non vanno usati sugli occhi, e i miei campioncini appartengono a questa categoria. I motivi sono principalmente legati alla tipologia della texture, ad esempio alcuni contengono glitter troppo grossi che possono graffiare l’occhio, altri invece sono troppo fini e non aderiscono alla palpebra, finendo col venire a contatto delle mucose. Se proprio avete intenzione di usarli comunque bisogna bagnarli con un fissatore in modo che non finiscano nell’occhio, ma tuttavia ciò resta sempre sconsigliabile: alcuni pigmenti Mac non sono ombretti, e dunque, come ho avuto modo di constatare, non hanno la resa coprente ed omogenea di un ombretto.
Io non credo che si possano correre rischi per la salute, si tratta pur sempre di prodotti studiati per la pelle, resta il fatto che non è bello spendere una cospicua somma per quello che viene definito un ombretto, quando poi un ombretto non è, e dato che io non ho l’abitudine di fare smalti e rossetti fai da te, se avessi comprato questi pigmenti avrei buttato via i miei soldi. Purtroppo le commesse Mac sono per lo più assolutamente disinformate su tutto, quasi mi viene da pensare che non siano nemmeno interessate al mondo del make-up, ma quello che mi lascia perplessa è il fatto che la Mac Cosmetics non specifichi questi dettagli fondamentali, e quindi siamo noi a doverci mantenere informate e tenere gli occhi aperti.
Questa è la lista dei pigmenti non adatta per gli occhi o per le labbra:

PIGMENTI NON UTILIZZABILI SULLE LABBRA

BLACK BLACK 
BLUE STEEL 
CHARTREUSE
CLEAR SKY BLUE
COOL PINK 
CORNFLOWER
DEEP BROWN
FRENCH VIOLET 
GOLDEN OLIVE
LANDSCAPE GREEN
MARINE ULTRA
POLISHED IVORY
PRIMARY YELLOW
PURE WHITE
RICH PURPLE
TRUE CHARTREUSE
VIOLET

PIGMENTI NON UTILIZZABILI SUGLI OCCHI
ACID ORANGE 
BRIGHT FUCHSIA
EMERALD GREEN 
FULL FORCE VIOLET
KELLY GREEN
MAGENTA MADNESS
NAVAL BLUE 
NEO-ORANGE
PLATINUM
RED ELECTRIC
ROCK-IT YELLOW


Continua...

Auguro a tutti voi....

Leave a Comment
BUONA PASQUA!
Continua...


venerdì 22 aprile 2011

Cargo, Le Smoking: Una palettina fantastica!

8 comments
La Cargo Cosmetics è un marchio poco conosciuto in Italia, in quanto è venduto solo nelle Sephora e non ha una gamma molto vasta di prodotti, ma la qualità è davvero eccellente. Durante le feste ero alla ricerca di un ombretto oro e un ombretto argento, che non fossero però solo polvere e sbrilluccichii come quelli che ha proposto Kiko nella sua collezione natalizia ma volevo qualcosa dal colore intenso e metallico, e mi ero orientata sulle palette Tartan tale dalla Mac, che costava ben 50€ oppure alcuni singoli di Makeup Forever, al costo di 17€ l'uno. Finchè da Sephora non ho visto questo Kit, che oltre ad avere 6 ombretti di dimensione soddisfacente, include nella confezione un pennello doppio e una matita nera per occhi al costo di 36€, l'ho trovato bello e conveniente per questo l'ho comprato.

Il packaging è molto semplice e spartano, una semplice scatola in cartone nero doppio con la chiusura magnetica, che si apre e presenta all'interno i suoi prodotti. Senz'altro è comoda ma non è adatta per essere portata in borsa o in valigia, in quanto temo si rovini, e tra l'altro non è neppure bellissima o particolare come certe trusse da esposizione, ma io bado più alla sostanza che all'apparenza 
Gli ombretti come ho accennato prima sono 6, tutti molto pigmentati e metallici, i toni sono quasi tutti parecchio scuri in quanto questo kit è indicato per realizzare uno smokey eyes colorato, le tinte sono queste:

Verde Pino: è un colore intenso ma allo stesso tempo non sgargiante, perfetto per dare un tocco di colore ad uno smockey serale.

Borgogna: è un prugna scurissimo, che fa risaltare molto gli occhi verdi.

Blu notte: ottimo sulle ragazze con gli occhi celesti, un colore scuro che non appesantisce

Bronzo: questo fra i sei è il colore più naturale, è portabilissimo anche per la scuola e per il lavoro

Argento: è mooooolto metallizzato, infatti è il più appariscente, va bene per le uscite serali.

Oro: è l'oro più intenso che abbia mai visto, sembra quasi una lamina, davvero stupendo!



all'ombra                                                                         al sole

L'intensità di questi ombretti è davvero notevole, soprattutto se utilizzati dopo un primer, e durano almeno 12 ore senza sbiadire affatto, inoltre la consistenza è molto fine, e ciò permette di stendere il colore senza che cadano dei residui sul viso.
Per quanto riguarda il pennello, esso è a doppia punta: da un lato ha la forma angolata, ottimo per mettere l'eyeliner e sfumare la matita, dall'altro lato invece ha una punta piatta ideale per stendere e sfumare l'ombretto. E' un pennello morbidissimo e decisamente ben disegnato, soprattutto il lato angolato è davvero utile e preciso, inoltre pur avenolo già lavato un paio di volte non ha perso nessun pelo, la forma non si è alterata e non si è induito affatto. La matita è adatta sia per il contorno sia per l'interno dell'occhio, e questa è stata veramente una bella sorpresa! Il tratto è di un nero super intenso, ed è così resistente che non sbava nemmeno con le lacrime, tant'è vero che per toglierla via non basta un normale sapone ma ci vuole un pò di olio struccante che possa levarla via ma con delicatezza, è la migliore matita che abbia usato fino ad ora.


Come ho già accennato prima l'unica pecca di questo kit sta nella reperibilità, lo si trova solo da Sephora e non sempre è disponibile, in quanto questo e altri Kit di Cargo (anche questi fantastici) vanno a ruba e ci vuole un pò ti tempo prima che il negozio si rifornisca. Per chi è abituata a comprare kit come quelli Pupa ad esempio quello Cargo potrà sembrare costoso, ma considerate che un pennello del genere da solo costa almeno 15€, idem la matita ( che non ha nulla da invidiare a quelle Mac) quindi in sostanza con il kit comprerete degli ottimi prodotti che presi singolarmente vi sarebbero venuti a costare molto di più, quindi a mio avviso è stato un vero affare.

Continua...