Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


venerdì 3 giugno 2016

I preferiti del momento

7 comments

Eccomi qua!
E' passato molto tempo dall'ultimo post di preferiti e così ho pensato che fosse arrivato il momento di farne uno nuovo. D'altro canto sarebbe inutile fare più di frequente questo genere di post: sono piuttosto abitudinaria e anzi sono fermamente convinta che squadra che vince non si cambia, e per quanto mi piaccia sperimentare nuove cose tendo poi ad utilizzare assiduamente quelle che mi danno una sicurezza in più.
I prodotti che vi mostro oggi sono principalmente acquistati per farne un uso professionale ma ritengo che molto di questi siano utili anche alle esigenze quotidiane di voi lettrici.
Vediamoli insieme nel dettaglio.

MAC PROLONGWEAR COLOUR STICK WATERPROOF


Sono ombretti cremosi in formato stick a lunga tenuta, anzi proprio waterproof come specificato nel nome stesso del prodotto. Io ho comprato due colori ma ammetto che ne avrei comprati molti altri, sono davvero bellissimi! Ho preso At The Beach, che è un carne satinato con sottotono pesca, che fa un riflesso effetto seta estremamente naturale e fresco, la componente pesca ravviva moltissimo il colorito della palpebra e aiuta anche a camuffare le leggere discromie che spesso caratterizzano il tono spento di quest'area del viso. L'altro è Tea Leaves, un marrone bronzo con riflessi leggermente dorati che è sempre satinato ma rispetto ad At The Beach risulta più shimmer e ha delle pagliuzze più grosse e riflettenti. Durano tutto il giorno ma vanno sfumati in velocità perchè si fissano subito, vanno utilizzati senza primer altrimenti diventa complesso lavorarli ma tanto fungono magnificamente anche come base ombretto. So che ve lo state chiedendo e perciò lo dico; no, packaging a parte non somigliano a quelli Kiko nemmeno un po'.

KRYOLAN DERMACOLOR D6
Non ricordo se l'ho già detto in passato, ma io non sono molto fan dei correttori verdi: vanno coperti con molta attenzione altrimenti esce fuori, soprattutto in fotografia. Poi ho scoperto questo di Kryolan ed è nato l'amore, perchè? perchè in realtà non è un vero verde ma più una sorta di color carne con una forte componente olivastra, che spegne i rossori a meraviglia e ha una coprenza che permette di coprire oltre ai brufoli anche gli angiomi, senza dover poi lavorare per camuffare il verde. Ottimo.


MAC PREP + PRIME NATURAL RADIANCE

Io amo questo primer viso e nonostante sia molto costoso (40€) io ve lo consiglio. Si tratta di un'emulsione in gel che ha ai primi posti dell'inci acqua e glicerina, seguono una serie di essenze vegetali, vitamine, caffeina e varie cosine che si prendono cura della pelle. E' estremamente leggero e lascia una sensazione di fresco sulla pelle, che si assorbe e lascia solo una luminosità delicata. La colorazione che ho scelto è la Radiant Pink, più adatta alle pelli chiare ma a mio avviso è così trasparente che non crea problemi nemmeno sulle scure. Migliora molto la tenuta del fondotinta e inoltre aiuta a mantenere l'idratazione della pelle, facendo si che la grana risulti liscia, compatta e luminosa.

MAC MINERALIZE SKINFINISH FAINTLY FABULOUS (LIMITED)

L'ho cercata per tutta roma e per fortuna l'ho trovata, è andata letteralmente a ruba. Perchè mi piace tanto? innanzitutto perchè cercavo un'alternativa a Lightscapade che essendo freddina su alcuni incarnati ingrigisce, Faintly Fabulous si adatta invece a meraviglia sugli incarnati dorati, poi perchè ha un finish super setoso che lascia sulla pelle un riflesso impalpabile, molto più naturale rispetto a qualsiasi illuminante provato da me fino ad oggi. Peccato ora sia introvabile u.u


KIKO DOUBLE TOUCH
L'ho già detto credo, ma a me l'effetto super opaco dei rossetti liquidi non  piace per nulla e trovo che dopo una certa età invecchi non poco. Vedo troppo spesso queste labbra grinzose e credo che andrebbero un po' ripresi in considerazione i finish più lucidi. Adoro questi rossetti a due fasi perchè garantiscono la tenuta delle "tinte" opache ma hanno il lato lucido che conferiscono grande freschezza e turgidità alle labbra. Stanno ricevendo molti feedback positivi e sulle spose sono perfetti.
I colori in mio possesso sono il 101, un rosa nude con una componente malva molto naturale che non cancella le labbra; il 112 che è un rosso classico a base blu; il 113 che è un vinaccia non troppo scuro, il 114 che è un berry medio estremamente elegante.



MAC PREP + PRIME CC ILLUMINATE
In accademia  mi hanno molto messo in guardia riguardo i primer e le ciprie correttive di colori che non fossero giallo (per le pelli chiare) o albicocca (per le pelli molto scure), spiegandoci che solo questi riescono a dare luminosità alla pelle mentre quelli sul rosa/lavanda igrigiscono e spengono il viso. A logica mi è sembrato un discorso giustissimo: il lavanda è un colore meno vivo del giallo, che è un tono che viene usato in piccole dosi per dare luce, anche in pittura si fa così, ma su di me non ha mai funzionato: ogni volta che hanno lavorato su di me con i gialli ne è uscito fuori un colorito verdastro tutt'altro che fresco e sano. Così ho voluto sperimentare la cipria lilla, che viene proprio consigliata agli incarnati molto chiari e freddi come il mio, e l'effetto mi piace moltissimo, elimina la patina grigia dal mio viso senza farmi assumere coloriti strani.Ma d'altro canto se le vendono c'è il suo perchè...no? Se avete una carnagione come me (ricordo che io per Mac sono NW13) provatela.

MAC EXTRA DIMENSION EYESHADOW READY TO PARTY
Si tratta di un bianco rosato con riflessi cangianti lavanda. Da quando l'ho comprato è diventato una droga, lo uso persino sullo zigomo come illuminante, ma abbinato a marroni malva come Satin Taupe di Mac è uno spettacolo.

MAC PENNELLO 205
E' un mini ventaglietto da mascara, con una sezione sottilissima e delle fibre molto rigide e seghettaate, che permettono di applicare il mascara in maniera ultra precisa, sin dalla attaccatura delle ciglia e pettinarle con cura. Mai più senza.
Non provate a sostituirlo con quelli da nails perchè non è la stessa cosa.

MAC STUDIO CAREBLEND
La careblend è una cipria molto soffice e setosa, che aiuta a fissare senza ingessare il viso ed è ottima per le pelli secche ma anche per le pelli mature e in generale per tutte coloro che vogliono luminosità. La preferisco a mineralize perchè ha una texture più sottile e trasparente, perciò risulta più naturale e non mi crea il rischio maschera se applicata sopra il fondotinta.

MAKE UP FOREVER STEP 1 MATTIFYNG 
La soluzione estrema per chi ha la pelle molto lucida e pori dilatati, permette di prolungare molto la tenuta del fondo e di mantenerlo opaco e levigato. Io lo applico sulla zona tu e poi lo sfumo in fuori, in modo che il prodotto si concentri soprattutto sulle zone critiche del viso. 

ARMANI FONDOTINTA LUMINOUS SILK
La perfezione fatta fondotinta, io lo amo e non potrei farne più a meno. Super luminoso ma affatto lucido, ottima tenuta, buona coprenza ma molto naturale, perfetto anche sulle pelli mature. Cosa chiedere di più? non saprei a cosa paragonarlo, mi ricorda il mio amato Teint Miracle di Lancome ma questo ha una tenuta, sia a livello di durata sia come controllo della lucidità, di gran lunga superiore e lo sento anche meno sul viso, proprio come una seconda pelle.

MAC PIGMENTO NAKED

Un color carne molto luminoso e pigmentato (mica come quelle ciofeche tipo Brulè...) arricchito da piccolissime pagliuzze dorate che gli danno un riflesso piacevole e sobrio. Merita tantissimo, è l'ombretto nude più bello che io abbia mai visto fino ad oggi.

MAC CREAM COLOUR BASE SEPIA

E' uscito con la collezione Charlotte Olympia ed era in limited, purtroppo. Un cremoso marrone freddo, estremamente modulabile e facile da sfumare, con il quale si fanno chiaroscuri perfetti.

THE BALM "HOW 'BOUT THEM APPLE?"
Non è presente in foto perchè me la sono scordata, è una palette con 6 fard in crema a forma di mele, i colori sono sul rosa biscotto, rosso, pesca, arancio, marroncino e fucsia, insomma per coprire un po' tutte le esigenze. Si sfumano da Dio e durano a lungo, altro che quelle pietre orrende dei Blush Garden di Neve, che sono gommosi come dei pongo...così deve essere un fard in crema!!

E questo è tutto. Quali sono i vostri preferiti? avete provato qualcuno dei miei? cosa vi incuriosisce?

A presto ^_^








Commenta con Facebook:

7 commenti :

  1. Non è un fondotinta molto liquido quello di Armani? Come lo stendi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello fluido ma non poi così liquido, come consistenza è simile al Diorskin star o al Mineralize fluid di Mac. Io lo stendo con un pennello da fondotinta a linqua di gatto

      Elimina
  2. Anch'io ho ceduto al fondotinta armani lo trovo molto bello e sembra veramente waterproof. Concordo anche sulla considerazione riguardo ai blush in crema di neve :/

    RispondiElimina
  3. E' bellissimo leggere i tuoi post, sono così professionali! Di questi prodotti menzionati ho solo un double touch Kiko, condivido il tuo parere, è davvero un buon prodotto. Mi piacerebbe molto provare qualcosa per la base da mac, ho tanto un colorito spento e spero un giorno di trovare il tempo di recarmi in store e vedere cosa sia più adatto a me!

    RispondiElimina
  4. Giuro, ignoravo completamente l'esistenza degli ombretti stick MAC. Più post del genere plox.

    RispondiElimina
  5. Davvero sono così scarsi quei blush Neve?

    RispondiElimina
  6. Ho amato i Double touch di Kiko fin dalla loro uscita, sono tinte fantastiche, davvero a lunga tenuta e resistenti ai pasti, senza distruggere le labbra! Le mie colorazioni preferite: la 113 (da brava ip ;-) ) e la 114, che ho usato con somma soddisfazione il giorno del mio matrimonio!
    Baci

    RispondiElimina