Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


lunedì 18 marzo 2013

Tag: la mia NON wishlist

36 comments
Sul blog di Misato ho trovato un simpatico tag langiato da Giù, davvero carino e utile per discutere un pò sui prodotti che vanno più di moda in questo periodo.
Il tag consiste nell'elencare prodotti che pur essendo sulla cresta dell'onda non sono nella nostra wish list per i più svariati motivi: perchè non ci servono, o non ci piacciono o perchè dopo averli per un certo periodo desiderati abbiamo deciso razionalmente che non ci sono necessari.

Le regole sono semplici:
- taggare Giù
- elencare i propri prodotti descrivendo brevemente il perchè non li desideriamo.

Io, per praticità, ho suddiviso la mia non-wishlist in tre parti:

1 Mi piace, lo volevo ma ho capito che posso vivere senza:
Prodotti che in un primo momento ci hanno entusiasmate e portate quasi ad aprire il portafogli, perpoi richiuderlo e dimenticarli.

2 Non mi interessano, non mi servono:
Cose che non ci fanno ne caldo e ne freddo, che non stimolano la nostra voglia di shopping.

3 Puah! non mi piace.
Prodotti che, pur ritrovandoceli ovunque, riteniamo per qualche ragione pessimi.

Ecco la mia lista:

CATEGORIA 1:
MI PIACE, LO VOLEVO MA POI HO CAPITO CHE POSSO VIVERE SENZA


Rimmel Kate Lipstick

Dopo aver visto le entusiastiche recensioni e aver testato con mano che, effettivamente, sono buoni rossetti ad un prezzo onesto, mi ero decisa a comprarne almeno uno. Io sono una shopper compulsiva patologica, lo so, ma qui è andato in modalità ON il mio cervello e mi sono accorta che gli unici colori che potevano realmente starmi bene erano il 9 e il 20: il primo dupe quasi perfetto del mio Deeply Adored di Mac, il secondo una brutta copia di Show Orchi di Mac.
Niente rossetti Kate per me u.u

Chanel Illusion d'ombre
 
Ho desiderato averne almeno uno tantissimo, in particolare Epatant. Per quello che ho potuto testarli anche la tenuta è buona, però diciamoci la verità: io gli ombretti in crema li uso poco o nulla. Ne ho un paio che uso per trucchi neutri e veloci, non saprei come usare colori così intensi, li trovo poco versatili. Sono stata onesta con me stessa e ho rinunciato ad averne uno, anche se ammetto che mi fanno ancora gola.

Benefit Bella Bamba
E' stato uno dei primi blush che ho desiderato: colore ottimo per il mio viso, pennello morbido e comodo, confezione salva-svolazzi utilissima anche da tenere in borsa. Come non adorarlo? Però va segnalato che il prezzo è altissimo (intorno alle 33€) e il colore, per quanto carino, è molto comune in commercio. Poi io quando mai porto il blush con me in borsa?
Passo.

Pennelli Real Tecniques
 
Bellissimi pennelli, ero quasi sul punto di fare un ordine ma poi mi sono accorta che ho tanti pennelli coi quali mi trovo bene, avere anche questi non mi serve. Gli unici che potevano interessarmi li ho recentemente adocchiati praticamente identici su Zoeva e credo li ordinerò da lì più altre cosine, spendendo un pò di meno e dimezzando le spedizioni con un'amica.

Too Faced Sweetheart
Ho sbavato tantissimo quando l'ho visto in rete per la prima volta, poi è risaputo che io ho un debole per i cuori. Però dal vivo non mi è garbato molto: poco pigmentato e troppo pesca pittuosto che rosa, di blush pesca ne ho già uno e lo uso poco, un altro sarebbe troppo.
Peccato però, il packaging è un amore.

CATEGORIA 2:
NON MI INTERESSANO, NON MI SERVONO.


Urban Decay Naked

Riguardo la Naked potrei scrivere un lunghissimo post, ma cercherò adesso di limitarmi a brevi considerazioni, partendo da una fondamentale: c'è troppo clamore riguardo questa palette. Gli ombretti sono di buona qualità, belli singolarmente e senz'altro sono colori che si prestano bene per fare un trucco semplice e veloce, specie per coloro che non sono particolarmente abili a sfumare o che hanno paura di mettere dei colori saturi sul proprio viso. Ma nuda un corno! un trucco nudo, ovvero quasi impercettibile, deve essere opaco o satinato, assurdo credere di poterlo fare con colori così shimmer. Non è una palette versatile, si possono fare solo tre tipi di trucco:
- trucco stile pin up
- smokey nero o marrone
- trucco luminoso con uno di quei simil bronzo/dorato che ci sono
La trovo estremamente ripetitiva, carica di colori troppo simili l'uno a l'altro, a questo punto preferirei una Elegantissimi o farmi una selezione personale di neutri, scelti ad hoc per le mie esigenze e il mio incarnato. Quindi no, la Naked non mi interessa e trovo non meriti la sua fama. Certo se me la regalano mica la butto, ma non ci spenderei nemmeno la metà di quello che costa.




                                                               Pennelli Mac
Bellissimi e di ottima qualità, ma io non sono una professionista per cui i miei pennelli non subiscono uno stress quotidiano che li porta ad usurarsi presto, un pennello buono ma meno professionale fra le mie mani è destinato comunque a durare a lungo. Perciò mi sembra un pò sprecato spendere 30 o 40€ per un solo pennello, se fossi ricca perchè no, ma dato che non lo sono è più sensato fare una selezione di pennelli dal buon rapporto qualità prezzo.

Make up Accademy
Se ne parla tanto di questo marchio low cost ma io lo trovo poco allettante, non c'è nulla che mi fa venir voglia di fare un ordine.

Lush
 
E' innegabile che un negozio così colorato e profumato attira molto, ma i prezzi mi hanno fatto perdere completamente ogni interesse. Ho comprato delle cose per fare dei regali, ma per me stessa mai e dubito fortemente che lo farò in futuro.

Vernis a Levres Yves Saint Laurent

Bei colori, ma sono troppo care e non tutte le colorazioni risultano veramente coprenti e pigmentate come come una vernice. Inoltre non è un prodotto originale, già prima esistevano rossetti-vernice simili e ora li fanno addirittura un pò tutte le marche. Non ne vale la pena, anche perchè non ci vado pazza per i rossetti mega lucidi.

CATEGORIA 3:
PUAH! NON MI PIACE.

BB cream
Quelle che vengono definite BB cream nel 90% dei casi sono semplicemente creme colorate, il più delle volte lucide, giallastre e per nulla coprenti. Non mi piace per nulla l'effetto che danno, a questo punto preferisco applicare una buona crema idratante con un velo di cipria colorata minerale: l'effetto è migliore e senz'altro anche più sano per la pelle.

Smalti caviar, velvet, crack, sable e via discorrendo.

Mi piace l'unghia classica, perfettamente liscia. Tutto il resto mi dà idea di disordine.

Urban Decay Flushed

Ho come l'impressione che UD ci prenda per stupidi: utilizza il nome di un loro super best seller (naked) su una ciofeca per farne un altro best seller. Il trio blush - terra - illuminante lo fanno tantissimi brand praticamente da sempre, questo non è dunque ne il primo e francamente nemmeno uno dei più belli: una terra super aranciata e un blush rosato molto comune e banale al favoloso prezzo di 32,50.
Io la trovo bruttissima.

Glossy box


Ma in generale il mio discorso vale per tutte le box. Ho visto prodotti carini dalle box, ma giusto una volta ogni tanto, per lo più si tratta di creme, maschere, prodotti per capelli...
Non saprei come smaltire tutta quella roba, 14€ sprecate.

Benefit Fine One One


Robaccia viscidosa e incolore per le guance, al modico prezzo di 32,50.

A presto ^_^

Commenta con Facebook:

36 commenti :

  1. mamma mia.. vorrei fare anche io questo tag, giuro, lo vorrei fare!!! ma proprio non saprei dire di no a niente!!! l'unico modo che per non cedere alla tentazione di acquistare è spegnere il computer o non uscire il sabato pomriggio (giorno solitamente dedicato)!!!
    ps se ti va fai un salto sul mio blog

    RispondiElimina
  2. Ma quanto è carino questo tag *W*
    Sulla maggior parte delle cose sono d'accordo con te e pensavo di essere l'unica a non essere attratta dalla MUA ed invece leggendo questo post cosa vado a scoprire... a me neanche mi tenta questo brand ne preferisco altri..decisamente!
    Stessa cosa vale per le bb cream e per la box!
    Capita ogni tanto ne provi una ma rimango sempre e constantemente delusa >___< mai più!

    RispondiElimina
  3. Questo tag è davvero carinissimo devo riuscire a farlo assolutamente anche io (anche se da bacchettona molte cose entrerebbero nei no perchè non mi piacciono i brand che li producono^^')
    Sulla Flushed non posso che essere d'accordo anche io! Mentre sul blush Too Faced devo ancora convincermi, quel 20% di sconto mi tenta assai aaargh >.<

    RispondiElimina
  4. Concordo a pieno sulla Glossy, in generale sulle box, a me non piace l'effetto "sorpresa" se devo comprare uno o più prodotti devo sapere cosa sono, vederli un paio di volte e poi magari comprarli. Mi sono sempre chiesta "e se uno dei prodotti non mi piace?" mi darebbe un po' fastidio buttarlo e conoscendomi lascerei il prodotto lì nel dimenticatoio quindi sarebbero soldi sprecati!! :) Comunque bel tag questo!! :D

    RispondiElimina
  5. Mi trovi d'accordo praticamente su tutte le cose che hai elencato, rossetti kate a parte: non potendo né volendo spendere tanto in rossetti, e dato che non ne faccio nemmeno un grandissimo uso, credo che siano una buona alternativa ai mac, anche se forse non della stessa qualità.
    In particolare condivido l'indifferenza per la MUA, anzi la mia è più diffidenza: se costano così poco ci sarà pure un motivo...

    RispondiElimina
  6. Come non essere d'accordo con te? Anche se io ho alcuni real t. E ti consiglio di provarli... Sono ottimi

    RispondiElimina
  7. @Irene:
    Non è che io voglia negare che i Kate siano ottimi sostiti di rossetti più costosi,anzi io li trovo veramente validi e li consiglierei a tutte. Semplicemente se gli unici colori che potrebbero donarti sono dupe di cose che già hai non vale assolutamente la pena comprarli, anche se costano poco. Quindi non sono nella mia wish list per una questione di esigenze personali, non perchè li disprezzo.

    RispondiElimina
  8. ahaha post fighissimo. adoro quando trovo le persone sincere come te! Sono anche io una shopper compulsiva, malata e sfrenata ^-^ ma questo post è stato fatto davvero per me. però i rossetti di kate moss c'e l'ho e a dire il vero, non li uso di più dei miei mac. :D un bacione cara, a presto.

    RispondiElimina
  9. quasi d'accordo su tutti i punti, tranne RT. Lush, e la naked che ho..comunque per me non è neanche tanto ovvio paragonarla all'utilizzo che puoi fare di marroni bianco nero opachi. solo perchè si chiama naked, non mi sembra neanche lontanamente pensata per i no make up make up

    RispondiElimina
  10. Ciao Annalisa,
    partecipo:
    Chanel illusion d'ombre: avuti, ma troppo shimmer e mi cadevano i brillantini nell'occhio. dolore atroce. pessimi per 30€. meglio ombretti in crema essence!
    Coralista benefit: avuto. da applicato non si vedeva!! e mi creava pure allergia.regalato via.
    pennelli real techniques e pennelli mac: a casa ho già pennelli sephora e neve, ottimi, e non voglio ordinare altri set, magari dalla forma piu moderna o bella, perchè è giusto anche usare i prodotti che già si anno. no all'accumulo.
    le tinte ysl: troppo cari. ottimi dupe sul mercato vedi l'oreal, rimmel.
    glossy box e varie: certe me le regalano i pr, ma non spenderei mai 14€ al mese, senza sapere se ricevo full size o campioncini.
    prodotti rivelazione 2012: ombretti essence, gli smalti no, ci mettono anni ad asciugare. Palette inglot, ne ho 2 e punto alla 3! scriventi e sistema libero di comporre palette. Chanel inimitable intense, volumizza incurva, ottimo.
    ciao e quando vuoi passa da me, misspeony

    RispondiElimina
  11. bellissimo tag! devo industriarmi a farlo anche io...sono stupita di quante cose abbiamo in comune XD

    RispondiElimina
  12. Brava, sono d'accordo con quasi tutto! Non capisco tutta questa fissazione per il Naked palette, sono solo ombretti normalissimi ad un prezzo troppo alto. Più che altro sento il dovere di comprarlo solo perchè tutte ce l'hanno! Flushed è orrendo ma hanno scelto bene il nome "Flushed" perchè andrebbe "flushed down the toilet" :D

    RispondiElimina
  13. tag carinissimo! penso proprio che lo farò anche io!

    RispondiElimina
  14. vorrei farlo anche io questo tag tanto è carino e interessante! Mi trovo d'accordo per molti prodotti che hai segnalato. L'unica cosa su cui potrei dissentire è la Naked, ok forse Naked non è il nome più indicato per definire questa palette però secondo me vale tutti i 45 euro che costa, se piacciono ovviamente i colori e i finish degli ombretti che vi sono contenuti. Il rapporto qualità/prezzo è alto...tenendo conto che per poco meno di 4 euro ciuscuno si acquista una palette da 12 ombretti UD, che hanno un'ottima qualità, secondo me ne vale la pena. Poi certo ognuno fa le sue valutazioni in base alle proprie esigenze etc etc.

    RispondiElimina
  15. @Elena:
    Non sono d'accordo con te, per quanto sia buona la qualità rimane sempre il fatto che 4€ per una singola cialda così piccola è un prezzo molto alto. So bene che quando una cosa piace spesso non si bada troppo al costo, quindi un conto è dire "mi piace così tanto che 45€ ce le spendo senza batter ciglio" altra cosa è addirittura definirla conveniente. La Elegantissimi di Neve ha 10 cialde enormi e costa 26€ ed è ottima sia sotto l'aspetto della qualità sia per l'assortimento di colori.

    Ovviamente questo non significa che la trovo brutta o scadente, semplicemente ribadisco che non merita tutto questo clamore.

    RispondiElimina
  16. Ciao cara,
    onestamente sono d'accordo con te su tutto, ovvero che tutti questi prodotti non mi servono e ti dirò molto non mi allettano. Comprai la naked e mi chiedo ancora oggi perchè, con la consapevolezza e le conoscenze di oggi non la comprerei e non vorrei neanche che me la regalassero. Mi allettano molto altri prodotti che gravitano intorno al mondo eco-bio. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
  17. Sono d'accordo con te su parecchi punti, ma in particolar modo sul Fine One One di Benefit...Mi permetto di dire davvero una "schifezzina" per quel prezzo a dir poco assurdo!!!

    RispondiElimina
  18. quel blush a forma di cuore...lo avevo in lista (c'è ancora in realtà) ma su di me penso si vedrebbe poco o nulla >_< Per il resto io la naked la uso tantissimo, spesso in combo con altre palette colorate, dipende molto dai gusti. Sulle BB cream mi trovi pienamente d'accordo, quelle originali asiatiche sono pesanti e dai colori osceni, quelle "nostrane" diciamo, sono un pò meglio ma continuo a preferire crema e fondo separati (e soprattutto cream dall'inci migliore). I pennelli MAC li trovo un ottimo investimento per quanto mi riguarda...ne avrò comprati 1 o 2 all'anno e ora uso quasi esclusivamente quelli, molto molto simili sono i Sigma. Questo tag è troppo carino ^_^

    RispondiElimina
  19. Davvero non riesco a comprendere voi beauty addicted... pensateci un attimo...Con tutti i soldi che spendete in cosmetici avreste potuto salvare la vita a tantissimi bambini dei Paesi poveri.
    Oltretutto la crisi che il nostro Paese sta attraversando è nerissima, tante persone perdono il lavoro e sono disperate perché non riescono ad arrivare a fine mese né a pagare le tasse...insomma non mi sembra il caso di andare a rincorrere rossetti e ombretti di qua e di là. Certo, con i suoi soldi ognuno fa quel che vuole...ma una riflessione mi sembra d'obbligo. Il periodo che stiamo attraversando è decisamente brutto.

    RispondiElimina
  20. Una riflessione ti sembra d'obbligo? a me no, mi sembra solo bacchettona e fuori luogo.
    Tu credi veramente che, con quelle 50€ in trucchi che spendo al mese, posso salvare la situazione drammatica del terzo mondo? Pensi veramente che io, con tutti i problemi e le preoccupazioni che ho, non mi merito una coccola ogni tanto e che anzi devo sentirmi in colpa per chi non arriva a fine mese? Ma COME TI PERMETTI?
    Allora cara mia non andare a mangiare la pizza il sabato sera, non andare al cinema, non andare in vacanza, non ampliare il tuo guardaroba perchè c'è la crisi. Anzi sai che ti dico, chiudiamoci nella tristezza perchè viviamo un periodo brutto e sorridere quando c'è gente che piange non è bene.

    Invece di guardare come spendono gli altri i propri soldi guarda a come li spendi tu. Non permetterti mai più di venire qui a fare la morale e a giudicare, alla prossima verrai moderata.

    RispondiElimina
  21. @Katia, fare una riflessione del genere proprio in un post in cui si parla di cose NON acquistate è ancora più fuori luogo. Cose non acquistate anche e soprattutto per evitare di sperperare denaro, poi!

    Tornando al post, apprezzo molto le motivazioni che non ti hanno spinta a comprare alcuni cosmetici, le trovo tutte sensate (mentre io al contrario ho fatto acquisti proprio insensati, come la Naked 2 che non uso mai, al contrario della 1 che amo, proprio perché non so truccarmi bene e amo gli smokey semplici). Alcuni prodotti come il Bella Bamba io li ho ricevuti in regalo e confermo, non valgono tutti quei soldi.

    RispondiElimina
  22. Katia, onestamente... son perplessa...
    Davvero non riesco a comprendere voi ragazze che seguite i blog delle Beauty addicted.... pensateci un attimo... Con tutto il tempo che perdete a commentare blog, di cui non vi frega una cippalippa... Potreste andare a fare volontariato negli ospedali e nelle case aiuto per i poveri... Insomma non mi sembra il caso di rincorrere post dei blog qua e la. Certo ognuno col proprio tempo può fare quello che vuole... ma almeno una riflessione e sopratutto un NON FRACASSARE LE COSIDETTE alle altre persone... mi sembra d'obbligo!!!




    Comunque.. adoro questo tag ** lo voglio fare anche iooooooooo *_*

    RispondiElimina
  23. troppo carino questo tag :D sicuramente lo farò anche io!! ^_^

    io però amo la Naked non posso farci nulla... <3

    RispondiElimina
  24. Avevo capito il messaggio, evidentemente mi son spiegata male! In effetti non hanno tutta questa varietà di colori, penso che per un'appassionata di rossetti (ma anche una più parca come me) non basterebbero comunque ^^
    @Katia: ...Ma protesti anche contro i raccomandati all'università e nel lavoro, contro chi non paga le tasse ed è sotto gli occhi di tutti, contro i negozi che non danno lo scontrino? Forse tu non spendi un centesimo in alcunché di "superfluo", ma sappi che risparmiare in attesa di tempi migliori non è il modo giusto per uscire da una crisi che non finirà mai. Se vuoi fare delle prediche pensa meglio alla tua tesi, almeno. Ah, e le persone povere esistono da quando è nato il denaro, non dalla nascita dei rossetti.

    RispondiElimina
  25. Il tag è fighissimo e tu l'hai strutturato proprio bene.
    Per i rossetti Kate vale(va) lo stesso discorso anche per me...certo, prima che tu mi dessi quella dritta sul n°9 ;-) baci.

    RispondiElimina
  26. Ciao! ho visto che parli molto di sottotono ecc. ma anche leggendo i tuoi articoli a riguardo non sono riuiuscita a capire se appartengo alla categoria inverno, estate ecc.., il mio sottotono, e quali colori mi valorizzano. Sono una ragazza di 15 anni carnagione medio/scura capelli marrone scuro occhi molto scuri quasi neri labbra di un colore rosa naturale chiaro, e vene che vanno dal verde/viola, mi sapresti dire a che categoria appartengo, che sottotono ho, e quali colori mi stanno meglio e quali no?
    Scusami per il papiro ma vorrei capirci meglio sarei felicissima se mi rispondessi e mi aiutassi, grazie mille!
    ps. blog molto bello e utile! :) <3

    RispondiElimina
  27. @anonima:
    Purtroppo è molto complesso aiutarti senza poterti vedere. Non basta dire sono scura e ho le vene verdi per stabilirlo, andrebbero fatte una serie di prove innanzitutto con i fondotinta, facendoti fare dei campioncini con sottotoni diversi, poi anche con il resto del trucco e l'abbigliamento. Se già riesci a capire se sulle labbra ti dona di più il rosa o il pesca, il fucsia o il rosso sei a buon punto. Poi anche i colori che ti stanno meglio sul viso di solito, sono colori freddi o caldi? meglio le tinte chiare o quelle scure? quelle brillanti o quelle pastello?
    Insomma fai questi test e vedi che ci arrivi da sola. Se hai altre domande è meglio farmele per e-mail :)
    Makeuppleasure@gmail.com

    RispondiElimina
  28. Annalisa, siamo d'accordo su molte cose XD
    I pennelli mac non sono di ottima qualità. sono solo di buona qualità, purtroppo.



    @Katia: io sono precaria. Anzi, no, nemmeno precaria, non ho nemmeno un contratto, mi pagano "prestazioni occasionali" neanche fossi una prostituta. Non penso mi assumeranno mai e sto già correndo ai ripari, ma so benissimo che se non sono nella merda fino al collo è perché vivo ancora coi miei. E non penso proprio di essere l'unica beauty blogger in questa situazione.
    Personalmente da un po' di tempo compro poco e compro in maniera mirata e quasi tutto ciò di cui parlo sono cose che possiedo da tempo, ma non devo certo rendere conto a te o a qualsiasi delle mie lettrici su come gestisco i miei (pochi) soldi.
    Né chi è blogger, soprattutto a livelli abbastanza caserecci, deve pubblicare la lista dei suoi peccati e delle sue buone azioni. Posto che il volontariato e l'impegno sociale si fa e si dimostra nel concreto e non si spiattella a destra e manca.
    Tu non puoi pretendere di pensare le "beauty blogger" come una categoria monolitica e da cui discendono per forza delle caratteristiche. E' una cosa che non sopporto, come tutte le sterotipizzazioni.
    Ma detto ciò, permettimi di dire che se anche dovessi dare quei cinquanta euro ogni tot mesi ai bambini africani, risolverei il loro problema? Hai scelto proprio un esempio infelice, fattelo dire, perché la povertà nel mondo non si risolve certo con la bustarella che allevia solo la coscienza. Oltre al fatto che evidentemente non hai idea di come funzioni il sistema delle donazioni... Beata innocenza.

    RispondiElimina
  29. tag bellissimo *-*
    concordo con molte cose, Naked e Lush (anche se mi attrae tantissimo).
    La Flushed pensavo di essere l'unica a trovarla brutta, idem per il Fine One One è praticamente incolore D:

    RispondiElimina
  30. Condivido in particolar modo Lush, anche se il problema è che non riesco proprio ad entrarci vista l'insistenza dei dipendenti del negozio della città in cui vivo..

    Peccato che non ci fosse nulla che potessi comprare nei Kate, perchè veramente ne vale la pena! Se posso chiedere, in cosa Show Orchid secondo te è meglio del 20, secondo te? Perchè ponderavo un acquisto futuro, ma mi hai fatto venire il dubbio che magari non sia il caso di spendere di più ma fare un acquisto migliore..

    RispondiElimina
  31. @Akira:
    odio anch'io l'insistenza delle commesse lush >.<

    Show orchid rispetto al kate è ancora più intenso come fucsia, inoltre ha una serie di riflessi blu e rosa che sono uno spettacolo.

    RispondiElimina
  32. Per me che detesto essere toccata dagli estranei poi.. :| E' pur vero che visto il range di prezzi magari non comprerei tantissimo, ma di certo guadagnerebbero anche da me a lasciarmi in pace a guardare e annusare >_>

    Capisco, grazie.. capisco che dovrò provarlo (Show Orchid, intendo) XD Mi sono appena approcciata al Fucsia (con uno degli Apocalips di Rimmel) e mi piace come mi sta, quindi perchè fermarsi? XD Grazie! :)

    RispondiElimina
  33. Mi trovo abbastanza d'accordo su quasi tutto... devo dire però di non aver ancora rinunciato all'idea di acquistare almeno uno o due pennelli Real Techinques...

    RispondiElimina
  34. Wow quante cose hai inserito!
    Io mentre leggevo i tag delle altre ne avevo tante in mente ma poi quando sono andata a scrivere non mi ricordavo più niente -.-

    RispondiElimina
  35. ne abbiamo parecchi in comune, come c'era da aspettarsi per altro... ne ha detti alcuni che ho dimenticato io, di solito mi capita che quando elimino qualcosa dalla wishlist la metto da parte del tutto...

    davvero il fard di TF non è granché? io non ho ancora avuto modo di vederlo live...

    RispondiElimina
  36. Abbiamo molte cose in comune (io il tag devo ancora farlo, mi serve concentrazione XD), tranne i pennelli Real Techniques che ho e di cui spero di allargare la famiglia (la pennellite acuta è una malattia incurabile XD), i rossetti di Kate (credo però di aver finito i colori che mi interessano, fiuuuu XD), le nail art strane (ho delle unghie orrende, piene di solchi e righe, gli smalti super particolari mi piacciono perchè nascondono perfettamente il problema :)) e i prodotti MUA di cui son praticamente drogata, soprattutto gli ombretti che mi durano quasi 8 ore pure senza primer sulla mia orrenda palpebra secca XD non ho mai provato ombretti costosi, sempre roba low cost e minerale ed è la prima volta che mi capita una cosa simile!
    Persino mia mamma che utilizza l'olio di rosa mosqueta come contorno occhi al mattino e non utilizza mai primer occhi, da quando le ho regalato per Natale ombretti MUA, è fuori di testa e ha deciso che me li ruberà tutti, perchè le durano fino a sera senza svanire nel nulla a metà giornata :D
    Io sono stata una lushina in passato... ho buttato un sacco di soldi al vento. Son tornata ad acquistare solo con gli sconti a metà prezzo e devo dire che gli emotional brilliance mi stanno piacendo moltissimo :) e pure un balsamo labbra che ho scoperto hanno eliminato -.-''' Ma che son costosi in maniera allucinante è vero e non ci piove, a prezzo pieno non compro più niente :D

    RispondiElimina