Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


mercoledì 26 febbraio 2014

What is my best? Piccolo esperimento fra amiche

21 comments

Recentemente io e le mie amiche Camilla, Vanessa e Axelle abbiamo avuto modo di provare sul nostro viso gli stessi prodotti e, con grande sorpresa, notare che questi rendono in modo completamente diverso su ognuna di noi. Abbiamo voluto fare un piccolo esperimento realizzando alcuni make up diversi per profondità (più chiari – più scuri), saturazione (colori più brillanti – più grigiastri) e temperatura (tinte più fredde – tinte più calde), in modo da capire come questi ci valorizzano o, al contrario, ci penalizzano.


Il primo trucco che abbiamo provato a fare insieme è neutro/freddo, piuttosto semplice e morbido ma non privo di una certa intensità , uno di quei make up che punta a valorizzare lo sguardo e la bocca in modo molto discreto. Abbiamo scelto un marrone tortora per gli occhi, accompagnato da mascara e poca matita, e un berry chiaro per le labbra.

Vediamolo innanzitutto su di me


Ho usato un ombretto marroncino freddo  sfumato con un avorio (entrambi della palette Dior Earth Reflections), poca matita nella rima interna per avere un effetto definito ma piuttosto soft e delicato e ho concluso con il mascara. Sulle labbra il mio MLBB, Craving.

Nell’insieme non sto male, un tipo di trucco che potrei utilizzare di giorno se lavorassi in un ambiente in cui è richiesto un look piuttosto sobrio e pulito, però non mi piaccio molto e ho come l’impressione che manchi qualcosa. Credo che il trucco avrebbe potuto valorizzarmi di più se avessi marcato maggiormente con il Kajal o se avessi messo una sottile riga di eyeliner. O ancora, avrei potuto lasciare il trucco occhi com’è ma usare un rossetto più vivo. Insomma mi sta bene ma ci voleva un tocco in più.



Questo è il look dell’amica Vanessa. Abbiamo fatto un trucco davvero simile, il rossetto è sempre Craving e gli ombretti, pur se di marche diverse, si somigliano molto. Tutavia l'effetto è molto diverso, gli occhi risultano parecchio definiti e Craving sembra quasi un rosso. Il mio look sembra molto casual mentre lei acquisisce un'aria molto elegante e ricercata, perfetto per la sera. Questo tipo di trucco su di lei è favoloso, la valorizza al massimo 


Lei è Axelle, fra tutte è l'unica che da questo tipo di make up ne esce davvero penalizzata. Sicuramente è un po' troppo leggero, per una mora intensa come lei ci vedrei qualcosa di meno sciacquo,  ma anche se manca qualcosa potrebbe funzionare per un look pulito da giorno. Ciò che veramente non va bene è che il marrone tortora su di lei diventa grigio e le spegne lo sguardo mentre il rossetto è troppo malva, le dà un effetto malaticcio per non dire cadaverico. Non so voi come la pensiate, ma secondo me Axelle ha bisogno di un trucco più forte e caldo di così.

Ed ecco infine Camilla. Lei indossa un perfetto dupe di Craving (Positively Dashing) e adoro come le sta, perchè su di me risulta più chiaro? misteri della fede u.u. Questo genere di trucco le dona perchè avendo una palpebra piccola e delle sopracciglia belle marcate le basta davvero poco per definire lo sguardo, io invece che ho due occhi da merluzzo devo lavorarci di più. Tuttavia anche lei, come me, credo possa marcare di più, questo look sul suo viso lo vedrei bene solo di giorno o occasioni casual.

Per oggi è tutto, prossimamente pubblicheremo un nuovo make up da confrontare insieme. Intanto vi suggeriso di andare a leggervi i post delle altre ragazze per conoscere anche il loro punto di vista.
A presto ^_^

Commenta con Facebook:

21 commenti :

  1. Molto interessante questo post, spero che ne seguiranno altri **
    Concordo con la tua analisi, uno ZIC di definizione in più sarebbe stata utile **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si, seguiranno altri 5 appuntamenti :D

      Elimina
  2. che bello questo post....sono d'accordo con te su tutto....ma siete tutte splendide sempre *_*
    Non vedo l'ora di vedere altri post di questo genere...

    RispondiElimina
  3. Bellissimo questo post! Vuol dire tanto anche vedere come lo stesso rossetto (e trucco) renda in modo molto molto diverso su labbra differenti!
    Bella idea ragazze! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti l'intenzione è proprio mostrare che ogni viso vuole un trucco diverso :)

      Elimina
  4. Concordo con la tua definizione, su di te va bene, ma ci vuole un po' più di definizione. Però può comunque rivelarsi un make up utile, alla fine è talmente leggero su di te da darti un'aria fresca.
    Le tue linee di eyeliner sono indispensabili ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma infatti se vado di frettissima è un tipo di trucco che io faccio, è sempre meglio di niente XD

      Elimina
  5. mi piace questa rubrica!!!! è molto interessante!!! ^.^
    anche secondo me se ci fosse stata una riga di eyeliner il make-up ti avrebbe donato di più, ma in genere non ti sta affatto male!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si l'eyeliner o anche semplicemente un kajal più nero, sarebbe bastato già quello a fare la differenza

      Elimina
  6. mi piace tantissimo questa serie *___*
    sono curiosa di vedere gli altri :D

    PS tu stai benone con qualsiasi cosa però, non so come fai... ç_ç PRRR!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. apprezzo le tue parole, ma magari fosse vero XD

      Elimina
  7. Allora, a me non dà l'impressione che "manchi qualcosa", piuttosto non valorizza i tuoi lineamenti, hai una palpebra abbastanza spaziosa e secondo me è un peccato limitarla così :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità quando vado di fretta, nonostante la mia palpebra sia spaziosa, non ci lavoro molto e faccio una sfumatura piuttosto omogenea come questa, solo che avrei dovuto marcare di più, almeno il bordo ciglia.

      Elimina
  8. In inglese si direbbe "toned down", per definire l'effetto che questo look ha su di te: non ti sta male ma risulta, appunto, molto "dimesso" e "tranquillo". Sono d'accordo sul fatto che la forma dei tuoi occhi necessita di maggiore definizione (capisco il problema dell'occhio a palla, eredità della nonna materna XD)
    Sono curiosa di vedere le prossime proposte.
    x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Toned down mi piace moltissimo, mi ricorderò di questa definizione ogni volta che con un trucco mi vedrò "moscia"
      Il mio occhio a palla invece è tutto di linea paterna, dalla nonna ho ereditato il naso -.-''

      Elimina
  9. concordo con la tua analisi, a te serve qualcosa in più ma non ti sta male ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, effetto my face but better, però si può far di meglio :D

      Elimina
  10. Ma questo post è una genialata *__*!
    Trovo sia un modo eccellente per riflettere ed orientarsi anche su noi stesse. Spero in tanti particolari riguardo temperatura, toni di pelle ecc, che non riesco a capirci molto purtroppo, e magari potrei trovare qualche affinità in una di loro che possa aiutarmi :D!
    E nulla Annalisa, lo apprezzo tantissimo, non vedo l'ora di vedere i prossimi appuntamenti!!!

    RispondiElimina
  11. Incredibile come Craving sia diverso tra te e Vanessa!
    Ovvia vediamo se con il prox io e te riusciamo a valorizzarci di più ;)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  12. Questo trucco non ti sta affatto male, sarà forse perchè tu sei bella sempre? *____* Non trovo che la mano leggera sugli occhi ti crei una scompenso sul look finale, anzi sei molto fresca.
    Trovo l'idea della collaborazione geniale, ma da voi non mi sarei aspettata di meno ^_^

    RispondiElimina