Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


martedì 25 giugno 2013

Review: Latte Tonico Ageactive di Matt

2 comments
Ho ricevuto gratuitamente questo prodotto, insieme ad altri della stessa linea, in una Glossy Box speciale per noi blogger, in modo da poter testare in anteprima i cosmetici Matt che presto troveranno anche e abbonate nelle loro box mensili.

Matt è un marchio che si occupa di benessere, la sua Divisione Cosmetica tratta prodotti privi di profumo e di parabeni, formulati per contrastare i segni del tempo efficacemente anche con le pelli sensibili. Questo Latte Tonico è un detergente ideale per struccare occhi e viso, arricchito da Acido Ialuronico, Aloe e Vitamina E

La scelta di evitare le fragranze è molto utile per i soggetti delicati, in quanto sono la causa più frequente delle reazioni allergiche ai prodotti. Tuttavia, ammetto, detesto usare cosmetici non profumati e l'odore indefinibile di questo Latte Tonico non è molto invitante per me. L'inci non è del tutto verde ma nemmeno così malvagio, ve lo mostro:


L'ho usato circa 4 volte e devo dire che, nonostante l'odore spiacevole e l'assenza di profumo, non mi ci stavo affatto trovando male: lo massaggiavo delicatamente con le dita su viso e occhi come viene consigliato sulla confezione, per poi riscaquarlo con acqua corrente. La texture è molto leggera, strucca bene e ogni residuo va via senza lasciare nessuna sensazione di unto o pesantezza. Dopo il primo utilizzo sembrava tutto normale, al secondo e al terzo ho cominciato ad avvertire dei pizzicori inquietanti, ma al momento ho giustificato la cosa con il fatto che avevo il viso un po' arrossato dal sole. Al quarto utilizzo i pizzicori si sono trasformati in fortissimi bruciori, come se avessi strofinato del peperoncino sulla pelle, il viso si è arrossato e solo dopo circa mezz'ora, lentamente la situazione è tornata alla normalità. Mi sono al quanto spaventata, anche perchè io non sono un soggetto particolarmente sensibile ed è la prima volta che un cosmetico mi crea una reazione così spiacevole. Naturalmente ho smesso di usarlo, anzi l'ho cestinato. 

Sono consapevole che queste cose possono capitare anche con i prodotti migliori, ma onestamente non me lo sarei aspettato da un marchio basato sul benessere, che elimina le fragranze pur di ridurre all'osso il rischio di allergie. Quindi lo sconsiglio e ormai ho timore anche nell'usare gli altri prodotti Matt che posseggo.

I prodotti Matt sono mediamente low cost, questo Latte Tonico costa circa 5€ ed è reperibile in numerosi supermercati. Ma Glossy Box non doveva trattare solo prodotti di lusso o poco reperibili? Cosa ne pensate al riguardo?

A presto ^_^



Commenta con Facebook:

2 commenti :

  1. Che brutta esperienza, mi spiace :(!! Hai fatto bene a cestinarlo subito.
    Sul discorso Glossy e simili io son sempre stata scettica; parlando solo di quelle italiane, le trovo un buttar soldi. Ogni volta sento citare prodotti economici e di altissima reperibilità, esattamente il contrario di quanto promesso. Poi bhè, io preferisco spendere a colpo sicuro, dopo essermi molto informata sull'oggetto in questione. Non fanno proprio per me...L'effetto sorpresa che a molte piace, preferirei averlo davvero trovandoci cose di lusso, non Acquolina XD!

    RispondiElimina
  2. Se avessi soldi da buttare, perchè no? in fondo non è altro che un uovo Kinder per adulte XD
    Ma io le mie spese le devo ben ponderare, per cui trovo uno spreco spendere 14€ per qualcosa che non posso scegliermi e che, con molte probabilità, non risponderà alle mie esigenze.
    Invece in tante si abbonano e poi se ne lamentano, ormai dovrebbe essere palese a tutte che di lusso non esce quasi nulla, invece c'è ancora chi ha alte aspettative da queste box.

    RispondiElimina