Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


martedì 27 ottobre 2015

Fissazioni truccose: Autunno 2015

9 comments

Dato che non riesco con continuità a parlare dei preferiti ogni mese, spero di riuscire almeno stagionalmente a parlarvi delle mie nuove fisse, quelle cose che ora come ora Maipiùsenza, poi magari fra un mese già le uso molto meno, chi lo sa XD
Insomma giusto una selezione, perchè ad elencare ogni volta tutti i prodotti che uso di più sarebbe lungo e ripetitivo, davvero. Sperò di dare giusto qualche spunto che sia un po' utile un po' no, occasione per ispirarsi a nuovi acquisti o semplicemente per curiosare fra le mie cose.

I miei rossetti autunnali



Ammetto di portare rossetti definiti "autunnali" tutto l'anno, sono quelli che mi donano di più, però ce ne sono alcuni che veramente trovo rendano meglio col finire dell'estate. Amo l'autunno perchè mi da modo di indossare i colori che amo di più in tutte le sue sfumature e al massimo delle loro potenzialità. Il mio ultimo acquisto è Antique Velvet, un marrone scurissimo  (di sera sembra quasi nero) che io trovo veramente FIGO, e mai avrei creduto di usare un simile aggettivo per un rossetto marrone. Lo abbino alla matita Chestnut di Mac, che è identica. Altro mega scurone, ma sul versante violaceo, è Insitigator, un rossetto color melanzana assai bello, peccato che tenda facilmente a sbiadire. E' in coppia fissa con la matita Nightmoth, dato che sono due gocce c'acqua. Fashion Revival è invece più chiaro dei primi due, è una sorta di fucsia scuro scuro o, se preferite, lo definirei anche un prugna con uno spiccato sottotono fucsia. Al momento lo porto accoppiandolo alla matita Nightingale, che si adatta bene ma la trovo leggermente chiara per poterla definire perfetta per lui. Infine D for Danger, che non è propriamente un rossetto scuro ma più una sorta di rosso lampone intenso, io lo porto con la matita 308 di kiko che mi pare fondersi completamente. Come avrete notato sono tutti e quattro opachi echi mi segue da tempo sa che i rossetti opachi non li amavo fino a qualche tempo fa. Ora mi sono accorta che la ragione era dovuta al fatto che, più dei lucidi, mettevano in risalto le asimmetrie e le irregolarità delle mie labbra. Da quando ho imparato a correggerne la forma con la matita mi sono riappacificata con i matte e anzi ora tendo proprio a preferirli, dato che i lucidi (pur adorandoli ancora) non permettono il preciso lavoro correttivo di cui ho bisogno.

Beauty blender e amici piumini


Qui si tratta di strumenti di lavoro, perchè a dirla tutta concentro veramente poche attenzioni alla mia base ed evito di sporcare tanta roba quando metto il fondotinta. Ma per le clienti ovviamente ho tutt'altre attenzioni. La mia attuale necessita è quella di applicare il fondotinta in modo veloce ed omogeneo, evitare che si generino macchie, addensamenti di prodotto e di andare a segnare pori e pellicine. Con le spugne sul genere Beauty Blender (quelle che vedete in foto sono di kiko, la prima è al quanto logora) riesco ad ottenere tale risultato. La inumidisco e poi picchietto il fondotinta in velocità, stratificando con tranquillità qualora fosse necessario. Viene un effetto naturale anche usando fondi molto pesanti e fa si che si leghino alal pelle senza creare segni. Insomma molto meglio di qualsiasi pennello. Altra necessità sono i piumini, che mi permettono di compattare bene la cipria sul viso, in modo da fissare a fondo la base e far in modo che lucidi meno. Su alcune persone è proprio una necessità, consiglio a tutte le ragazze con la pelle grassa di comprarsene uno e di sostituirlo al pennello.

Il mio Zuca

Per chi trucca di mestiere Zuca è una necessità. Io per mesi mi sono "arrangiata" con un normale trolley da viaggio, nel quale riponevo i trucchi dividendoli in pochette. Il metodo funzionava ma durante il viaggio i prodotti tendevano a muoversi e a danneggiarsi, In Zuca tutto è riposto in modo più ordinato e compatto. Inoltre è ottimo come sedile, quando le location sono all'aperto è utilissimo avere modo di farci sedere la modella da truccare. L'unico problema è che per le mie flaccide membra è molto pesante e la mia schiena ha cominciato ribellarsi...come farò? T__T

Studio fix + Face and body

Non si possono comprare dozzine di fondotinta per coprire ogni esigenza: è dispendioso, faticoso da portare in giro e spesso anche vano, perchè un prodotto che viene venduto per un certo tipo di pelle non è detto che mantenga ciò che promette. Certo mi piace sperimentare e ogni tanto provo nuovi fondotinta, in particolare che possano darmi buoni risultati sulle pelli mature, ma per il resto, almeno attualmente, credo di aver trovato una combo universale (o quasi), ovvero quella fra Studio Fix Fluid e Face and Body. Studio Fix Fluid è un fondotinta ad alta coprenza, molto denso e piuttosto asciutto (anche se non propriamente secco), rende benissimo sia sulle pelli normali sia sulle pelle grasse e acneiche, in quanto è sebodrenante e riesce a coprire anche gli inestetismi più ostici. Face and Body è invece esattamente il contrario: Estremamente fluido, quasi acquoso, dalla coprenza leggerissima e ultra idratante, rende bene su pelli secche che hanno bisogno solo di uniformare un po' l'incarnato. Mescolandoli fra loro riesco ad avere, a seconda del dosaggio, più o meno idratazione, più o meno coprenza, riesco quindi a crearmi ogni volta un nuovo fondotinta che si adatti all'esigenza.

Soft Ochre e Layn' Low

Fino a qualche tempo fa mi bastava un primer per migliorare la resa di un ombretto, ora invece voglio un prodotto che renda la palpebra più omogenea e luminosa, in modo da dare più valore al mio lavoro di sfumature e da coprire il colorito livido che spesso caratterizza le palpebre. Soft ochre è una salvezza, ma sugli incarnati scuri e caldi spesso sbianca troppo o addirittura ingrigisce, e così l'ho affiancato al fratellino Layn'low, che invece è perfetto sulle carnagioni scure. A volte li mischio fra loro per ottenere un colore intermedio.

Smalto nero
Se una si veste sempre tutta di nero, perchè il lavoro lo esige, le passa anche la voglia di comprare abiti colorati. E lo smalto si adegua alla divisa. Per fortuna che il nero mi sta bene, cerco di vederne il lato positivo.

Mac, pennelli 231 e 211

Uno è un pennello sintetico da ombretto, probabilmente nasce per quelli in crema, l'altro è un pennello per realizzare righe grafiche di eyeliner. Come forse avrete intuito dal colore che ha assunto il 231, io in realtà li ho comprati entrambi per le labbra: il 231 è perfetto per applicare il rossetto, il 211 è ottimo per delineare i bordi. Mai più senza.

Avete provato qualcuno di questi prodotti?
A presto ^_^

Commenta con Facebook:

9 commenti :

  1. belli i colori dei rossetti
    baci

    RispondiElimina
  2. vedere anche gli swatch dei rossetti sarebbe stato il massimo!

    RispondiElimina
  3. Instigator ce l'ho anche io ed è stupendo! Sto aspettando l'occasione adatta per indossarlo :)
    Quante belle cosa MAC, mi sta venendo voglia di andare a far razzia!

    RispondiElimina
  4. I colori dei rossetti sono davvero fantastici *.* colori autunnali o no oramai ci si mette quello che si vuole nella stagione che si vuole e trovo che sia una cosa molto giusta ;)
    Io ho layin' low e mi piace tantissimo x)

    RispondiElimina
  5. bellissimi i rossetti *.*
    il paint pot soft ocre lo vorrei acquistare anche io *.*

    RispondiElimina
  6. Bellissimi i rossetti, e bellissimo post! Tutti i prodotti M.A.C. sono una tentazione :D

    RispondiElimina
  7. Fermi tutti! Studio Fix Fluid + Face & Body???!!! perché nessuno me l'aveva mai svelato! Devo assolutamente provare!

    RispondiElimina
  8. I rossetti li adoro tutti ^_^

    Ma mi hai illuminata non poco quando hai parlato del mix studio fix fluid + F&B. Finora avevo mescolato magari un fondo chiaro ad un fondo scuro o ad una terra per compensare l'abbronzatura estiva. Ma non avrei mai pensato di mescolare due fondi così per migliorare la coprenza del F&B! Di solito ci vado sopra con un fondo più coprente solo nelle parti che mi servono (mento e un'area delle guance che mi rimane rossa)

    RispondiElimina