Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


martedì 20 novembre 2012

Scrocco Review: Givenchy Dahlia Noir Eau de Parfum

3 comments
Con gli anni sono diventata abbastanza prevenuta verso i profumi che hanno il nome composto dalla parola "Noir", in quanto mi è capitato per lo più di avere a che fare con fragranze ricche e speziate, che il più delle volte sono molto lontane dal mio gusto personale, a maggior ragione se a proporle è Givenchy, un marchio di ottima qualità ma che in fatto di profumi non mi ha mai "colpita al cuore". Così avevo un pò snobbato il lancio di questo nuovo profumo, finchè un giorno mi hanno regalato un campioncino eh ho avuto una piacevolissima sorpresa.
 
C'è innanzitutto da fare un cenno alla pubblicità di questo profumo eall'immagine che hanno voluto evocare attraverso di essa la maison Givenchy: Una donna dall'aria fragile e misteriosa (Mariacarla Boscono) vestita come un angelo nero, crea un'atmosfera mistica fra il sacro e il profano, carica di un oscuro mistero. Di questo fascino noir un pò inquietante non vi è traccia però nel packaging della boccetta, che si presenta con un minimale flacone rettangolare in cui traspare un liquido rosa cipria, sormontato da un tappo nero lucente. Insomma una classica sobrietà, che rimanda ad una donna raffinata, femminile e sicura di sè. Difatti la fragranza, effettivamente, rispecchia più la nitida linearità del flacone piittosto che l'oscuro mistero della campagna pubblicitaria.


La sua compontente speziata è molto vaga e poco percepibile emerge nettamente una fragranza floreale/cipriata, un bouquet arricchito dalla dolce freschezza della pesca bianca chesi avverte chiaramente appena la fragranza si riscalda sulla pelle. Inizialmente penetra le narici, si sente un freddo e pungente insieme di note non ben definite, poi man mano si allenta e si addolcisce, creando una deliziosa armonia fresca ma avvolgente, intensa ma delicata, dolce ma non stucchevole che è l'essenza di una raffinata femminilità. La freschezza di questo profumo lo rende gradevolissimo e adatto in occasione, ma si presta particolarmente bene con outfit formali e raffinati, per una donna dai 18 anni in su. La qualità è ottima, bellissimo accordo olfattivo e lunga persistenza, rimane sulla pelle per circa 12 ore e con un paio di spruzzi si può lasciare una delicata scia, apprezzabile sia di giorno che di sera.
Ecco la mia tabella valutativa del profumo:

TIPOLOGIA: fiorita/cipriata/fruttata
NOTE DI TESTA:  mandarino, pesca, limone, mimosa 
NOTE DI CUORE: rosa, pepe rosa, polvere d'iris, cedro 
NOTE DI FONDO :  vaniglia, muschio, ambra grigia, legno di sandalo
PERSISTENZA:   molto alta
QUANDO INDOSSARLO?:  in ogni occasione
ETA’ CONSIGLIATA: dai 18 anni in su
PACKAGING DA UNO A CINQUE: 3
PREZZO: l'ho trovato a 48€ per il 30 ml
IL MIO VOTO DA 1 A 10:               10

Io mi sono letteralmente innamorata del Dahlia Noir, è il profumo più interessante lanciato nel 2012 e vale veramente la pena provarlo. Sicuramente non aspettatevi un profumo audace e misterioso come lo spot lascia pensare, si tratta di una fragranza bellissima ma decisamente soave e delicata, addirittura la versione eau de toilette lo definirei quasi fanciullesco, mi ricorda tantissimo una bambolina profumata che avevo da bambina.
Insomma, chi me lo regala? XD
A presto ^_^

Commenta con Facebook:

3 commenti :

  1. Mi hai incuriosito! La prossima volta che andrò in profumeria lo annuserò volentieri :)

    RispondiElimina
  2. Mi hai incuriosito, devo assolutamente provarlo.
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. Ho l'impressione che se lo sento me ne innamoro, leggendo le note che lo compongono è proprio adatto a me.

    RispondiElimina