Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


sabato 14 luglio 2012

Make up anni 50: Marilyn Monroe inspiration

17 comments
Oggi parliamo di una donna che davvero della sua bellezza e del suo stile ha creato un'icona, la celebre Marilyn Monroe. Ho deciso di dedicarle un post innanzitutto per contentare una richiesta che avevo ricevuto, e poi perchè molto spesso ho visto delle Marilyn wanna be un pò grottesche, dal trucco troppo marcato senza capire la sottile raffinatezza del suo look (fra tutte una recente apparizione di Paris Hilton a dir poco imbarazzante). Con una galleria di immagini vedremo gli elementi base del suo make up, che in generale caratterizzano il make up più in voga negli anni 50:

1.  LE SOPRACCIGLIA

     Sottili ma non troppo, la perfetta ala di gabbiano. Impossibile creare un buon make up ispirato a lei se non arcuate e definite con cura le vostre sopracciglia. Potete farlo semplicemente con una matita da sopracciglia, io uso la n°4 di Kiko e mi ci trovo una meraviglia, non la cambierei con nessun'altra.

    2. LA PELLE DIAFANA

    Se volete imitare il suo fascino non crogiolatevi al sole, lei tutelava il suo pallore con molta cura. Tuttavia sconsiglio di usare un fondotinta più chiaro come si vede in alcuni tutorial, noi vogliamo ispirarci a lei senza essere la sua caricatura, non vi pare? Fondamentale è coprire ogni piccola imperfezione e creare un effetto opaco ma allo stesso tempo luminoso, utilizzando una cipria come la Mineralize di Mac ad esempio. Per il blush un rosso ben sfumato è perfetto, specie da abbinare al rossetto della stessa tinta.

    3. LA SOTTILE RIGA DI EYELINER

    Contrariamente a come appare in alcuni tutorial, Marilyn portava una riga di eyeliner parecchio sottile. A volte nero, in altri casi marrone o addirettura semplicemente della matita sfumata.

    Altra caratteristica importante è quella leggera codina che lei allunga oltre il bordo delle ciglia inferiori, creata a matita con tratto leggero e sfumato. Questa codina ingrandisce un pò l'occhio ma soprattutto crea una finta ombra delle ciglia, conferendo al suo sguardo la sua caratteristica espressione languida. Per quanto riguarda l'ombretto lei si limita quasi esclusivamente a colori nude opachi: panna sulla palpebra mobile e marroncino nella piega. In alcuni casi la sfumatura è morbida e leggera, in altri presenta contrasti più marcati.

    4. IL ROSSETTO




     Marilyn non portava solo il classico rosso carminio, ma varie sfumature che passano dal rosso vermiglione, al corallo, fino al rosa salmone. Fondamentale la matita in tinta con il rossetto, per dare alle labbra la forma ben definita che lei amava, e il gloss con il quale rendeva lucenti le sue labbra nelle grandi occasioni. Qualche volta inoltre lei aggiungeva al centro delel sue labbra un punto luce chiaro, per renderle visivamente ancora più carnose. Ecco una serie di prodotti tipo ideali per riprodurre il suo make up:

     Mac Russian red Lipstick: il classico rosso cardinale, la tinta che merilyn prediligeva nelle grandi occasioni. Da abbinare ad un gloss trasparente e alla matita labbra in tinta.
    Mac Lady Danger Lipstick: il rosso vermiglione, esplosivo e sensuale
    Mac Costa Chic Lipstick: un corallo luminoso ma delicato, che indossava nei momenti in cui il suo outfit era meno elegante.
    Mac Please me Lipstick: Un rosa salmone, delicato ma non banale, che lei usava nelle occasioni più casual.
    Mac Chromographic NC15: da applicare nella riga interna per allargare lo sguardo
    Pastello Neve Cosmetics "pioggia": un marroncino taupe perfetto per creare righe leggere o la finta ombra all'esterno del bordo inferiore delle ciglia.
    Divinora Guerlain: Va bene qualsiasi eyeliner nero, a patto che lo applicate con un pennello molto fine, come appunto questo di Guerlain.
    Pupa Luminys Touch: per creare punti luce sugli zigomi ma anche per creare la zona chiara al centro delle labbra.
    Elegantissimi di Neve Cosmetics: una palette di nude opachi è utilissima per questo genere di look
    Mac Blush Apple Red: un rosso da sfumare leggero leggero sulle guance. Raffinatissimo se abbinato ad un rossetto in tinta.
    Cipria Mac Mineralize: leggerissima, impalpabile, opacizza ed illumina allo stesso tempo. Perfetta per riprodurre l'incarnato setoso di Marilyn.
    Matita per sopracciglia n°4 di Kiko: per creare le vostre "ali di gabbiano"
    Ciglia finte a ciuffetti: da aggiungere soprattutto all'estremità dell'occhio.




    Questo è il look che ho realizzato ispirandomi a lei. Ho voluto farlo con la riga di eyeliner netta ma avrei potuto anche farlo con la riga sfumata di matita. Ho usato come ombretti due nude opachi di Mac: Blanc Type e Copperplate. Poi ho fatto la riga con l'eyeliner liquido di Sephora e lungo il bordo inferiore ho sfumato una matita marrone della Rimmel, mentre nella riga interna è la NC15 di Mac. Sul viso sono andata di correttore e cipria ( il Pro Longwear di Mac e la Superpowder di Clinique) e aggiunto un tocco di ombretto rosso di Kiko sulle guance, ribattezzato comeblush. Sulle labbra ho usato Ruby woo più del gloss trasparente, al centro delle labbra ho creato un punto luce con un pò di correttore. Purtroppo le mie ciglia invadenti nascondono la codina sfumata  all'esterno del bordo delle ciglia superiori che avevo fatto con tanto amore :(


































    Questa foto è di qualità pessima (scattata con una cam 1.3 megapixel) ma lascia intravedere la codina che prima era nascosta dalle ciglia.
     Spero che l'articolo vi sia piaciuto, a presto ^_^

    Commenta con Facebook:

    17 commenti :

    1. davvero un bel post!! look da riprodurre assolutamente!

      RispondiElimina
    2. Bellissimo post! Ieri una mua del pro di milano mi ha anche consigliato un altro rossetto che potrebbe funzionare in questo caso: crosswires, come alternativa a costa chic (che per esempio a me non sta bene).

      RispondiElimina
    3. Mi piace moltissimi questo post *_* ne vedrei bene uno su Audrey Hepburn,aveva delle sopracciglia meravigliose ♥

      RispondiElimina
    4. Grazie di essere passata e di seguirmi! Ovviamente ricambio con molto piacere! :)
      A presto, un bacione!
      p.s. make up bellissimo davvero!

      http://pearlsofbeautyblog.blogspot.it

      RispondiElimina
    5. Ottima reinterpretazione, sei bravissima!

      RispondiElimina
    6. La foto che tu giudichi pessima mi piace moltissimo. Bello questo make up e bella lei, sempre.

      RispondiElimina
    7. Davvero molto chic, e ti sta benissimo, hai fatto un ottimo lavoro!

      RispondiElimina
    8. Che meraviglia!!! Sia Marylin che il tuo Make up...
      Sono una tua nuova follower... passa da me se ti va ;)
      http://makeupdolls88.blogspot.it/

      RispondiElimina
    9. l'unica cosa che non mi convince di Costa Chic (riprendendo Takiko) è che è un filo rosato rispetto agli standard di Marylin e che è anche frost (io lo adoro e lo comprai su consiglio della stessa mua di cui parla lei tra l'altro, a me sta bene XD), Crosswires invece ce lo vedo perché è un Cremesheen...

      comunque favoloso post :D

      RispondiElimina
    10. Carissima , il tuo articolo è spettacolare, ne farò tesoro! mi piace moltissimo, sia le foto che hai usato, che il look, che i prodotti proposti!
      Volevo chiederti, qual'è l'ombretto rosso Kiko che hai usato? :)

      RispondiElimina
    11. Ciao Carol, grazie mille per i complimenti ^_^
      L'ombretto rosso fa parte di una palette della collezione chic chalet,questo:
      http://makeuppleasure.blogspot.it/2011/09/qualche-acquisto-kiko-collezione-chic.html

      RispondiElimina
    12. Grazie per la risposta cara!
      Peccato non ci sia nella collezione fissa un colore anche vagamente rossastro: soprattutto ora che hanno messo la promo sugli ombretti, ero interessatissima!

      RispondiElimina
    13. Un trucco che non delude mai!! Lo adoro! Un bacione

      RispondiElimina
    14. Innanzitutto ti ringrazio calorosamente per avermi accontentata!Io adoro la splendida Marilyn, e tu hai descritto e riprodotto il suo look alla perfezione, in modo elegante senza cadere nel caricaturale.
      Sei bellissima e questo make up ti dona molto. Grazie mille per aver celebrato la mia attrice preferita con eleganza e buon gusto.
      un bacio, grazie ancora!
      p.s. anche io ho il Russian Red, per sentirmi un po' come Marilyn...almeno nei miei sogni!

      RispondiElimina
    15. Grazie a te per il valido suggerimento, ogni richiesta o consiglio è sempre accolto a braccia aperte :D

      RispondiElimina