Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


sabato 29 dicembre 2012

Trucco per adolescenti: un esempio pratico

34 comments
Ricevo quotidianamente domande dalle teen ager riguardo il trucco più adatto a loro. Sebbene abbia scritto due  post in merito abbastanza articolati (potete leggerli qui e qui) alcune mie giovani lettrici hanno ancora un pò le idee confuse, ma devo ammettere che tutto sommato comprendo la loro situazione. Oggi vi sono in rete numerossissimi blog, canali youtube e pagine Facebook che si occupano di make up, dando però alcune volte consigli molto diversi o addirittura in contrasto fra loro, così oggi vi dico schiettamente cosa ne penso mostrandovi anche un piccolo esempio pratico.

Innanzitutto diciamolo: il trucco per le adolescenti non esiste,  come in ogni età e per ogni persona il trucco va semplicemente adattato ai lineamenti e ai colori del viso. Così magari alcune avranno bisogno del fondotinta mentre altre potranno usare solo una crema colorata, molte stanno bene con il kajal mentre ad altre dona di più un pò di eyeliner ecc. L'unica vera regola è quella di tenere la mano leggera, evitando linee marcate, colori scuri o accesi e una stratificazione eccessiva di prodotti per il viso. 

Intanto sfato alcuni luoghi comuni:

-E' FALSO che le adolescenti stanno bene con look in rosa confetto:
Ho visto anche troppi tutorial dove venivano proposti per le più giovani trucchi in rosa e bianco perla stile Barbie, ebbene io li trovo pessimi. Un trucco del genere lo hanno fatto alla cuginetta di 7 anni per il saggio di ginnastica artistica ed era appropriato, ma un'adolescente non è più una bambina e non vedo per quale ragione debba scegliere un accostamento cromatico che la faccia sembrare infantile. Inoltre l'ombretto rosa (come tutti i colori pastello) è molto complesso da usare e alla maggior parte delle persone "sbatte", ovvero spegne lo sguardo, salvo nei casi in cui vengono accostati a sfumature scure ma, chiaramente, così non sarebbe più un trucco adatto ad un'adolescente. Non dico che il rosa starà male a tutte, ma non è affatto scontato che sia il colore da consigliare.

- E' FALSO che andrebbe preferito un mascara marrone:
Ciò è vero solo per le ragazze con occhi chiari e capelli biondissimi, altrimenti il classico nero è la scelta giusta. Che senso ha mettere del mascara marrone su una ragazza che ha di natura le ciglia scure? nessuno. Se volete ottenere un effetto più naturale basta ripulire lo scovolino dall'eccesso di prodotto vicino al bordo del flacone.

- E' FALSO che l'ombretto bianco è soft:
Non sapete quante volte da ragazzina le mie compagne mi dicevano "truccati con l'ombretto bianco, tanto è chiaro perciò non appesantisce". Questa è un'ingenuità. Il bianco puro è un colore troppo e brillante per il nostro viso, non dà per niente un effetto naturale. Inoltre se usato assoluto, cioè senza sfumarlo con un colore più scuro, appiattisce lo sguardo e lo rende spento.

- E' FALSO che l'eyeliner è inadatto:
Chiaramente se la ragazza in questione ha difficoltà a fare una riga fine e precisa converrà che l'eyeliner non fa per lei, ma facendo una riga sottilissima e non troppo allungata l'effetto è molto carino e per nulla pesante.

- E' FALSO che le matite colorate sono più adatte di quella nera:
Se per matite colorate si vuole intendere anche quella marrone o grigia allora è probabile che risultino più leggere rispetto alla classica nera. Ma una matita azzurra, viola o verde non è detto che sul vostro viso risulti naturale, ricordiamo che il nero è neutro e va a simulare le naturali ombre del nostro occhio, la matita colorata può invece fare più contrasto, quindi attenzione.

Così ho deciso di mostrare un esempio di make up adatto alla giovane età truccando Francesca, la nostra cuginetta di 14 anni.

Francesca ha una carnagione scura, con sottotono giallo ma tendenzialmente olivastro. Lei è una bellissima fanciulla tipicamente mediterranera, ha bisogno di veramente poco per valorizzarsi.
Ciò che a mio avviso lei dovrebbe fare per essere ancora più carina è migliorare il suo incarnato, coprendo un pò le occhiaire (che di loro sono già leggere) e smorzare un pò il tono olivastro che si nota di più in aree del suo viso come i lati del naso, il bordo della bocca e la fronte.
Dunque le ho messo un correttore liquido e pochissimo fondotinta a base d'acqua, picchiettandolo con una spugnetta bagnata. Un velo di cipria, un tocco di blush color corallo e la base è pronta.
Per quanto riguarda gli occhi ho usato solo due ombretti opachi: un marrone e un panna. Ho usato il colore più scuro per intensificare l'angolo esterno dell'occhio e il colore chiaro sulla palpebra mobile e sotto l'arcata per illuminare. Poi ho fatto una passata leggera di mascara nero, che sui suoi occhi scuri non risulta affatto vistoso, infine ho concluso aggiungendo un gloss rosa cipria.


Il colorito adesso è più caldo, le sue labbra risultano più carnose e i suoi occhi da cerbiatta risultano più intensi e luminosi, ha davvero un'espressione vellutata!
Francesca può fare questo trucco per andare a scuola, le impiegherà circa 10 minuti, a valorizza e si nota poco, non le intacca la freschezza del suo giovane viso. Inoltre, se vorrà, una volta tornata da scuola e fatto i compiti potrà utilizzare lo stesso trucco anche per uscire con le sue amiche, aggiungendo qualche tocco in più:


trucco 14 anni
Qui è bastato aggiungere un filo sottilissimo di eyeliner nero e picchiettare un pò di rossetto rosso sul gloss nude che le avevo messo prima, ecco un ottimo trucco da sera per giovanissime!
Ecco i prodotti per realizzare un trucco come questo, scelti fra low cost di buona qualità:

1 - Correttore Kiko Natural Concealer 
2 - Crema colorata L'Erbolario
3 - Blush Multi Colour Catrice
4 - Cipria Nude Neve Cosmetics
5 - Base per ombretto Eye Primer di Kiko
6 - Mascara Multi Action di Essence
7 - Eyeliner in penna Super Fine di Essence
8 - Palette di ombretti Au Naturelle di Sleek
9 - Rossetti colorati Catrice
10 - Gloss XXXL Nudes di Essence

Naturalmente si tratta di un trucco da adattare sui singoli casi. A Francesca basta una crema colorata ma una ragazza con dei brufoletti può anche puntare ad un fondotinta o correttori più coprenti, per lei ho scelto inoltre una cipria non troppo opacizzante perchè la sua pelle non è grassa ma leggermente secca e non ho voluto usare un kajal perchè temo che su di lei risulti un pò forte, ma una ragazza con occhi più grandi potrà usarla con soddisfazione.

Spero l'articolo possa esservi utile, a presto ^_^
Continua...


mercoledì 26 dicembre 2012

TAG: How much is my face worth?

17 comments
Salve ragazze, buone feste a tutte!
In questi giorni di grandi abbuffate e continue visite di amici e parenti non ho avuto molto tempo per mettermi al PC, così vi propongo un tag leggero ma secondo me molto interessante che ci svela quanto costa il make up completo che facciamo sul nostro viso.

In realtà il discorso è molto relativo, innanzitutto perchè non si capisce bene si  deve riferirsi ad un trucco per occasioni speciali, in quanto per me la differenza è tanta e cercherò quindi di fare due discorsi diversi.
Ho inoltre escluso dalla mia lista i pennelli, poichè ne uso sia di economici che di costosi e anzi a volte mi limito addirittura agli applicatori in spugna, non saprei dire cosa uso di più.

Il primo look che vi propongo è abbastanza semplice, non dico che mi trucco così ogni giorno ma diciamo che quando ho poco tempo i miei make up sono abbastanza simili a questo.

Lista dei prodotti:
- Primer Potion Eden di Urban Decay, 17€
- Tre ombretti Inglot (bianco perla 453, taupe perla 448, taupe scuro opaco 376) da 7€ l'uno, quindi 21€
- Matita kiko sopracciglia, 5€
- Matita Chromegraphic NC15, 16€
- Kajal marrone Rimmel, 7€
- Mascara I love Extreme di Essence, 3,20€
- Correttore Pro Longwear Concealer di Mac, 18€
- Terra/Blush Mandarin Fizz di Kiko, 13€
- Cipria Superpowder di Clinique 25€
- Gloss Les Scintillantes di Chanel 25€
Totale: 150€

Come vedete di giorno non metto il fondotinta, un pò perchè mi scoccio e un pò perchè preferisco lasciare la pelle leggera. Però non posso proprio rinunciare ad un ottima cipria leggermente coprente dal finish seotso, che opacizzi e levighi il viso con un effetto naturale, da portare in borsetta per piccoli ritocchi. Ciprie del genere non se ne trovano a basso prezzo.
Inoltre evito la matita scura nella riga interna dell'occhio perchè so che durante il giorno, qualunque io voglia utilizzare, finirà per colarmi, però è importante che io usi una matita color panna quanto meno per illuminare lo sguardo, dato che ho gli occhi sempre arrossati. Quella di Mac è l'unica che conosco (a parte quella di Neve che però è perlata), per me vale la spesa.
Per quanto riguarda il primer per me è indispensabile, fra i vari che ho provato l'unico che mi soddisfa al 100% è la mia Eden, ora che sta finendo e perciò sto usando la shadow insurance di Too faced ma non mi piace quanto quella di UD, sicuramente la ricomprerò quanto prima.
Sulle labbra di mattina di solito metto del gloss beige/rosato perchè se sto fuori tutto il giorno per praticità lo preferisco al rossetto. Però voglio che non secchi, non appiccichi, non sbavi e rimanga bello lucente a lungo, al momento l'unico che soddisfa tutte queste mie esigenze è il Les Scintillantes di Chanel, lo amo e per me vale quel che costa.
Tutti gli altri prodotti sono a mio avviso abbastanza economici o quanto meno abbordabili, ma sicuramente molto buoni, da comprare e ricomprare.

Vediamo il look da sera:

- Primer Potion Eden di Urban Decay, 17€
- Ombretto argento dalla palette Les Smoking di Cargo, 36€
- Ombretto viola di Inglot 379, 7€
- Ombretto rame Fireworks dalla Duochrome di Neve, 28€
- Ombretto Blank Type di Mac, 13€
- Kajal nero Collistar 12€
- Matita kiko sopracciglia, 5€
- Mascara I love Extreme di Essence, 3,20€
- Correttore Pro Longwear Concealer di Mac, 18€
- Terra/Blush Mandarin Fizz di Kiko, 13€
- Cipria Superpowder di Clinique 25€
- Fondotinta Teint Miracle di Lancome, 40€
- Rossetto Please Me di Mac, 18,50
- Automatic lip pencil di Kiko, 6€
Totale: 242€

Di sera mi diverto a creare look ricercati, chiaramente uso perciò più prodotti e la lista si allunga. Sicuramente il prodotto più caro è il fondotinta ma attualmente è l'unico che mi entusiasma sotto tutti gli aspetti. Io ho una pelle particolare, chiarissima con sottotono neutro e la maggior parte dei fondi per me sono scuri o gialli, inoltre la mia pelle tende a squamare a contatto con certi tipi di texture corpose e con le polveri minerali, per cui per me scegliere un fondotinta è sempre stato un dramma e ora che ho trovato il mio Teint Miracle non lo mollo più. Altri pezzi costosi sono le due palette, ma in realtà va considerato anche il quantitativo di prodotto che esse contengono, stiamo parlando di 28€ per 10 ombretti e 36€ per un kit con 6 ombretti, una matita e un pennello.

Sono consapevole che 242€ sono tante ma sono investite in prodotti che mi permettono di ottenere i risultati che voglio. Certo capita di prendere sòle costose, ma avrei anche una lista lunghissima di prodotti low cost che mi hanno delusa. Non sembra, ma anche comprare tutti i pezzi delle collezioni Essence o Catrice alla fine pesa sul portafogli, preferisco essere selettiva e comprare solo quello che realmente mi interessa, ma che sia di ottima qualità.
Ciò che veramente mi costa molto è la voglia di cambiare look di frequente, ma ognuno ha le sue passioni e ognuna di queste comporta delle spese.

E la vostra faccia quanto vi costa? :D
Continua...

sabato 22 dicembre 2012

Migliori e Peggiori del 2012

26 comments
Un altro anno è passato, è arrivato per me il momento di tirare le somme e scegliere quali prodotti mi hanno entusiasmata e quali invece mi hanno delusa molto.

I MIGLIORI

Lancome Teint Miracle:
Di questo fondotinta ne avevo già parlato lamentandomi del fatto che va scelto con cura, perchè tende ad assumere il suo vero colore solo dopo un paio di minuti e ahimè, mi ero accorta che la tinta più chiara diventava su di me un pò troppo scura. Finalmente è arrivata in Italia la colorazione 005, la più chiara di tutte che su di me è perfetta. Coprenza media, effetto luminoso e naturale, si stende come se fosse una crema, fantastico!



Essence Colour art base:
Non è un primer, usato come tale è pessimo. Si tratta di una sorta di colla perfetta per applicare glitter o ombretti molto glitterati. Funziona benissimo, ormai non potri farne a meno e costa pochissimo.






Neve Cosmetics Duochrome Palette:
Ne ho parlato a lungo di questa palette, l'ho usata tanto e l'amo moltissimo. Colori particolari e di buona qualità, peccato sia una limited edition.







Mac Deeply adored lipstick:
Lo comprai a scatola chiusa, volevo un rosso scuro e intrigata dal packaging scelsi lui senza nemmeno provarlo. Ebbene non potevo sperare di meglio, un acquisto azzeccatissimo! Un colore intenso, sensuale, elegante, dall'effetto velluto...cosa chiedere di più? Sale di diritto sul podio dei miei rosetti preferiti di sempre.





 
Aqua cream Make up Forever:
Lo so che ho scoperto l'acqua calda, ma questi acqua creem di MUFE sono una vera bomba! Durano tantissimo e hanno un colore uper intenso e luminoso. Vero che non sono semplicissimi da sfumare (infatti non so quanto siano pratiche le tinte più scure) ma io li amo perchè mi permettono di fare un trucco che da mattina fino a sera rimane impeccabile. Consigliatissimi.




Superstay Maybelline
A dispetto di una certa marca costisissima, queste tinte di maybelline sono bellissime, economiche e durano veramente tanto! Ho due colori (Lasting Pink e Forever Coral) e sono magnifici.






Sigma, set di pennelli Mrs. Bunny
Eh si, quest'anno ho comprato tanti pennelli, ma ammetto che questi sono fra tutti i miei preferiti. Morbidissimi, folti di setole, resistenti, ben assortiti fra loro per soddisfare un pò tutte le esigenze. A distanza di un anno sembrano ancora nuovi e non hanno mai perso un solo pelo.





I PEGGIORI

Mac, set pennelli collezione Illustrated:
Mi serviva un piccolo set da viaggio e questo composto dai duofibre mi sembrava buono per le mie esigenze, senza contare il bellissimo brush roll. Ebbene una delusione, sono scadenti. Hanno perso moltissimi peli (ora sembrano aver smesso) e uno dei quattro è anche parecchio ispido e fastidioso sulla pelle. Capisco che li "arronzino" un pò rispetto alla linea permanente, ma non costano mica poco! E' poco serio vendere per 60€ un set di pennelli che non ne vale nemmenola metà.

Dolce e Gabbana Chic Monica Lipstick:
Colori bellissimi, ma che pessima tenuta! A parte che lascia stampi ovunque io poso le mie labbra, ma soprattutto sbava da morire e abbinarci una matita è obbligatorio. Insomma un rossetto scadente venduto a carissimo prezzo.







Benefit, Erase paste:
Vero che non ho più un contorno occhi giovanissimo e questo influisce, ma da un correttore che costa ben 25€ mi aspetto che non si veicoli per ogni mia singola rughetta per poi sparire nel nulla in meno di due ore. Poi il color salmone non è universale, sapevatelo. A me lasciava due cerchi arancioni orrendi.




Yves Saint Laurent palette "Midnight Garden":
Su cinque colori 2 scrivono bene, uno un malino e due non scrivono nemmeno a pregarli. Che fiasco, con me YSL ha chiuso.








Glitter Essence:
Non brillano manco a pagarli, sono scuri e spenti. Vero che costano poco, ma se proprio non voglio spendere soldi per glitter di buona qualità tanto vale non usarli affatto, di questi non so che farmene







Be Chic, Palette di ombretti "Pink Jewel"
ho ricevuto dall'azienda questo prodotto gratuitamente, a patto che ne facessi un look da pubblicare sul mio blog. Mamma mia è stata una faticaccia! Non scrivono per niente, ho dovuto bagnarli e fare almeno 4 strati di colore. Sconsigliatissimi.

Kiko Colour Kajal
Ero così entusiasta dai colori e dalla morbidezza di questi Kajal che ne ho comprati ben tre, ma ora li detesto. Hanno un tratto gessoso e si sciolgono nell'arco di un ora, fra le peggiori matite di Kiko.







Cosa ne pensate della mia lista? c'è qualcuno dei migliori che vi ha deluso o qualcuno dei peggiori che voi salvereste?
A presto ^_^
Continua...

giovedì 20 dicembre 2012

5 Shades of Christmas & Friends - Warm and hearty

36 comments

Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade


Ho tanta stanchezza sulle spalle

 Lasciatemi così, come una cosa posata in un angolo e dimenticata

 Qui non si sente altro che il caldo buono

 Sto con le quattro capriole di fumo del focolare 
[Natale, G.Ungaretti]
Vivrò questo natale con la tristezza nel cuore, l'unica cosa di cui ho bisogno e l'amore e l'affetto dei miei cari.  Voglio ringraziare le persone che mi sono state vicine durante quest'anno difficile, anche voi che con tanto affetto mi seguite, grazie di tutto cuore! E in particolare ringrazio le mie amiche Chiara GoldenVi0let, Daniela Shopping&Reviews, Misato - San A lost girl (loves make up!),  Takiko Soffice Lavanda e Lidalgirl A Colourful Mess , compagnie di tante fantasie truccose e di questo bellissimo contest natalizio.
La mia idea del natale è quella che vedete nell'immagine che ho usato per introdurre il post: attimi di calda accoglienza, un occasione per riscaldare il corpo e lo spirito in compagnia di chi si ama. Cercare attraverso lo spettacolo delle luci un piacere quasi infantile, che ci riporta a ricordi belli del passato. Così, quest'anno, il mio trucco natalizio rispecchia questo desiderio di luce e di calore, utilizzando per l'occasione il mio gloss preferito: Succubus di illamasqua, un rosso a base calda super intenso.
E' decisamente semplice, non è un trucco elaborato e anche le principianti potranno riprodurlo con successo se vorranno. Ho fatto prima uno smokey utilizzando un grigio talpa opaco (376 di Inglot), intensificando i due angoli esterni dell'occhio e lasciando uno spazio chiaro al centro della palpebra, dove invece ho applicato Smoked di Urban Decay (un bronzo shimmer) e poi un punto luce con Maui Wowie di Urban Decay (un color champagne shimmer). Per completare il trucco occhi ho usato mascara, kajal nero nella riga interna e lungo il bordo delle ciglia e infine delle ciglia finte comprate da Kiko. Sul viso ho usato il mio consuueto fondotinta (teint miracle di Lancome) e il blush Frankly Scarlet di Mac e sulle labbra, come già detto, il Gloss succubus di Illamasqua utilizzando un pò di matita per perfezionare i bordi.
Spero il look vi sia piaciuto, a presto ^_^




Continua...

venerdì 14 dicembre 2012

Un natale in fucsia

23 comments

Il rosso è uno dei miei colori preferiti, ma il natale in rosso mi ha stufata XD
Detto ciò sto pensando ad una serie di look che abbiano colori diversi dal classico abbinamento oro e rosso. Uno di questi l'ho già sperimentato qualche tempo fa e devo dire che mi dona abbastanza, anche se si tratta di un effetto un pò "strong" e quindi lo ritengo adatto solo per le occasioni speciali. Si tratta di uno smokey eyes nero e argento abbinato a Show Orchid di Mac, uno dei miei rossetti preferiti.

In realtà è semplicissimo da realizzare, la particolarità sta semplicemente nei prodotti usati, particolarmente accesi e luminosi.
Ho fatto prima uno smokey con dell'ombretto nero opaco, intensificandolo molto nella piega e verso l'esterno, lasciando pulito l'angolo interno della palpebra. Poi uso uno ombretto argento effetto foglia sulla palpebra mobile sfumandolo con il nero, il mio è di una palette Cargo ormai introvabile in Italia ma un perfetto dupe è il pigmento Platinum di Mac, reperibile in qualsiasi Mac Pro Store.
Poi ho completato con kajal nero, mascara ed eyeliner nero messo in modo sottile.
Sulle labbra, come dicevo già introducendo il post, ho usato un bel fucsia intenso e luminoso, ovvero Show Orchid di Mac, abbinato ad un bellissimo blush fucsia che è Azalea di Mac.

Ecco, spero di avervi dato un'idea per un natale alternativo XD
A presto ^_^
Continua...

martedì 11 dicembre 2012

Tag: My Christmas gifts

7 comments

Ciao fanciulle, oggi vi propongo un tag natalizio che ho trovato in giro. Pur non essendo religiosa il natale mi piace, è un occasione per riunire la famiglia e anche se ogni anno ci lamentiamo di questo rituale un pò forzato alla fine è un esperienza da cui nascono ricordi che diventano cari e importanti con il tempo. Ecco le domande:
 
1 - Qual è il primo regalo di Natale di cui hai memoria?
 Barbie Rockstar, non avevo nemmeno 3 anni eppure me lo ricordo come se fosse stato ieri! Era la mattina di natale, dalla finestra si vedeva un tempo grigio e si gelava. Mia mamma per non farmi prendere freddo mise il pacchetto a fianco al mio cuscino e per me fu una sorpresa enorme! Che bello, quella gioia pura che riescono a provare solo i bambini.

Barbie rockstar degli anni 80
 
2 - Qual è stato l'ultimo regalo di Natale che hai ricevuto?
 In realtà ne ho avuto uno con anticipo, anche se non potrò aprirlo fino al 25. Si tratta della Sweet indulcences di Too faced
Non è fantastica? non vedo l'ora di poterla usare!


 3 - Qual è stato il regalo di Natale desiderato e mai ricevuto?
Devo dire che mia mamma mi ha sempre accontentata in tutto, tranne che per il Dolce Forno. Lei è sempre stata una maniaca della pulizia e temeva che con quell’affare potessi combinare pasticci XD
Attualmente c’è un regalo che desidero e non ho ancora ricevuto, ma non posso dire di che si tratta u.u
Qualcuna di voi ci giocava? sarei curiosa di sapere se ci usciva qualche manicaretto per davvero

4 - Qual è stato il regalo di Natale più brutto in assoluto?
Ne ho ricevute di cose brutte! Diciamo che ho imprecato ogni volta che ho ricevuto quelle orrende trousse della Pupa, ma in realtà il regalo peggiore è stata una sciarpa fatta a mano ricevuta un paio d’anni fa. Era una specie di collana fatta con fili di lana marrone pungenti. Orrenda u.u

Vi prego, basta a tutto questo T_T
5) Qual è stato il regalo di Natale più bello in assoluto?Quando il nonno paterno mi portò una busta con dentro 100€ u.u
Non prendetemi per veniale, non è per i soldi ma il fatto di aver ricevuto un dono da parte di quel nonno che mi ha sempre trascurata mi ha quasi commossa :')

6 - Qual è stato il Natale più felice?
Fu quello dell’anno scorso, quando io, il mio ragazzo, la mia famiglia e i miei nonni pranzammo tutti insieme.  Per la prima volta feci anch’io un regalo a mia Nonna e lei era così contenta! Ci preparò un pranzo buonissimo, mangiammo con gusto e lei ne era così fiera…

7 - Qual è stato il Natale più triste?
Questo per me sarà il natale più triste, perché la nonnina che rese favoloso lo scorso natale adesso non c’è più. Ho riempito la casa di decori e lampadine per colmare questo senso di vuoto e di tristezza, ma la vera luce del mio natale è sempre stata lei, con i suoi regali, i suoi dolci, il suo amore, il calore che solo lei sapeva darmi.  Non sarà più nulla come prima.

8 - Qual è stato il regalo di Natale più inaspettato?
Baby Viva, una bambola che parlava, mangiava e faceva di tutto. Costava tantissimo e i miei non potevano permettersela, trovarla sotto l’albero fu una sorpresa grandissima.
Beh si, era orrenda -.-''
 9 - Qual è il regalo che hai fatto di cui vai più fiera?
Solitamente vado fiera di tutti i miei regali perché non regalo mai nulla tanto per il gesto, scelgo sempre qualcosa che possa far felice chi lo riceve. Tuttavia vado particolarmente fiera dei miei bigliettini natalizi, dipinti a mano da me, peccato quest’anno non ne ho fatti o quanto meno non ancora.

10 - Quale regalo vorresti ricevere per questo Natale?
Vedi punto 3 XD
No vabbè, scherzi a parte ci sono un po’ di cose che vorrei…riassumendo vorrei ricevere un po’ di fortuna e di positività in più, vorrei tanto un anno nuovo migliore di questo triste 2012

Ecco, ora dovrei taggare 10 blogger, ma anche no. Odio dover sceglierne alcune a scapito di altre, sentitevi tutte taggate :D
A presto :*
Continua...


domenica 9 dicembre 2012

Giveaway! I love Mac Lipstick

9 comments

Per festeggiare i 1000 "Mi piace" della mia pagina Facebook ho deciso di organizzare il mio primo Giveaway, un modo per ringraziarvi della stima e dell'affetto che mi avete dimostrato durante quest'anno di attività della pagina e del blog.
Vi lasio qui il link del Giveaway, dove troverete anche il regolamento. Scegliere il premio per me non è stato semplice, volevo evitare qualcosa di troppo costoso ma allo stesso tempo mi piaceva l'idea di donare un prodotto amato da tutte, così ho deciso che il premio sarà un Rossetto Mac, scelto non da me ma dalla fortunata vincitrice. Insomma vale la pena tentare, no?

Vi aspetto, in bocca al lupo a tutte ^_^

PS: vi piace la gufetta? Se desiderate avere un logo simile a questo per le vostre pagine potrò disegnarvene uno, mi accontenterò di una citazione al mio blog come ricompensa *_*
Continua...

sabato 8 dicembre 2012

Review: ombretti minerali Femme Fatale Cosmetics

21 comments
Femme Fatale Cosmetics è un'azienda australiana che produce trucchi minerali e smalti. Compilando un modulo le blogger possono ricevere gratuitamente dei Samples da testare e naturalmente non mi sono lasciata sfuggire l'occasione. Visti dal sito i prodotti sembrano davvero interessanti, gli smalti sono particolarissimi e per gli ombretti minerali c'è solo l'imbarazzo della scelta! Così, dopo aver aspettato circa 10 giorni, ecco il pacchetto che ho ricevuto:

Sono tre bustine di ombretti minerali molto piccole, con un quantitativo di prodotto sufficiente per non più di due o tre applicazioni. I tre ombretti sono questi:

SPACE COW
 Si tratta di un viola indaco chiaro leggermente glitterato, con lievi riflessi argento e lilla.


Scrive abbastanza bene, è un colore chiaro ma ben pigmentato. Solo che è molto diverso da come appare nelle immagini aziendali e dagli swatches del sito, i riflessi sono praticamente assenti. Dal vivo risulta un viola satinato.

SHIFTING SAND
Questo è un giallino dorato chiaro con il finish metallico.

Questo è stato deludente. Scrive pochissimo e nemmeno bagnandolo rende di più. Credo lo si possa usare come illuminante viso se avete un sottotono caldo, ma come ombretto proprio non ci siamo.

AMBER EYES

Un oro rosa con riflessi dorati e finish metallico

Questo anche è stato deludente, scrive poco e non ha riflessi, solo una leggera luminosità metallica.

 
Questo è un trucco che ho realizzato usando Space Cow, che applicato sopra una buona base ombretto (la mia Eden di Urban Decay) effettivamente non rende affatto male ed è un bel colore. Tra l'altro ha avuto un'ottima tenuta e si sfuma con facilità. Niente da fare invece per Shifting Sand, che ho usato come illuminante sull'arcata ma mi rendo conto che non si vede per nulla.

Un full size di questi ombretti costa circa 4$, mentre i salmples che ho ricevuto in omaggio sono acquistabili a circa 1$ l'uno.

Insomma la mia opinione pende più in negativo che in positivo, in quanto 2 ombretti su 3 hanno una pigmentazione insufficiente. Inoltre ho visto sul sito che hanno moltissimi ombretti duochrome molto originali, non capisco perchè mi sono stati mandati Shifting Sand e Amber Eyes visto che sono scadenti e molto simili fra di loro, così l'azienda non si fa una buona pubblicità.

Avete mai provato nulla di questa marca?
A presto ^_^
Continua...

martedì 4 dicembre 2012

Tutorial: come realizzo il Cut Crease

27 comments
Recentemente mi è stato chiesto spesso che tecnica uso per fare il cut crease. Confesso, la prima volta che mi è stata posta la domanda (dalla cara A Colourful Mess) ho detto "cut cosa???", insomma l'ho sempre fatto senza conoscere il nome della tecnica. Per cut crease s'intende un trucco occhi caratterizzato da una marcata linea scura che "taglia" la piega. Secondo molte è complicato mantenere la precisione, secondo me ci vuole solo un pò di pratica anche se io ammetto di essere vantaggiata da un "crase" già particolarmente infossato di natura, quindi non mi ci vuole molto a delinearlo. Così ho deciso di fare questo mini tutorial sperando che possa esservi utile, anche se mi rendo conto che un video sarebbe stata tutt'altra cosa. L'occhio che vedete è quello di mia sorella che gentilmente si è resa disponibile, mi scuso per la qualità delle foto ma oggi a Napoli il sole praticamente non è sorto -.-

Il trucco che ho realizzato è in bianco e nero opaco per semplificare al massimo il tutorial. Infatti tenete presente che quando si usano ombretti shimmer diventa molto più difficile tracciare una piega definita, in quanto le perle e i glitter tendono a muoversi e a guastare l'effetto nitido e preciso, anche utilizzando un buon primer. Vi elenco ciò che vi serve per fare un trucco simile a questo:

- Cotton fioc e struccante (per sfumare o pulire eventuali sbavature
- Matita bianca
- Matita nera
- Ombretto bianco opaco
- Ombretto nero opaco
- Eyeliner nero
- Mascara nero
- Un pennello angolato
- Un pennello da sfumatura


1 - dopo aver applicato un primer schiarisco la palpebra mobile con una matita bianca (questa come si nota era di pessima qualità, se ne usate una buona l'effetto sarà migliore)
2 - con una matita nera traccio una riga lungo la piega del mio occhio, senza preoccuparmi di essere precisa
3 - con un pennello angolato ho "trascinato" il segno della matita, in modo da eliminare l'effetto tratteggiato e di creare una linea liscia. Con un cotton fioc ho continuato a sfumare andando verso l'arcata, in modo da creare un effetto da un lato tagliente e dall'altro morbido. Intanto sulla palpebra mobile ho picchiettato con un applicatore in spugna dell'ombretto panna opaco.
4 - ho marcato ulteriormente i contrasti usando un ombretto nero opaco applicato sempre con il pennello angolato, ho inoltre fatto una sottile riga di eyeliner che si allunga verso l'esterno incontrantosi con l'estremità del cut crease.

Qui è a lavoro completato, dopo aver aggiunto anche kajal e mascara. In questo caso il tutto è andato liscio e ho impiegato circa 5 minuti, ma quando faccio trucchi con più di due colori e magari anche shimmer diventa necessario fare "pulizia" fra uno step e l'altro, utilizzando un correttore liquido e un pennello a lingua di gatto per correggere ogni piccola sbavatura.

Spero il post vi sia stato utile, a presto ^_^


Continua...

giovedì 29 novembre 2012

My Beauty Box di Novembre

1 comment
Ho da poco ricevuto la My Beauty Box del mese di novembre in omaggio dall'azienda. Se la state aspettando e non volete guastarvi la sorpresa chiudete questo post perchè adesso ne pubblicherò il contenuto.



eccolo qua:



Ho ricevuto una linea di prodotti di Beauty Green, marchio di punta della Unitest, azienda totalmente made in Italy che realizza prodotti fitocsmetici, ovvero privi di ingredienti chimici e composti totalmente da estratti naturali.

i prodotti che ho ricevuto sono a coppia, quindi due per ogni tipologia:

- Peeling Vegetale: Con azione purificante ai granuli di nocciolo d mandorle dolci.
- Fitomaschera all'alga spirulina: mineralizzante per tutti i tipi di pelle, specie per quelle che hanno subito uno stress.
- Crema viso agli acidi della frutta: con la presenza di acido glicolico che permette l'eliminazione delle cellule morte e prevenire i segni del tempo.
- Complesso sinergico Riattivante: si tratta di olii essenziali di salvia, pino, arancio dolce, trementina, canfora e capsico. Da mescolare con la crema corpo per dare tono e vigore alla pelle, ideale per combattere la cellulite ma anche per dare sollievo alle gambe stanche.
- Crema cellulite fibrosa: crema agli olii essenziali di menta, trementina, canfora, salvia, cannella ed estratto d'edera. Riattiva la circolazione e l'ossigenazione nei tessuti, da usare abbinandola al Complesso sinergico.

Ho avuto modo di testare il Peeling, la Maschera e la Crema viso. Sono prodotti molto piacevoli da usare, hanno effettivamente lasciato la mia pelle più morbida e liscia e anche il profumo dei prodotti è delizioso. Certo vanno valutati nel tempo ma mi sembrano di buona qualità e anche l'Inci (per quanto io ne capisca) sembra pulito, sicuramente privo di siliconi e di paraffina.
Insomma non è affatto male come scatola, anche se voi già conoscete la mia opinione riguardo le Box mensili e quindi dubito deciderò di abbonarmi in futuro. Tuttavia trovo che quella di questo mese sia  ottima per le esigenze di tutte le donne, quindi utile e ben sfruttabile senza lasciare quell'amarezza di ritrovarsi con prodotti inutili.

Voi cosa ne pensate? a presto ^_^

Continua...