Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


giovedì 29 novembre 2012

My Beauty Box di Novembre

1 comment
Ho da poco ricevuto la My Beauty Box del mese di novembre in omaggio dall'azienda. Se la state aspettando e non volete guastarvi la sorpresa chiudete questo post perchè adesso ne pubblicherò il contenuto.



eccolo qua:



Ho ricevuto una linea di prodotti di Beauty Green, marchio di punta della Unitest, azienda totalmente made in Italy che realizza prodotti fitocsmetici, ovvero privi di ingredienti chimici e composti totalmente da estratti naturali.

i prodotti che ho ricevuto sono a coppia, quindi due per ogni tipologia:

- Peeling Vegetale: Con azione purificante ai granuli di nocciolo d mandorle dolci.
- Fitomaschera all'alga spirulina: mineralizzante per tutti i tipi di pelle, specie per quelle che hanno subito uno stress.
- Crema viso agli acidi della frutta: con la presenza di acido glicolico che permette l'eliminazione delle cellule morte e prevenire i segni del tempo.
- Complesso sinergico Riattivante: si tratta di olii essenziali di salvia, pino, arancio dolce, trementina, canfora e capsico. Da mescolare con la crema corpo per dare tono e vigore alla pelle, ideale per combattere la cellulite ma anche per dare sollievo alle gambe stanche.
- Crema cellulite fibrosa: crema agli olii essenziali di menta, trementina, canfora, salvia, cannella ed estratto d'edera. Riattiva la circolazione e l'ossigenazione nei tessuti, da usare abbinandola al Complesso sinergico.

Ho avuto modo di testare il Peeling, la Maschera e la Crema viso. Sono prodotti molto piacevoli da usare, hanno effettivamente lasciato la mia pelle più morbida e liscia e anche il profumo dei prodotti è delizioso. Certo vanno valutati nel tempo ma mi sembrano di buona qualità e anche l'Inci (per quanto io ne capisca) sembra pulito, sicuramente privo di siliconi e di paraffina.
Insomma non è affatto male come scatola, anche se voi già conoscete la mia opinione riguardo le Box mensili e quindi dubito deciderò di abbonarmi in futuro. Tuttavia trovo che quella di questo mese sia  ottima per le esigenze di tutte le donne, quindi utile e ben sfruttabile senza lasciare quell'amarezza di ritrovarsi con prodotti inutili.

Voi cosa ne pensate? a presto ^_^

Continua...


martedì 27 novembre 2012

Review: Lady danger Lipstick

25 comments
Eh si, alla fine ho ceduto e l'ho comprato. Ho stabilito dunque che mi sta bene? no, però alla mia collezione non poteva mancare un colore aranciato. Io sono dell'opinione che l'arancione, dopo il giallo, sia il colore più complesso da usare, soprattutto se è saturo e puro, sta meglio a mio avviso alle ragazze con una tavolozza neutro/calda (capelli castani, sottotono neutro o caldo e contrasti intensi) oppure alle ragazze con una tavolozza vivace e brillante (sottotono pesca, occhi verde/azzurro). A Soffice - Lavanda ad esempio sta decisamente bene perchè lei è una ragazza castana con dei bellissimi contrasti, idem per Lisa Eldridge. Sta molto bene anche a Clio Make up o a Megan Fox che sono invece caratterizzate da occhi verde brillante e un colorito caldo. Per il resto delle persone è un colore che non mi convince, perciò anzichè orientarmi verso arancioni puri come Morange ho scelto Lady Danger, un corallo matte che contiene una grossa percentuale di rosso e perciò è più semplice da portare anche per quelle che come me non vengono valorizzate dai colori caldi.

Come si vede già dallo stick in realtà è un rosso molto intenso e brillante, con un accentuato tono caldo che si nota meglio mettendolo a confronto con altri rossi:

Tuttavia è sul viso che potete valutare realmente se su di voi prevarrà la sfumatura rossa o quella arancione e se si riesce ad armonizzare sul vostro viso. Purtroppo su di me prevale la sfumatura arancio, cià significa che riesco a portarlo discretamente solo alcune precazusioni, che elenco anche a voi nel caso avete il mio stesso problema:
- faccio un contouring di terra per riscaldare il mio colorito
- uso un blush color pesca o corallo che non sia troppo vistoso, l'attenzione è già troppo puntata sulle labbra quando porto questo rossetto
- il trucco occhi che faccio è sempre abbastanza neutro, mi limito ad ombretti nude e riga di eyeliner oppure ad uno smokey eyes nero ma molto delicato.
- lo abbino bene solo se mi vesto di nero o con colori neutro-caldi (beige, kaki)

Tuttavia la voglia di osare è sperimentare è più forte di me....

Lady danger

Questo rosso corallo mi ricorda moltissimo certi look anni 50, così ho voluto fare un trucco stile Barbie Vintage, abbinando al rossetto Lady Danger  una grossa riga di eyeliner. Cosa ne dite? non è un look per tutti i giorni ma per un party tematico o una serata particolare lo trovo carino e originale, diverso dai soliti look da pin up.
Per il resto che dire, è un ottimo rossetto: opaco ma comfortevole, lascia le labbra morbide e idratate e anche la tenuta è molto buona, anche se un pò inferiore rispetto ad altri matte di Mac che possiedo.

Voi che ne dite, lo indossereste? come potrei abbinarlo?
A presto ^_^
Continua...

sabato 24 novembre 2012

Review: Essence, I love Extreme Mascara

26 comments
Uso questo mascara da molto tempo, quasi un anno, ecco praticamente da quando è stato lanciato sul mercato. Tutte ne parlano bene e in effetti è un'ottimo mascara, però mi sono decisa a scrivergli una recensione solo adesso che ho deciso di dirgli addio.

 Si tratta di un mascara dallo scovolino in setole fittissime bello grosso e cicciotto, che permette di raccogliere ogni singola ciglia al fine di aumentarne il volume. Ma non è solo un mascara volumizzante: allunga, incurva discretamente ed è di un bel nero profondo. Inoltre lo si può lavorare facilmente e farne degli strati perchè non si secca come pietra ma rimane morbido senza lasciare grumi. Insomma veramente eccezionale considerando che costa solo 3.30€, migliore di tanti mascara più costosi.

Il mio occhio prima e dopo aver messo I Love Extreme di Essence

Ha una tenuta buona a mio avviso ma non ottima, portandolo dalla mattina io arrivo alla sera con le ciglia meno curve e meno definite, cosa che non mi succede con tutti i mascara ma a cui tutto sommato posso sorvolare. Quello che io ritengo il vero difetto di questo mascara è la sua durata a mio avviso troppo breve, dopo circa un mese di utilizzo diventa secco e perde almeno il 50% dell'effetto che lo rendeva speciale alle prime applicazioni. Con questo voglio dire che io ne ho comprati tanti, circa uno al mese e questa cosa mi ha stufata ed è la ragione che mi ha spinta a non ricomprarlo più, la confezione che sto usando sarà l'ultima. Facendo due conti mi sono resa conto che mi viene a costare circa 20€, quasi quanto un mascara costoso che mediamente mi dura sei mesi se non di più con inoltre l'incomodo di dover andare ogni volta allo Stand e sperare di beccare una confezione che non sia stata aperta ventordici volte. Così quasi quasi torno al mio amato Inimitable Intense di Chanel, che rimane il mio preferitissimo di sempre.

Voi avete provato questo mascara?
A presto ^_^
Continua...

giovedì 22 novembre 2012

Smokey eyes black and shimmer

36 comments
Avrete ormai capito che mi piace un sacco abbinare ombretto opachi con punti luce super shimmer. Così ho voluto fare uno smokey eyes insolito, super nero ma con un tocco di luce cangiante utilizzando il mio ombretto illuminante preferito del momento: Alchimista della Duochrome di Neve Cosmetics. Ho inoltre voluto creare un gioco geometrico a coda di rondine, per renderlo ancora più particolare.
Per realizzarlo ho prima fatto una base di matita nera waterproof (l'Aqua Eyes di Make up Forever) in modo da evitare eventuali colamenti che senz'altro rovinano il look. Poi ho sfumato un ombretto nero opaco (questo è il nero di Inglot) lasciando pero la parte centrale della palpebra chiara in modo da poterci applicare l'ombretto chiaro e shimmer.
Siccome Alchimista non è un vero e proprio ombretto ma una sorta di glitter pressati sbrodola come pochi. Perciò per evitare il super fall out ho picchiettato sulla palpebra una colla per glitter (la Colour art di essence) e sbito dopo con un applicatore in spugna ho pressato Alchimista sulla base, facendolo legare bene alla palpebra. In questo modo il trucco è durato fino a sera senza lasciarmi sbrillini sul viso.
 Sul resto del viso sono andata leggera: blush coygirl di Mac e sulle labbra il Luscious di Kiko 515 messo solo picchiettato. Il risultato mi è molto piaciuto, l'accostamento di colori secondo me è ottimo e rendeva molto sui miei occhi, evidenziandomi il colore dell'iride. Probabilmente lo rifarò ma senza il gioco a coda di rondine ma realizzando una sfumatura più morbida, per un look meno eccentrico ma più sofisticato, in modo da adattarlo anche ad outfit più eleganti e formali.

A presto ^_^
Continua...

TAG: tanto non lo comprerò mai...o forse si.

10 comments

TAG: Tanto non lo comprerò mai... o forse sì?

Ok, siamo in periodo di tag, tutto sommato a me fa piacere leggeri, spero di non annoiarvi :D

Hai mai acquistato…
- Il sapone di Aleppo?
Si ma boh, che ha di speciale? mi secca la pelle, puzza...giammai lo ricomprerò
- Il Cleanse&Polish Liz Earle?
Ma io mi strucco con il mio amato olio di cocco, chissene di Liz Earle XD
- L’Elicina?
Non ne ho mai avuto grande necessità, poi le recensioni in merito non mi convincono: un trattamento di tre mesi per far sparire i segni di vecchi brufoli....ma in tre mesi a me spariscono da sole O_O
Costa troppo e la cosa mi puzza di sòla
- Lo struccante bifasico “Fior di Magnolia”?
Non saprei dove trovare questa marca da me e comunque non mi interessa, quando necessito del bifasico mi trovo benissimo con quello L'Oreal
- Gli ombretti Neve make up?
Si ne ho molti, alcuni mi piacciono e li uso spesso, altri no. Sarò sincera, non impazzisco per il minerale
- Una BBCream?
Ma a che serve una BB Cream?
- Il Primer Potion Urban Decay?
Si, uso la Eden ed è amore eterno fra me e lei.
- Almeno una delle due Naked Palette di Urban Decay?
No. Allora, la prima non mi è mai piaciuta: troppo shimmer, troppo calda e quel nero e quel grigio hanno i classici glitteroni enormi di Urban Decay che sono veramente pessimi. La seconda è molto meglio e sarò sincera, mi ha tentata. Tuttavia ho resistito e definitivamente rinunciato, mi sono fatta una palette di neutri personalizzata di Inglot e un'altra di Mac con tutte le tonalità che uso e che mi stanno meglio, molto meglio di una naked.
- le 24/7 di Urban Decay?
Mah, ci sono tante belle matite in giro perchè spendere un botto per UD? Farò uno strappo per la Perversion in questi giorni.
- una palette di Urban Decay che non sia la Naked?
Ho la Ammo ed è bellissima, ma alcuni colori sono troppo glitterati. 
- La Too Faced Shadow Insurance?
No, io sono fedele alla Eden.
- L’olio indiano Forsan?
Ho usato quello Kaloderma, vale? Fa una buona pulizia del viso, ma scordatevelo che vi tolga i punti neri -_-
- Un prodotto Elf?
Ho avuto modo di vedere alcuni loro prodotti e devo dire che non mi attirano, non mi tentano.
- L’henné o una qualsiasi erbetta lavante?
erbetta cosa? O_o
Comunque no.

- Gli Shampoo della linea gabbiano dell’Esselunga?
Mai visto un Esselunga in vita mia -.-''
- La linea skincare ViviVerde di Coop?
Non ho mai adocchiato questi prodotti, eppure alla coop ci vado ogni settimana.
- Un qualsiasi prodotto Fitocose?
No no, non mi interessano. Scadenze brevissime, ordinazioni lunghe, spese di spedizione alte...insomma tutte cose che scoraggiano alla grande una già indifferente all'ecobio come me.
- Una collezione o qualche pezzo di una collezione Essence?
Mhhh, non ricordo...forse si ma sicuramente roba che non amo.
- I prodotti Essence?
A parte il Mascara I love Extreme e l'eyeliner in gel non uso nulla di questa marca, secondo me non vale più di quanto costa.

- qualche prodotto Catrice?
No. Mi piace molto di più della Essence ma ancora non mi ha colpita nulla di questo marchio.
- I long lasting stick eyeshadow di Kiko?
No, preferisco le classiche matite per fare basi colorate.
- Il rossetto Russian Red di MAC?
No, io sono una tipa alternativa e gli preferisco Ruby Woo :D
- il rossetto Creme d’Nude di MAC?
Si, e l'ho lasciato ad una persona a cui dona molto più che a me. Non cancella le labbra tantissimo perchè in fondo è abbastanza sheer ma a me non sta bene.
- il Fluidline Blacktrack di MAC?
No, uso quello di Essence come eyeliner in gel che trovo equivalente. Comunque preferisco gli eyeliner liquidi di solito.
- Il 217 di MAC o un altro pennello, magari famoso?
Il 217 no, ho un dupe di Sigma però. Come pennello di Mac famoso ho il 187. Vale quel che costa? no, potete trovare un dupe spendendo meno della metà.
- un paint pot di MAC?
No, non mi attirano molto
- Le Palette Zoeva (o cinesissime) da 120 colori, 88 colori e compagnia bella?
Ho un paio di Zoeva, la matte e la shimmer. Le uso pochissimo ormai perchè la qualità è abbastanza bassa, specie quella shimmer.
- Un prodotto I Provenzali?
Uso i loro burri per le labbra, in particolare mi piace quello Uva&Mora
- Uno smalto color fango?
Si ne ho tre o quattro. Anche se adesso non vanno più molto di moda rimangono fra i miei preferiti.
- Gel d’Aloe?
Non mi serve, per ora.
- Un prodotto Lavera?
No.
- Uno smalto OPI?
No ma c'è un mini set che rimpiango di non aver comprato QQ
- I Lip Tar OCC?
Non mi interessano
- Le ciglia finte?
solo una volta, non le amo
- La cipria HD di Make up forever?
No. Ho usato la Hollywood di Neve e l'ho odiata, quindi figuramoci se spendo 30€ per l'HD.
- Le Palette Sleek?
Si. Non sempre mi fanno impazzire come qualità ma ammetto di averne varie e di usarle spesso.
- Le Palette Inglot?
Ehm....decisamente SI. Ho circa una trentina di ombretti e li amo follemente
- Qualche prodotto Madina?
è un marchio che non mi ha mai ispirata
- Pennelli Sigma?
Ho il set Mrs Bunny, a dispetto delle polemiche a distanza di un anno sembra ancora nuovo.
- Pennelli Zoeva?
No ma spero di fare un ordine un giorno.

- Blush Coralista di Benefit?
Io e Benefit non andiamo d'accordo
- Blush Orgasm di NARS?
esistono tanti dupe di questo blush, non è nemmeno un colore che mi starebbe bene.
- Lemon Aid di Benefit?
Puah, schifezza! no, cero che no.
- Smalti Eyeko?
Mai visti.
- Qualche prodotto LUSH?
Si ma come regalo, mai per me. Troppo cari.
- La beauty Blender?
Posso vivere anche senza
- gli Illusion d’Ombre di Chanel?
Non amo gli ombretti in crema, specie se costano così tanto -.-

- gli smalti Chanel?
Si. Dragon, Peridot e Particuliere.

- un primer viso per i pori?
No. Non ho particolari problemi di pori

- gli Aqua Cream di MUFE?Ne ho due ma mi sono stati regalati. Hanno una tenuta incredibile.
- un fondotinta minerale?
No, la mia pelle li detesta.
- una palette di colori naturali (davvero, no shimmer!)?
Ne ho due, una Mac e una Inglot assemblate da me.
- la Duochrome di Neve Cosmetics?
Si e la uso molto spesso.
- l’Erase paste di Benefit?
Si e stendiamoci un velo pietoso. Ripeto, io e Benefit non andiamo d'accordo

- uno smalto Shaka?
Mai visti
- I pennelli Real techniques
No, magari un giorno.
- qualcosa di TheBalm?
No, ma punto alla Meet Matte :D
- la Primed and Poreless Too Faced?
No, ribadisco che i prodotti per i pori non mi interessano
- il mascara They’re real! di Benefit?
Ancora con sta Benefit? e basta, diamoci un taglio!
- il mascara Pupa Vamp!
No, ma sarà il mio prossimo mascara.
-il mascara I love extreme di Essence?
lo uso da un'annetto ma credo che la nostra relazione sia agli sgoccioli u.u
- i rossetti “Kate” di Rimmel?
No, sono tutti colori che già possiedo o che mi stanno male.
- una beauty box qualsiasi?
Giammai! io 14€ al mese li spendo per roba meglio.
- una Z palette o almeno una palette per compattare e depottare?No ma ne vorrei una per metterci un mix di cialde Mac e Inglot.
Tutto sommato direi che sono stata brava a resistere a molte cose e a valutare concretamente quello che mi serve davvero.
E voi avete mai ceduto alla fama di qualche prodotto? se si, come vi siete trovate?
A presto ^_^
Continua...

martedì 20 novembre 2012

Scrocco Review: Givenchy Dahlia Noir Eau de Parfum

3 comments
Con gli anni sono diventata abbastanza prevenuta verso i profumi che hanno il nome composto dalla parola "Noir", in quanto mi è capitato per lo più di avere a che fare con fragranze ricche e speziate, che il più delle volte sono molto lontane dal mio gusto personale, a maggior ragione se a proporle è Givenchy, un marchio di ottima qualità ma che in fatto di profumi non mi ha mai "colpita al cuore". Così avevo un pò snobbato il lancio di questo nuovo profumo, finchè un giorno mi hanno regalato un campioncino eh ho avuto una piacevolissima sorpresa.
 
C'è innanzitutto da fare un cenno alla pubblicità di questo profumo eall'immagine che hanno voluto evocare attraverso di essa la maison Givenchy: Una donna dall'aria fragile e misteriosa (Mariacarla Boscono) vestita come un angelo nero, crea un'atmosfera mistica fra il sacro e il profano, carica di un oscuro mistero. Di questo fascino noir un pò inquietante non vi è traccia però nel packaging della boccetta, che si presenta con un minimale flacone rettangolare in cui traspare un liquido rosa cipria, sormontato da un tappo nero lucente. Insomma una classica sobrietà, che rimanda ad una donna raffinata, femminile e sicura di sè. Difatti la fragranza, effettivamente, rispecchia più la nitida linearità del flacone piittosto che l'oscuro mistero della campagna pubblicitaria.


La sua compontente speziata è molto vaga e poco percepibile emerge nettamente una fragranza floreale/cipriata, un bouquet arricchito dalla dolce freschezza della pesca bianca chesi avverte chiaramente appena la fragranza si riscalda sulla pelle. Inizialmente penetra le narici, si sente un freddo e pungente insieme di note non ben definite, poi man mano si allenta e si addolcisce, creando una deliziosa armonia fresca ma avvolgente, intensa ma delicata, dolce ma non stucchevole che è l'essenza di una raffinata femminilità. La freschezza di questo profumo lo rende gradevolissimo e adatto in occasione, ma si presta particolarmente bene con outfit formali e raffinati, per una donna dai 18 anni in su. La qualità è ottima, bellissimo accordo olfattivo e lunga persistenza, rimane sulla pelle per circa 12 ore e con un paio di spruzzi si può lasciare una delicata scia, apprezzabile sia di giorno che di sera.
Ecco la mia tabella valutativa del profumo:

TIPOLOGIA: fiorita/cipriata/fruttata
NOTE DI TESTA:  mandarino, pesca, limone, mimosa 
NOTE DI CUORE: rosa, pepe rosa, polvere d'iris, cedro 
NOTE DI FONDO :  vaniglia, muschio, ambra grigia, legno di sandalo
PERSISTENZA:   molto alta
QUANDO INDOSSARLO?:  in ogni occasione
ETA’ CONSIGLIATA: dai 18 anni in su
PACKAGING DA UNO A CINQUE: 3
PREZZO: l'ho trovato a 48€ per il 30 ml
IL MIO VOTO DA 1 A 10:               10

Io mi sono letteralmente innamorata del Dahlia Noir, è il profumo più interessante lanciato nel 2012 e vale veramente la pena provarlo. Sicuramente non aspettatevi un profumo audace e misterioso come lo spot lascia pensare, si tratta di una fragranza bellissima ma decisamente soave e delicata, addirittura la versione eau de toilette lo definirei quasi fanciullesco, mi ricorda tantissimo una bambolina profumata che avevo da bambina.
Insomma, chi me lo regala? XD
A presto ^_^
Continua...


lunedì 19 novembre 2012

Review: Mac Pro Longwear Concealer

21 comments
Uso questo correttore da circa un anno ed è diventato ormai il mio preferito di sempre. Scrivo la recensione solo ora in quanto con i correttori io ci metto sempre un pò a capirne i pregi e i difetti, così spesso quello che sembrava ottimo dopo un pò ha cominciato a deludermi, cosa che non è accaduta con il mio amato Pro Longwear Concealer.

Come avrete notato si tratta di un correttore liquido dotato di un dosatore a pompetta, come se fosse una sorta di fondotinta in miniatura. Inizialmente ho trovato molto scomodo questo metodo perchè anche esercitando poca pressione non riuscivo mai a dosare la giusta quantità di prodotto e ad evitare gli sprechi. Con il tempo è come se la pompetta si allenti e il problema tende quindi a risolversi. La scelta di colori è molto vasta, divisa fra sottotoni caldi e freddi, è un correttore dalla coprenza media ma modulabile, che si presta bene sia per corpire i brufoletti sia per le occhiaie. Ciò che mi piace veramente tanto di questo correttore è il fatto che è un Longwear di nome e di fatto, dura tranquillamente dieci ore senza colare, veicolarsi fra le rughette o mettere in evidenza le pellicine, insomma ha veramente la tenuta perfetta e se applicato su una buona base idratante non crea nemmeno quel bruttissimo effetto "pelle di elefante" (non saprei altrimenti come descriverlo u.u) che fa sembrare la pelle spessa e invecchiata, come mi accadeva con un correttore che usavo prima di questo.

Nelle foto in alto potete vedere il prima (a sinistra) e il dopo (a destra). Come avrete notato non ho grandi discromie nella zona perioculare, le mie occhiaie non sono ne blu ne viola ma semplicemente un marroncino arrossato. Quindi non ho bisogno di basi di camuflage, i correttori color carne sono per me sufficienti e questo ha una coprenza eccellente con l'effetto naturale che cercavo, grazie anche al fatto che si applica e si sfuma con estrema semplicità.

Quando vado di fretta e non ho voglia di sporcare i pennelli  uso semplicemente le dita e lo picchietto, tuttavia non è il metodo che preferisco poichè ho le unghie lunghe e questo mi crea difficolta nell'applicare il prodotto nella parte concava dell'occhiaia, per questo uso di solito i pennelli, ovvero il 282 di Mac, che esendo un morbido due fibre mi aiuta a sfumare in maniera naturale, oppure l'F70 di Sigma, che mi permette un'applicazione più precisa e coprente, adatta soprattutto per coprire un brufoletto o fare ritocchi di trucco, tipo quando realizzo make up dalle linee geometriche nette e taglienti.

Insomma è quasi il correttore perfetto, dico quasi perchè purtroppo un difettuccio ce l'ha: la colorazione che io uso, ovvero l'NC20 è troppo gialla per la mia carnagione e lascia degli aloni, per questo uso sempre applicare il correttore sotto al mio fondotinta e mai sopra, oppure sotto ad una cipria leggermente coprente. Insomma la solita storia, stesso problema anche con correttori di altre marche, vorrei la prossima volta provare l'NW ma temo che quello invece sia troppo rosa -.-''
voi cosa mi suggerite?
A presto ^_^

Continua...

sabato 17 novembre 2012

Tag: I ♥ lipsticks

24 comments
 Dato che in questi giorni sono stata molto impegnata, mi dedico ad un tag carino e leggero che però mi piace tantissimo perchè tratta di una mia passione: i rossetti. Davvero non potevo tralasciare questo tag, perciò leggetevelo XD

1 Quanti rossetti hai?
Una quarantina, ma in realtà sono solo la metà quelli che amo e che uso.

2 Qual'è il primo rossetto che tu abbia mai comprato?
Un fucsia super intenso e super opaco di Avon: Era bellissimo, mi stava una meraviglia ma io avevo delle amiche che mi facevano sentire stupida per ogni cosa che facevo, persino riguardo la scelta dei rossetti -.-
Per anni ho rinunciato ai colori forti per questa ragione.



Si trattava del rossetto Avon Tenuta Extra, una linea ancora in catalogo. Purtroppo in quella colorazione di fucsia non esiste più ma con la stessa tonalità hanno fatto un Double Touch che mi intriga un pò.

3 Qual'è l'ultimo rossetto che hai acquistato?
Ho comprato Lady Danger, andando un pò contro l'opinione di tutti quelli che lo vedono su di me troppo arancione. In effetti non è il rossetto che mi sta meglio, ma a me piace cambiare quindi quando mi gira me lo metto e chissene XD

Su di me non è il massimo, lo so, ma io amo cambiare.
  4 Qual'è la tua marca preferita di rossetti?
Sicuramente Mac, ha una gamma di finish e colori ampissima, poi la qualità è eccezionale.

5 Rossetto rosa preferito?
Ne ho diversi. I rosa bambola non mi stanno molto bene, però quelli che tendono al lilla come Up the Amp di Mac (io ho il suo dupe, il luscious 515 di Kiko) e quelli sul neutro come Please me di Mac mi piacciono molto e mi stanno bene, per cui sono i miei preferiti. Anche Craving è considerabile rosa? se si anche quello XD
Credo che il luscious 515 di Kiko sia in assoluto il rosa che mi dona di più

6 Rossetto nude preferito?
Ehm....no...non ho ancora trovato uno che mi stia bene -.-
Mi piace Fleshpot di Mac, ma giusto per farci trucchi pazzi.



Qui ho realizzato un rossetto nude mescolando Please me di Mac con un pò di fondotinta...beh, non mi fa impazzire.

7 Rossetto pesca/corallo preferito?
Nemmeno questi mi donano. Lady Danger di Mac lo posso considerare corallo? Boh,  se si quello altrimenti nada XD

Ecco, CVD. Con i pesca non mi si può vedere XD

 8 Rossetto rosso preferito?
Il mio preferito è Ruby woo di Mac perchè è così acceso, sgargiante, ultra opaco...come si fa a non amarlo? Ma sono consapevole del fatto che mi sta meglio Deeply Adored di Mac, che è un pò più cupo.
In questa foto non rende molto (pardon, al momento è l'unica che ho), ma dal vivo è bellissimo ed è probabilmente il rosso che mi dona di più.
Ecco Ruby Woo. Lo adoro ma ancora non ho capito se mi sta bene o no!

9 Rossetto viola preferito?
Il mio caro Violetta di Mac, ovvio! E per i viola ho un debole, anche perchè mi stanno molto bene.
Violetta è forse il rossetto che mi sta meglio di tutti, non trovate?
10 Rossetto fucsia preferito?
Show Orchid di Mac, ma in verità lo metterei a parimerito con Chic Monica di Dolce e Gabbana. Anche i fucsia mi stanno bene, meglio di alcuni rossi ma non quanto i viola.

Per me Show Orchid è stata una scoperta, dopo aver provato Candy Yum Yum non avrei mai pensato che un fucsia del genere potesse starmi bene e invece....si vede che sono due colori più diversi di quanto sembra.
Questo è Chic Monica di Dolce e Gabbana, una bellissima tonalità di fucsia scuro e smorzato. Purtroppo questo rossetto tende a sbavare ma per fortuna ho scoperto da Kiko una matita che è dello stesso identico colore e ne migliora di molto la tenuta.
11 Colore inusuale preferito?
Nero, devo prendere l'abitudine di portarlo più spesso.
La gente dicesse quel che vuole, ma io con il rossetto nero mi vedo così glamour ♥


12 Colore scuro preferito?
Cyber di Mac, un viola quasi nero che non può mancare alla mia collezione. Sarà il mio prossimo acquisto rossettoso, intanto il mio preferito è il Prune Elixir di Lancome

Prune Elixire di Lancome, un bellissimo rossetto scuro che avrei potuto inserire anche nella categoria dei preferiti viola.
 13 Texture/Finish preferito?
Mi piacciono gli opachi e i cremosi ultra coprenti. Salvo alcuni frost mentre detesto i rossetti sheer, per me non hanno senso e a quel punto, se voglio un effetto fresco, leggero e luminoso, preferisco i gloss.

14 Altri preferiti?
Abbiamo tralasciato i borgogna, come il mio amatissimo Rebel di Mac!! E il mio amico Candy Yum Yum? Non è che mi stia da Dio, ma io lo amo lo stesso ♥
Mi rendo conto di essere al quanto eccentrica con questo rossetto (che tra l'altro mi ingiallisce i denti) ma con il look giusto è veramente figo.

Varie ed eventuali
- alcune tinte di rossetto su di me hanno uno strano effetto: tutte le sfumature calde su di me sembrano letteralmente arancioni mentre i pesca e i beige mi invecchiano di almeno 10 anni O_O
Dunque colori come Costa Chic, Vegas Volt, Honey Love e persino Impassioned mi stanno veramente male.
- adoro usare le matite labbra, sempre.
- Io sono pallidissima ma sto bene con i colori scuri, fanculo a chi dice che stanno bene solo alle more!
Continua...

martedì 13 novembre 2012

I'm a Barbie Girl: Ispirazioni make up anni 80

21 comments
Non tutte sanno che da bambina ero una grande collezionista di Barbie: le volevo tutte e le volevo bionde. Barbie mi ha profondamente affascinata, sono cresciuta con la mania di essere bionda (infatti lo sono diventata) e ancora oggi guardare quelle bambole degli anni 80, ormai così diverse da quelle attuali, mi emoziona e mi mette tanta malinconia! Così ogni tanto ho ancora voglia di sentirmi come lei, Barbie
Questo è un look in realtà ispirato agli anni 80 solo vagamente, ha linee geometriche molto attuali che ricordano certi look di Nicki Minaj. Molto semplice da realizzare, ho applicato in modo netto e omogeno l'ombretto 371 di Inglot, ripulendo i bordi con un correttore liquido. Una grossa riga di eyeliner, mascara nero e sulle labbra un rosa neon: Candy Yum Yum di Mac

Questa è una versione più soft del trucco precedente, ho usato sempre il 371 di inglot ma sfumandolo con del bianco matte nell'angolo interno, la riga  di eyeliner è molto più sottile. Sulle labbra ho usato il rossetto Chic Monica di Dolce e Gabbana

Questo è ispirato a Barbie Rock star, ovvero la Barbie nell'immagine che introduce questo articolo. Per realizzarlo ho usato il viola della palette Snapshots di Sleek e un rosa ciclamino di Shiseido. Sulla palpebra mobile ho fatto una base argento e incollato i glitter 3D Silver di Mac, nella riga interna ho usato un matitone azzurro di Kiko di una vecchia collezione. Sulle labbra il luscious 515 di Kiko (non rende in foto, dal vivo è molto più scuro e violaceo).

Questo è u invece uno smokey blu e bianco, realizzato con il bianco 453 e il blu 428 di Inglot, lungo il bordo delle ciglia ho fatto una finissima riga di eyeliner nero e una riga doppia con una matita rosa (il Clour kajal di Kiko 105). Sulle labbra uno dei miei grandi amori: Show Orchid di Mac.

 Infine, ecco un look non di mia invenzione, ma ispirato ad un tutorial delle pixiwoo (potete vederlo qui), che però ho modificato nella combinazione dei colori. Ho usato nuovamente la Pelette della snapsots di Sleek: il rosa per creare nella piega una sfumatura morbida, e il viola prelevato con un pennello da eyeliner bagnato, per creare una riga netta e tagliente, forse ora che ci penso ho aggiunto anche un tocco del fucsia della acid.. Sulla palpebra mobile ho usato un panna opaco (Blank Type di Mac) e poi ho fatto una grossa riga nera di eyeliner con la codina allungata, mentre nella riga interna ho usato sempre lo stesso matitone di Kiko. Sulle labbra ancora lui, Show Orchi di Mac.

Insomma, se dovete partecipare ad un party anni 80' o volete truccarvi da barbie per il prossimo carnevale ora avete il materiale a cui ispirarvi XD
A presto ^_^
Continua...

domenica 11 novembre 2012

TAG: Qual'è il tuo preferito?

9 comments
Ho trovato fra i blog di alcune amiche un Tag molto carino e secondo me utile, in quanto mi permette di sintetizzare il mio pensiero riguardo i prodotti che uso di più e il mio modo di truccarmi. Il Tag prevede di rispondere ad una serie di domande riguardo il preferito di ogni categoria di prodotti make up. Le regole prevedono un solo preferito, ma io mi sono riservata la possibilità di fare un podio :D
Ecco le mie risposte:

01) Qual è il tuo primer occhi preferito?
Senza dubbio il Primer Potion Eden di Urban Decay, mi ci sono trovata così bene che non sento affatto l'esigenza di provarne altre, credo continuerò a comprarla e a ricomprarla per sempre XD

02) Qual è il tuo mascara preferito?
Il mio mascara preferito è sicuramente al primo posto Inimitable intense di Chanel seguito dal Mascara Infinito di Collistar, ma siccome entrambi costano troppo io compro I love Extreme di Essence, che per quello che costa mi dà grandissime soddisfazioni.

03) Qual è il tuo eyeliner preferito?
Allora, il mio preferito in assoluto è l'Eyeliner liquido di Sephora, ormai non ne provo altri ho trovato quello giusto e non costa nemmeno un occhio della fronte. Come eyeliner in gel preferisco quello di Essence perchè non lo trovo molto diverso dai suoi fratellini più costosi e fra gli eyeliner colorati adoro Pure Show di Mac.


04) Qual è il tuo ombretto preferito?
Primo posto il 338 di Inglot (un teal scuro opaco), secondo posto Shuttered di Urban Decay (un azzurrino con riflessi oro) e terzo Camaleonte di Neve Cosmetics, un marrone con riflessi verdi su base rossiccia.

05) Qual è la tua matita nera preferita?
ancora devo trovarne uno degna di diventare la mia preferita

06) Qual è la tua matita colorata preferita?
Non amo le matite colorate particolarmente, spesso le compro e poi non le uso per cui quelle che mi piacciono sono tutte a pari merito. Diciamo però che sono soddisfatta delle Automatic di Kiko

07) Qual è la tua matita per sopracciglia preferita?
la numero 04 di Kiko, costa poco ed è ottima.

08) Qual è il primer viso preferito?
non ne uso, non ne ho bisogno.

09) Qual è il tuo fondotinta preferito?
Decisamente il Teint Miracle di Lancome: copre, illumina, dura a lungo senza lucidare e sul viso è quasi come non averlo. Inoltre ha una vastissima gamma di colori (anche super chiari) divisi in neutri, rosa e gialli. Un capolavoro di fondotinta.

10) Qual è la tua crema colorata/BB cream preferita?
Non mi piacciono, preferisco mettere poco fondotinta sfumandolo con una spugnetta bagnata piuttosto che una crema colorata.

11) Qual è la tua cipria preferita?
Senz'altro la Mineralize Skin Finish di Mac

12) Qual è il tuo blush preferito?
Primo posto sicuramente il Sakura di Mac (un rosa violaceo stupendo), secondo il Bucolic Poppy di Givenchy (un rosa corallo) e terzo Azalea di Mac (un fucsia super intenso)

13) Qual è la tua terra preferita?
Di terra ne metto poca ma la uso sempre, non ho grandi pretese in merito mi basta che sia di un marroncino neutro/freddo e non troppo scura. Mi trovo bene con quella della Deborah che tra l'altro costa poco.

14) Qual è il tuo illuminante preferito?
Di gran lunga l'High Beam di Benefit


15) Qual è il tuo correttore preferito?
Prolongwear di Mac, ormai non lo mollo più

16) Qual è la tua matita labbra preferita?
Come si fa a dirlo? ne ho varie per i diversi rossetti, però mi trovo bene con le Nano Lip Liner di Sephora, costano pochissimo e sono di ottima qualità.


17) Qual è il tuo gloss preferito?
anche qui podio: 1) Lavande Ballerine di Lancome (un lilla sheer cangiante) 2) Succubus di Illamasqua (un rosso fuoco coprentissimo) 3) Sweet Beige di Chanel (un nudo marroncino/rosato)

18) Qual è il tuo rossetto preferito?
Qui più che un podio ci vorrebbe una top ten XD
Vabbè, mi limito a questi tre: 1) Violetta di Mac 2) Rebel di Mac 3) Ruby woo di Mac

19) Qual è la tua tinta labbra preferita?
non mi attirano molto, ho una della Maybelline che mi piace ma non saprei se è la mia preferita.

20) Qual è il tuo smalto preferito?
Beh qui sono abbastanza variabile riguardo i preferiti, ma quelli che uso di più sono: 1) Peridot di Chanel 2) Particuliere di Chanel 3) Rosso papavero di kiko

E voi, come avreste risposto a queste domande? avete dei preferiti in comune con me?
A presto ^_^ 
Continua...

sabato 10 novembre 2012

Be Chic Make up Collection 2012: Swatch e prime impressioni

11 comments
Be Chic mi ha offerto la possibilità di testare la loro nuovissima collezione di Make Up dedicata a tutte le Style Lover. Ed eccola qui:
I prodotti che ho ricevuto sono:
- Il Kit Pelle di porcellana in Vanilla Peach, che consiste in una cipria , un blush in crema e una matita occhi più una romantica pochette rosa
- il kit Smokey Jewels in Pink gold, composto da una palette, un gloss e un mascara più una pochette rosa decorata da un papillon scintillante.
- Primer viso La più bella del reame
- Blush liquido Effetto pommettes
La Matita Eyeliner (in foto a sinistra) ha un tratto molto netto e scorrevole di un bel nero intenso, si presta bene sia per contornare l'occhio sia nella rige interna, è semplice da usare e al momento mi è sembrato che la tenuta sia soddisfacente. Il Blush cremoso (nella foto in basso al centro) è color pesca con dei leggerissimi riflessi rosati, si sfuma facilmente con le dita e dona alle guance un effetto fresco e luminoso, perfetto da usare anche sulle labbra.  Il Blush liquido (nella foto in alto al centro) ha un colore molto leggero e naturale, una tonalità che simula bene il naturale rossore delle guance, effetto bonne mine assicurato. La Cipria Compatta è molto setosa e omogenea il colorito in maniera molto delicata e naturale, opacizza senza dare l'effetto "Ingessato" mentre il primer è ottimo per levigare il viso e nascondere i pori dilatati prima di applicare il fondotinta, migliorandone anche la durata. Il Mascara Bon Ton ha uno scovolino sottile di precisione, ideale per definire le ciglia una ad una e ottenere un look da giorno semplice e raffinato, inadatto invece a chi cerca un effetto ciglia finte.
Il gloss labbra - effetto natural glossy è di un bellissimo color nude ma con un tocco di rosa caldo che lo ravviva. Ha una consistenza comfortevole e una buona tenuta. Questo è il prodotto che più mi è piaciuto fra tutti e credo lo userò spesso.
L'unico dei prodotti che mi ha delusa è la palette di ombretti. Bellissimo l'abbinamento di viola e tortora satinati con il dorato shimmer, tuttavia solo quest'ultimo ha una buona pigmentazione, il viola e il tortora risultano piuttosto farinosi e poco pigmentati, sono riuscita ad ottenere una buona intensità solo bagnandoli quindi per me è bocciata
Le pochette sono una più bella dell'altra! Potrete senz'altro utilizzarle come piccoli beauty da viaggio ma a mio avviso sono così carine da poter essere indossate anche come borsetta, magari abbinandoci altri accessori di gusto romantico per un look da principessa.
Ed ecco il mio look realizzato con il make up Be Chic: Ho sfumato sulla palpebra mobile il color tortora del kit Pink Gold in maniera omogenea, mentre ho sfumato delicatamente nella piega l'ombretto viola dello stesso Kit e ho illuminato l'angolo interno del mio occhio con l'ombretto oro. Per creare un look intenso e geometrico ho utilizzato nuovamente l'ombretto viola ma questa volta bagnandolo con del medium e ho tracciato una linea intensa e tagliente lungo la piega della mia palpebra. Ho poi contornato l'occhio con la Matita Eyeliner e ho completato il trucco occhi con il Mascara Bon Ton. Sulle gote ho picchiettato il Blush Cremoso e l'ho fissato con la Cipria Compatta Be Chic.
Insomma nel complesso la mia opinione è buona, i prodotti sono carini e ben sfruttabili, inoltre le pochette sono un'ottima idea regalo in vista delle festività natalizie. Certo andrà testata meglio, soprattutto per quanto riguarda la tenuta nel tempo, ma al momento l'unico prodotto dal quale mi aspettavo di meglio è la palette di ombretti, anche se alcune amiche blogger mi hanno rifererito che la loro scrive benissimo, magari è solo la mia ad avere avuto qualche problemino in fase di produzione, chi lo sa?
 
Voi avete già provato qualcuno di questi prodotti? Vi lascio dei link per maggiori informazioni:
A presto ^_^

Continua...


venerdì 9 novembre 2012

Lady Danger di Mac: si o no?

25 comments
Sono diversi mesi che sto facendo la corte al rossetto Lady danger di Mac, un rosso brillante aranciato, dal finish Matte. Mi piace da morire e direte voi, quindi qual'è il problema? di preciso non lo so, forse i miei occhi scuri, o la mia carnagione pallida e fredda, resta il fatto che i colori caldi di solito mi stanno male e non riesco ad indossarli, per questo ho timore di comprare Lady Danger per poi dimenticarlo nel cassetto. Al mio ragazzo non piace, i mua del pro store dicono che mi stona (ma fosse per loro dovrei portare rossetti marroni -.-'') quindi chiedo a voi un'opinione.
Dopo numerose scrocco prove sono riuscita a tornare a casa e scattare una foto decente con il rossetto, eccola qua:
Vi aggiungo ulteriori dettagli al riguardo:
- fino ad ora ho trovato solo trucchi neutri con cui abbinarlo decentemente sulla mia faccia
- ho l'impressione che mi stia  bene solo se mi vesto di nero
Voi cosa ne pensate? lo prendo o no?


Continua...

domenica 4 novembre 2012

Brigitte Bardot Make up inspiration

28 comments
Questo post dedicato al look delle celebrity del passato è in collaborazione con Elena's Mood, una ragazza che realizza trucchi veramente belli, fantasiosi e di buon gusto. Entrambe abbiamo voluto analizzare il make up di Brigitte Bardot e farne un'elaborazione personale.
Brigitte Bardot, insieme a Marilyn, è stato il mito della mia infanzia. I suoi occhi scuri intensamente marcati e la sua bionda chioma fluente hanno esercitato un fascino su di me che ha fortemente segnato il look della mia adolescenza: a 14 anni mi sono tinta di biondo e ho stretto amicizia con Kajal ed eyeliner. Il suo viso oltre ad essere di una bellezza mozzafiato esprime una languida sensualità, dolce e aggressiva al tempo stesso, che la rende verament unica e indimenticabile.
Vediamo il suo look più da vicino:




Il suo look è tipico degli anni 6o, è abbastanza simile a quello di Sofia Loren e Audrey Hepburn (eyeliner marcato, ombretto in tinta neutra), ma ha alcune caratteristiche che lo differenziano. Il trucco di Brigitte è più marcato, sulla palpebra mobile usa un ombretto marrone o grigio abbastanza scuro e abbina all'eyeliner l'uso del Kajal nero nella riga interna. A questo genere di make up venivano solitamente abbinati colori delicati come il pesca, il rosa antico o un corallo chiaro, lei invece propone spesso un nude chiarissimo, che quasi cancella le labbra, abbinandolo ad un filo di matita leggermente più scura per il contorno.
Ecco la mia inperpretazione:
Confesso che questo è il mio make up preferito, da quando a 14 anni ho cominciato ad emulare il suo stile questo è stato il mio trucco standard per anni, non mi truccavo diversamente da così e questo fino a tempi recenti. Oggi ho di molto ampliato le mie vedute, ma ammetto che nelle occasioni speciali, quando ho voglia di sentirmi particolamente carina e "sexy" (ovviamente nelle mie scarse potenzialità -.-) questo è il trucco che scelgo, magari aggiungendo giusto un tocco di colore in più alle labbra. E' molto semplice da realizzare, anche per chi è alle prime armi. Ho applicato un marrone scuro sulla palpebra mobile (Handwritten di Mac), lasciandolo più intenso nella piega e schiarendolo con un panna opaco (Blank Type di Mac) sul centro della palpebra. Con un eyeliner liquido ho tracciato una grossa riga con la codina all'insù e nella riga interna ho messo il kajal nero. Ho concluso il trucco occhi con abbondante mascara. Sul viso ho usato il mio correttore Pro Longwear di Mac, il fondotinta Teint Miracle di Lancome, la cipria Hollywood di Neve Cosmetics e il blush Bucolic Poppy di Givenchy. Siccome non ho un rossetto color carne ho miscelato Please Me di Mac con un goccio di fondotinta, poi ho marcato leggermente i bordi con una matita labbra marroncino chiaro (Automatic di Kiko 501).
Come già ho accennato prima io rifarei il look con un rossetto più colorato, tipo Creme de la femme di Mac, ma qui ho voluto essere fedele al look di Brigitte più caratteristico, anche se le labbra quasi color carne mi stanno veramente male, non trovate?
A presto ^_^
Continua...