Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


mercoledì 5 marzo 2014

Make up Festa della Donna

16 comments
In occasione della Giornata Internazionale della Donna (quella che viene impropriamente definita la festa della donna) ho voluto creare un make up che riprende il colore del suo fiore simbolo, ovvero la mimosa. Non amo questa ricorrenza, negli ultimi anni è stata ormai snaturata dal suo significato sociale e si trascura il fatto che dovrebbe essere un'occasione in più per ricordare l'importanza dei diritti acquisiti da noi donne, evitando di darli per scontati e auspicare il raggiungimento di una par condicio completa sia a livello giuridico sia sul piano culturale e sociale, senza dimenticare i paesi in cui l'emancipazione della donna è ancora ben lontana.
Troppe donne colgono questa ricorrenza come un pretesto per fare gesti goliardici dinanzi ad uomini ignudi, pettoralosi impomatati, insomma il classico teatrino raccapricciante che si ripete ogni anno -.-''

Ho voluto comunque creare un look per celebrare la ricorrenza, che fosse dunque giallo ma in qualche modo adattabile un po' su tutti i visi. So bene che il giallo non è un colore semplice nel make up e la mia sfida è stata renderlo in qualche modo elegante, se pur certamente "importante" e senza snaturare la sua anima bright.

Per il trucco occhi ho creato una sfumatura in tortora (Copperplate di Mac) che si intensifica nella piega, lasciando invece pulito il centro della palpebra poichè sono andata ad applicarci prima una base di matita bianca e poi un ombretto giallo satinato (trio Tropicalia di Shiseido). Ho completato il trucco con eyeliner e kajal nero più una dose generosa di mascara.



Per completare il look ho aggiunto sulle labbra un colore soft ma allo stesso tempo deciso, il Glossimer di Chanel Crushed Cherry, e un tono simile sulle guance, Breezy di Mac.

Nell'insieme il trucco a me è piaciuto, senz'altro non è un look che passa inosservato ma lo ritengo tuttavia adattabile in più occasioni, un modo per avvicinarsi ad un colore ritenuto da molte un tantino ostico da portare.

A presto ^_^

Commenta con Facebook:

16 commenti :

  1. Bellissimo, mi piace davvero tantissimo!
    Per la serie "come usare il giallo"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, si potrebbe fare una serie di colori "difficili" :D

      Elimina
  2. bello bello...certo il giallo è un po complicato ma tu lo hai usato benissimo e il risultato è ottimo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il giallo ancora riesco a portarlo, il mio cruccio più grande è l'arancione .___.

      Elimina
  3. Mi piace tantissimo il giallo e anche l'abbinata con il rossetto che indossi. Anche la collana mi piace. Oooook mi piace tutto :)
    L'eyeliner è applicato alla perfezione, potrei odiarti un pochino ;)

    RispondiElimina
  4. Sei riuscita a renderlo elegante, mantenendo comunque la vivacità del giallo ;)

    RispondiElimina
  5. Bello!
    Ma questo povero giallo, che avrà fatto mai per essere così bistrattato :)?
    Non riesco bene a capire come mai alcuni colori siano considerati a priori difficili (non diciamo 'non portabili', aargh XD); in fondo, non si tratta anche qui di trovare una sfumatura adatta a noi? Forse il problema son le case cosmetiche, che per certe tonalità non si impegnano affatto. Non voglio pensare che ci siano così poche donne a voler usare tutti i colori che dio c'ha dato, o almeno a provarci :)!
    Concordo sulla tua visione su questa festa. Il fatto poi di andare a fare mille teatrini come quelli che descrivi, lo trovo oltremodo svilente; se è così che secondo loro si è emancipate, se è solo in quel giorno che 'si può', c'è da chiedersi quanta strada ci sia ancora da percorrere, da parte nostra in primis...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fatto di ombretti, sono i colori chiari e vivaci a venir bistrattati: l'arancio, il verde mela, il rosa shocking e, per l'appunto, il giallo. Ammetto che su di me non rendono il massimo, mi stanno bene i colori freddi e un po' cupi e questi che sono praticamente l'opposto li uso con difficoltà, però mi immagino che su una ragazza con una bella carnagione ambrata e gli cchi verdi questi colori fanno la loro figura, basta applicarli in una dimensione adatta a loro.

      Lasciamo perdere le festicciole dell'8 marzo, sono di una volgarità avvilente. Altro che emancipazione!

      Elimina
  6. a me il giallo piace molto ma devo ammettere che ho un solo ombretto di questo colore (il banana di mac) e l'ho sempre usato solamente nell'angolo interno dell'occhio. Qui è l'anima del trucco e mi piace davvero come lo hai realizzato, dovrei provarci per vedere se mi dona in questo modo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me usato a piccole dosi e sfumandolo con colori che ci stanno bene diventa portabile per tutte e pure grazioso :)

      Elimina
  7. Fa effettivamente pensare alla mimosa :)
    Quest'anno mi mancherà. Nelle mie zone siamo pieni, qui non ne ho viste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capisco il disappunto, io adoro le mimose!

      Elimina
  8. stupendo!!! *.* io amo il giallo ma non l'ho mai abbinato al nero per paura di un effetto "ape maya"!! XD però devo dire che per come l'hai realizzato tu quest'effetto è scongiurato!! insomma, ti sta davvero bene!!! ^.^

    RispondiElimina
  9. E' bellissimo, e mi hai dato un ottimo spunto su come utilizzare il giallo! ;)

    RispondiElimina