Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


venerdì 31 gennaio 2014

I miei pennelli indispensabili

20 comments
In molte mi avete chiesto che tipo di pennelli uso per realizzare i miei trucchi e spero con questo post di essere esauriente ma concisa. Ho molti pennelli e continuo a comprarne, tuttavia mi rendo conto che utilizzo sempre gli stessi e solo alcuni li ritengo realmente "vitali".


Io credo che 12 pennelli siano ampiamente sufficienti a fare di tutto, quali scegliere poi dipende tutto dalle vostre esigenze e questi, naturalmente, rispecchiano semplicemente le mie. Una cosa certa che ho imparato è che quando si comprano dei pennelli bisogna farlo con un certo criterio, altrimenti si rischia di rimanere insoddisfatte ed essere costrette a prenderne altri per rimediare. Cercando  pennelli di qualità ci si interroga soprattutto sulla resistenza e la morbidezza delle fibre (fattori sicuramente da non trascurare) ma in realtà è molto importante anche il design, perchè un buon pennello deve avere una forma che risponde precisamente ad esigenze specifiche, in pratica deve essere lo strumento ideale ad agevolare la vostra manualità quando realizzate una tecnica sul vostro viso. Su ebay e alcuni siti si vedono set da 18 o più pennelli decisamente a buon mercato, quello che ho imparato a mie spese è che non solo la qualità spesso è scadente (ma questo a volte va anche a fortuna) ma che su tanti pennelli solo 3 o 4 si differenziano fra loro, il resto sono tutti cloni messi lì a far numero e che concretamente servono a poco. Perciò badate molto alla forma e preferite acquistare pochi pennelli ma ben utili alle vostre necessità.

Cominciamo con i miei pennelli da viso, descritti andando per ordine da sinistra verso destra:

Zoeva 101, Zoeva102, Mac 130, Sigma F70
ZOEVA 101: è un penello grosso e cicciotto con la punta affusolata. Questo per me è multitasking, in quanto è grosso perciò permette di ricoprire ampie aree ma è anche dotato di una punta sottile che permette di fare cose più minuziose. Ci applico il blush, la terra, la cipria e le polveri da contouring, fa tutto benissimo. Alcuni molto simili sono il Mint Tapered di Neve Cosmetics, l'F25 di Sigma, il 138 di Mac ma, tutto sommato, anche il Blush Brush di Real Tecniques.

ZOEVA 102: un pennello conico a setole medio/corte con la punta leggermente convessa. Il migliore pennello da fondotinta liquido che abbia mai provato, applica e sfuma allo stesso tempo adattandosi alle curve del viso. Funziona con tutte le texture, tranne forse quelle particolarmente liquide tipo Face and Body, e io lo amo perchè non assorbe tanto prodotto come le spugnette e lascia un effetto molto più omogeneo e naturale delle lingue di gatto. Di simili ne trovate uno di Sephora, il Red Amplify di Neve Cosmetics, l'F82 di Sigma e l'Expert Face Brush di Real Tecniques

MAC 130: duo fibre piccolo a setole corte. Come qualità non eccelle, punzecchia leggermente e inizialmente ha perso un bel po' di peli, quindi se trovassi un dupe sarei contenta. E' molto utile per fare contouring cremoso, quindi applicare illuminante, fondo scuro sotto lo zigomo ma anche i blush in crema. 

Un esempio di look iper definito realizzato ripulendo i bordi della sfumatura con il Sigma F70 + correttore
SIGMA F70: questo è un pennello a lingua di gatto ideato per applicare il correttore su macchie e brufoli. Inizialmente pensavo che, come la maggior parte dei pennelli di questo tipo, potesse essere utile anche per applicare l'ombretto, invece no: ha delle setole molto fitte e compatte che non legano con le polveri, così torna utile per applicare prodotti cremosi con una certa precisione. Ciò che amo di questo pennello è che mi permette di "ripulire" i bordi dei miei make up per creare giochi di ombre e colori netti e taglienti, come vedete nella foto in alto. Se si tratta solo di dare un tocco di precisione in più lo uso con il correttore liquido, se invece devo correggere qualche errore lo intingo nell'acqua micellare.

Questi invece sono i miei pennelli da occhi, descritti andando per ordine da sinistra verso destra:

Sigma E70, Pennello da Ombretto Too Faced, Sigma E20, Sigma E30, Sigma E05, Too Faced Liner/Smudger, Pennello da Eyeliner Catrice, Pennello da micropittura #0
SIGMA E70: pennello da sfumatura con la punta obliqua. Questo è il mio pennello da sfumatura preferito, oltre ad essere di qualità superba ha quell'angolatura adorabile, permette di sfumare e allungare il colore verso l'esterno con un taglio morbido ma preciso, pulito. Alcuni suoi dupe sono il Rose Angled di Neve Cosmetics, il 275 di Mac e il 235 di Zoeva.

Un esempio di make up molto morbido e sfumato ma con una leggera codina allungata verso l'esterno, tutto realizzato con il pennello Sigma E70

PENNELLO DA OMBRETTO TOO FACED: questo pennello non ha ne nome ne numero, mi è uscito da un set e non saprei come altro definirlo se non un pennello a lingua di gatto un po' più cicciotto della media, ideale per applicare l'ombretto. Mi piace perchè trattiene benissimo le polveri, evitando il fall out, e le applica conferendo massima coprenza e pigmentazione, inoltre, per trucchi veloci e poco impegnativi, si presta bene per sfumare. Ne ho un altro simile di Urban Decay ma non è altrettanto valido perchè è troppo rigido e ha delle setole così lucide che non legano bene con le polveri. Ci sono molti dupe in giro e ne troverete facilmente, badate solo che non sia troppo rigido e che abbia le setole porose, alcuni di questi sono l'Azure Shadow di Neve Comsetics e il 232 di Zoeva.

SIGMA E20: avere un solo pennello da sfumatura non basta, può capitare che facendo un trucco sentiate l'esigenza di creare una seconda sfumatura più chiara e lì torna utile avere un pennello da sfumatura pulito. Questo qui, rispetto all'E70, è più morbido, meno folto e più...come dire? Diciamo che è leggero come una piuma, però è ideale per fare sfumature molto morbide o per applicare giusto un velo delicatissimo di colore. E' il dupe del celebre 217 di Mac (forse ancora più delicato però) ma è simile anche al 227 di Zoeva.

Per definire un po' la piega il pennello a penna è l'ideale.

SIGMA E30: il classico pennello a penna. Averne uno serve necessariamente se volete fare make up un po' più definiti, specie nella piega. Alcuni simili sono il 230 di Zoeva e l'Honey Smudge di Neve Cosmetics.

SIGMA E05: questo nasce come un pennello da eyeliner, ma usato come tale non mi piace perchè non è abbastanza minuto. Lo trovo utilissimo però nel realizzare le linee guida che daranno forma alle mie sfumature. Vi capita, ogni tanto, di partire con il voler fare una certa forma ma poi la mano vi porta a fare tutt'altro? Ecco, con questo pennellino definisco, di solito ad occhio aperto, la forma che voglio realizzare intingendolo con gli ombretti. Lo uso anche per realizzare alcuni cut crease.

Esempio di cut crease realizzato con il Sima E05


Qui ho creato una forma ad onda tracciando prima delle linee con il Sigma E05
TOO FACED LINER/SMUDGER: un pennello molto minuto con setole corte e fitte. E' il pennello che prediligo per sfumare nella piega quando faccio un cut crease, ma è perfetto anche per sfumare la matita e per applicare l'ombretto lungo il bordo inferiore delle ciglia o nella rima interna. Spesso lo uso anche come pennello labbra. Un suo simile è il Pink Definer di Neve Cosmetics.

esempio di cut crease realizzato con il too faced liner/smudger

PENNELLO DOPPIO PER EYELINER CATRICE: da un lato è un classico pennello con la punta angolata, dall'altro ha una punta sottile e allungata. Dico la verità, la parte sottile non mi piace perchè tende ad aprirsi ed è poco rigida, la parte angolata invece è ottima perchè molto sottile e precisa, facile da gestire. Lo uso anche per definire le sopracciglia.


PENNELLO DA MICRO PITTURA N°0: questo è il pennello che preferisco usare quando devo realizzare linee esremamente sottili ed elaborate come quelle che vedete nella foto in alto. E' mille volte più preciso di un pennello angolato e io lo trovo estremamente agevole da usare, ne trovate uno simile anche fra i pennelli di Mac ma mentre questo costa la bellezza di 22€ il mio l'ho pagato solo 1.50€. Reperibile in tutti i negozi di Belle Arti.

Spero il post vi possa tornare utile, a presto ^_^

Commenta con Facebook:

20 commenti :

  1. Uau! Mi trovo d'accordissimo sul tuo discorso introduttivo, non serve un mare di pennelli (anche se tutte lo vorremmo! xD) perchè gli essenziali si contano su 2 mani! Anchio mi trovo bene con i pennellini fini per belle arti, ma ogni tot mesi li devo gettare perchè si rovinano... vabbè che costano pochissimo però non mi mantengono a lungo la forma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il mio ce l'ho da un anno e mezzo, comunque credo che anche queli più costosi siano molto delicati

      Elimina
  2. nonostante io abbia i miei pennelli preferiti, continuo a cercarne di dupe per non rimanere sprovvista quando sono sporchi. La pennellomania è una mia ossessione, ma non ne compro mai di troppo costosi :) Sui set quoto, anche se io ho set che uso interamente perchè i pennelli sono differenziati e buoni (tipo il set da 22 della coastal scents per esempio ^^), anche se comunque aiutano quando si comincia. Io per esempio ho iniziato con il set da 25 di fraulein, mi è stato molto utile per capire di cosa avevo bisogno e di cosa no. Alcuni pennelli di quel set li uso tuttora e nonostante abbiano ormai 5 anni sono sempre perfetti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggo questo post ora...decisamente molto tempo dopo! comunque volevo chiederti quanto hai pagato la spedizione perchè sono interessata al set della coastal scents ma è carissima...costa quasi più dei pennelli :( grazie se mi risponderai

      Elimina
    2. Non ho mai comprato pennelli coastal scents :/

      Elimina
  3. devo assolutamente comprare un pennello angolato decente... :) credo faciliti molto la sfumatura! Quello di Neve mi sembra ottimo!

    RispondiElimina
  4. Wow, mi sembrava di vedere i miei pennelli preferiti, stesse forme - solo che i miei sono tutti Neve XD L'unico che mi manca è il duofibre, non so bene se possa essere utile per me che uso solo makeup minerale...

    RispondiElimina
  5. Io uso pennelli molto diversi (mi trucco anche in modo diverso, faccio cose decisamente meno definite U.U), è comunque bello vedere cosa prediligono gli altri.. un pennellino tipo quello di Too faced (liner smudger) mi manca e potrebbe essermi utile!

    RispondiElimina
  6. In comune abbiamo solo l'E30 di Sigma che però a me non fa impazzire, sarà che lo comparo al 217 di MAC che è il mio amore (spampanato -_-) *_*.
    L'E70 mi attira un sacco invece *_*

    RispondiElimina
  7. EHHEEHEH pennellomaniaaaaaa anche io recentemente avevo fatto un post sui pennelli :) ti invidio soprattutto i pennelli viso zoeva...prima o poi :D

    RispondiElimina
  8. Temo di essere diventata ossessionata dai pennelli

    RispondiElimina
  9. Questa guida ai pennelli capita a fagiolo, mi hai dato diverse indicazioni interessanti e poi stavo giusto cercando un pennello da sfumatura e uno da viso per terra e blush e penso che mi affideró a Zoeva, prenderó il 227 e 101.
    Baciiii

    RispondiElimina
  10. post davvero utlissimo!!! mi piace vedere quello che prediligono altre persone per avere qualche spunto in più... mi è piaciuto molto poi il fatto che tu abbia citato altri pennelli simili... penso che alla prossima promo interessante di neve comprerò sicuramente il mint tapered e il rose angled...

    sulla descrizione della foto dei pennelli occhi c'è scritto "sigma e20", mentre nel post "e25"... te lo dico perché magari non l'hai notato!!! ^.^
    baci!! :)

    RispondiElimina
  11. ciao! intanto complimenti,ti seguo spesso e i tuoi post sono utilissimi,poi sei bravissima!!! ti scrivo qui perchè non so dove altro farlo,volevo chiederti un consiglio! Ho visto che usi spesso i prodotti Inglot (o ricordo male? :) ) ed è una marca che adoro per qualità e professionalità...siccome tra poco vado in Polonia volevo approfittare dei prezzi ottimi che hanno da quelle parti per fare scorta di prodotti (anche perchè nella mia città non ci sono negozi Inglot e in pratica capito più spesso in Polonia che dove ci sono loro negozi qui in Italia eheh)...volevo chiederti se c'è qualcosa che mi consiglieresti in particolare,dato che ogni volta che mi trovo davanti ai loro espositori impazzisco davanti alla quantità e alla scelta enorme che hanno di qualsiasi cosa!!! :) grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lea!
      Puoi scrivere le tue domande tramita mail o mandare un messaggio privato alla pagina Facebook :)
      Anch'io ho in programma una tappa in Polonia per far scorta da Inglot XD
      Ti consiglio di abbondare con le cialdine refill di ombretti e di blush perchè sono i loro must have a mio giudizio, qui puoi vedere gli swatches e la recensione di tutti i miei ombretti:
      http://www.makeuppleasure.it/2013/12/i-miei-ombretti-inglot-swatches-e-review.html
      Anche i rossetti non sono male e i loro pigmenti sono molto carini, seppur troppo costosi. Il resto non mi entusiasma

      Elimina
  12. il pennellone viso a punta... l'ho da poco scoperto *_* è fantastico!!! devo prenderne un secondo :/ perchè ogni volta che lo lavo mi sento persa senza XD

    RispondiElimina
  13. Beh che dire, sei stata davvero utile. Niente di meglio che vedere le foto dei pennelli e anche i trucchi che ci hai realizzato. ;)

    RispondiElimina
  14. Ecco, continuo a pentirmi di non aver ancora acquistato il red amplify, per ora continuo con l'expert face di real techniques.
    Ho imparato a mie spese che pennelli come l'F70 non legano con le polveri: ho acquistato l'azure shadow di neve, ma non funge per gli ombretti, inizierò anche io ad usarlo con prodotti cremosi. Infatti non credo che l'azure shadow, purtroppo, sia un buon pennello da ombretto... ma potrei semplicemente essere incapace io ;)

    RispondiElimina