Blog dedicato alla bellezza. Consigli, tutorial e novità dal mondo del Make Up.

Seguimi su FB

Follow Follow on Feedly

Contatti

Per contatti e
collaborazioni
scrivete a:
makeuppleasure@gmail.com
Android app on Google Play


martedì 23 aprile 2013

Sottotono della pelle: consigli per individuarlo.

53 comments
 Quando nei post del mio blog faccio riferimento al sottotono della pelle, mi ritrovo puntualmente fra i commenti qualcuno che chiede “ma come si individua il sottotono?”. Ogni volta mi ritrovo a sorvolare, perché il discorso è lungo e complesso, mi sono decisa ad affrontarlo oggi sperando di essere più chiara possibile e di non generare in voi lettrici ulteriore confusione. Sicuramente trovare il proprio sottotono è una cosa utile, vi permetterà di acquistare con più sicurezza il fondotinta (specie quello minerale) e di individuare più facilmente le tonalità di rossetti che si armonizzano meglio sul vostro viso. Ma non temete, non è una cosa del tutto fondamentale:  facendo esperimenti e utilizzando campioncini riuscirete a trovare il fondotinta e i rossetti giusti anche senza avere una percezione precisa del sottotono. Quello che però mi spiace è il fatto che circola moltissima disinformazione al riguardo: metodi per l’individuazione al quanto discutibili, confusione fra le sfumature calde e quelle fredde, semplificazione eccessiva del discorso e tante altre cose nell’insieme non fanno che moltiplicare i dubbi di chi invece era alla ricerca di risposte. A parte un bellissimo e utilissimo post di A Colourful Mess, ho trovato principalemte guide poco utili.

Una tabella, al quanto grossolana ed elementare, per dimostrare che uno stesso sottotono può risultare più caldo o più freddo
 Innanzitutto vi racconto la mia esperienza. Ho una carnagione molto chiara (il 15 di Mac), che tuttavia riesce a raggiungere una certa abbronzatura, se pur lentamente. Ho sempre una certa difficoltà ad acquistare il fondotinta perché quelli che trovo nella grande distribuzione sono o troppo scuri o troppo gialli. Sottotono rosa? No, l’NW di Mac su di me fa un terribile effetto gambero, i fondotinta e i correttori rosa sul mio viso mostrano uno stacco cromatico notevole. Allora sono neutra? In effetti con i fondi neutri mi ci trovo bene (non con tutti, alcuni sono comunque troppo gialli), ma la mia pelle si comporta come fredda, dato che il mio viso non regge nessun tipo di sfumatura calda, nemmeno accennata, e questo sia per quanto riguarda l’abbigliamento sia il make up. Come si spiega tutto ciò? con il fatto che il discorso sottotoni è molto più complesso di come di solito viene spiegato. Sono Beige ma non sono neutra, sono fredda e ho una leggera tendenza olive. Perciò vanno sfatati alcuni luoghi comuni:

1. IL SOTTOTONO NON è VINCOLATO AL COLORITO:
Una persona molto scura non è necessariamente gialla o calda, così come chi è molto pallido non è scontato che sia rosa. Allo stesso tempo è sbagliato dire “sono olivastra” per indicare una carnagione scura, la sfumatura olive può caratterizzare anche incarnati molto chiari. Il colorito è dovuto al sovratono, il sottotono è quello che caratterizza la luce che emana la nostra pelle. Anche il fatto di abbronzarsi poco/tanto è dovuto esclusivamente alla melanina, un esempio? le rosse naturali tendono spesso a scottarsi e ad abbronzarsi poco eppure nella maggioranza dei casi hanno un sottotono caldo.

 Vanessa Hudgens e Jessica Alba, due carnagioni scure a confronto: La prima decisamente fredda (cool beige), l'altra senza dubbio calda (warm/yellow)

Gwynet Paltrow e Blake Lively, due carnagioni chiare a confronto: Gwynet è fredda e rosata, Blake è calda, lo si nota già da come le dona l'arancione.

 2. IL MONDO NON SI DIVIDE IN GIALLINE E ROSATE:
è possibile a grandi linee dire che un sottotono può essere freddo, caldo o tendenzialmente neutro ma, come la mia esperienza ha dimostrato, ciò non implica che una persona sia necessariamente gialla o rosa, inoltre essere neutre non significa essere sicuro un misto dei due. Una persona può avere un sottotono giallo ma smorzato da una componente neutra che lo “raffredda”, per cui risulta una tipologia di giallo non spiccatamente caldo. Allo stesso tempo un sottotono rosato può avere una componente calda che lo neutralizza, portandolo ad una variante sul pesca che risulta più neutra.  Il sottotono neutro per eccellenza però non è un mix fra quello giallo e quello rosato (che insieme come abbiamo visto creano un pesca) ma è quello beige, che a sua volta può tendere al freddo (sfumatura olivastra, leggermente rosata o addirittura azzurrina) o al caldo per una predominanza gialla, ma rimane un sottotono neutro. La sfumature Olive del sottotono e tipica dei sottotoni beige e gialli. Inoltre ricordate che il mio discorso, per non complicarlo ulteriormente, si riferisce solo alle carnagioni caucasiche. Se prendiamo in considerazione gli incarnati dell’africa, del sud america o dell’asia incontriamo ancora altre tipologie di sottotono, come senape, rosso e blu.
 
 Katie Holmes è probabilmente un neutral. Rachel Bilson ha un sottotono giallo ma non spiccatamente caldo, velato da una sfumatura olive

Scarlett Johansson ha un sottotono caldo ma neutralizzato da un tocco di rosa, per cui tende al pesca. Liv Tyler è senz'altro fredda e rosata.

3. IL SOTTOTONO NEUTRO NON è DETTO CHE STIA BENE CON TUTTO:
Non è così scontato, è bene tenersi in guardia da ciò. Abbiamo infatti detto che un sottotono neutro tende sempre un po' più al freddo o più al caldo a seconda dei casi, così un sottotono neutro tendente al caldo avrà qualche problema ad indossare colori spiccatamente freddi. Inoltre, come abbiamo visto qualche tempo fa parlando dell’armocromia, ogni viso ha un diverso tipo di intensità, di saturazione, che lo rende più affine in alcuni casi alle tinte smorzate, in altri casi a quelle intense o accese. In Italia una grossa fetta della popolazione ha il sottotono giallo, spesso anche abbastanza spiccato, eppure solo una minoranza di persone riesce a portare bene colori come il giallo banana o l’arancione, lo avevate mai notato? Quindi il sottotono vi indirizza, ma per capire le tonalità di rossetti e ombretti adatti a voi dovrete comunque sperimentare.

4. NON ESISTONO “TRUCCHETTI”  SICURI PER L’INDIVIDUAZIONE DEL SOTTOTONO
Ci sono vari modi utili per individuare il sottotono, ma a mio avviso alcuni sono un po’ sopravvalutati. Molti siti web addirittura raccolgono questi trucchetti e ne fanno un test, che dovrebbe dire in modo affidabile se sei gialla o rosata, ignorando solitamente la possibilità di essere neutre, non prevedendo inoltre di stabilire l’eventualità di sfumature pesca o olive. Chiaramente è utopico credere che tali test possano dare un risultato credibile. Alcuni suggeriscono di osservare le vene dei polsi: se tendono al blu il sottotono è rosa, se al verde il sottotono è giallo. La maggior parte di coloro che provano questo test rimangono confusi, frequentemente il colore delle vene è un mix indefinibile. Altre chiedono hai i capelli cenere o ramati? In estate ti abbronzi o ti scotti? Insomma domande che hanno un senso relativo e non aiutano a dare risposte definitive.

5. NON è VERO CHE IL 95% DELLE PERSONE HA UN SOTTOTONO GIALLO.
Questa diceria è partita sulla base di un errore, ovvero che i sottotoni caucasici sarebbero solo giallo e rosa. Dato che il rosa, quanto meno in Italia, non è particolarmente diffuso, per esclusione si è giunti alla conclusione che addirittura più di 9 persone su 10 sarebbero gialle. È un dato che, ancora una volta, trascura l’esistenza dei sottotoni neutri o ibridi (che invece sono molto diffusi) e i freddi con tendenza azzurrina e olivastra. 

Quindi cosa fare per inquadrare al meglio il proprio sottotono? Io suggerisco di incrociare una serie di esperimenti e mettere a confronto i risultati di ognuno

-          TEST DEI METALLI: normalmente si suggerisce di provare l’oro e l’argento: se sta meglio l’oro il sottotono è caldo, se si sta meglio con l’argento il sottotono è freddo. Per esperienza ho capito che ciò non basta: l’argento mi sta molto bene, ma tutto sommato anche l’oro non è male. Per avere un’idea più precisa utilizzate anche metalli come il rame e l’oro rosa, quest’ultimi sono spiccatamente caldi e perciò donano solo a chi ha un sottotono giallo o al massimo pesca. Se come me vi ci vedete male potete cominciare ad intuire di essere fredde, se invece vi vedete meglio  con l’oro ma non altrettanto bene con gli altri metalli caldi è possibile che il vostro sottotono sia neutro/caldo

-          TEST DEI TESSUTI: io suggerisco di usare due panni: uno grigio ghiaccio e l’altro panna. Usateli per avvolgerli intorno alla vostra testa, con il viso del tutto struccato: in quale dei due modi il vostro viso sembra brillare di più? Il grigio ghiaccio tende a valorizzare i sottotoni freddi, il panna quelli caldi. Provate anche con coppie di tessuti Verde/Blu e Rosa/Arancio, magari scattate anche delle fotografie (alla luce naturale e davanti ad una larga finestra), così potrete esaminare l’effetto che ha il vostro viso con ogni tipo di panno.

-        TEST DEI FONDI MINERALI: dopo aver fatto questa piccola serie di test, avrete probabilmente capito se potete ritenervi più fredde o più calde, ma ancora un po’ confuse riguardo al definire con precisione la sfumatura  del sottotono. In questo caso un ordine di campioncini di fondotinta minerali come quelli di Buff’d o Meow Cosmetics, che sono divisi non solo per i classici Cool, Warm e Neutral, ma anche per tonalità più specifiche come Cool Beige, Beige Olive, Soft Yellow, Beige Pink ecc, potrà aiutarvi. Un fondo troppo beige vi darà un aspetto grigio, uno troppo caldo vi farà sembrare itteriche e uno troppo rosa vi farà somigliare ad un gamberetto, in ogni caso noterete stacchi con il collo. Il fondo giusto si neutralizzerà sul vostro viso e rivelerà il vostro sottotono con una certa sicurezza.

So che l’argomento non è semplicissimo da affrontare, in quanto totalmente basati sull’empirismo, ma spero di aver sciolto qualcuno dei vostri dubbi e di aver sfatato un po’ di falsi miti.
A presto ^_^

Commenta con Facebook:

53 commenti :

  1. Bellino lo schemino, dove l'hai trovato? Mi avrebbe fatto comodo quando ho scritto il post...

    Sulla questione neutri sono solo d'accordo, un neutro puro non esiste secondo me, c'è sempre un sovratono che prevale e fa pendere più al caldo o al freddo. E, al solito, ci vuole un po' d'occhio e tanta pazienza (e tante prove).

    Lidalgirl - A colourfulmess

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quale è il colore perfetto per te anche nella moda? Nel mio ultimo video lo scopriremo insieme se ti va😊 https://www.youtube.com/watch?v=X6EqfWR7O6k

      Elimina
  2. lo schemino l'ho fatto io XD
    In effetti ora che ci penso avrei dovuto aggiungere una firma...
    Vabeh, pazienza.

    RispondiElimina
  3. se posso aggiungere una cosa... amiche olivastre (anche in maniera marcata, vedi Helenaisred ma non solo) mi dicevano che quelli di Buff'd non sono veri olive mentre i Meow sì.
    Spesso anche tra i fondi minerali non è facile trovare né l'olive né il pesca... li fa quasi solo Meow!

    RispondiElimina
  4. Nel caso in cui una genericissima persona che assolutamente non sono io non riuscisse ancora a individuare il proprio sottotono, e non avesse la possibilità di chiedere i suddetti campioncini, esiste tipo un "esperto di sottotoni" capace di dirti il tuo a colpo sicuro? :)

    RispondiElimina
  5. @Irene:
    in tal caso ti affidi all'opinione o di un mua particolarmente esperto o un'analista del colore.

    RispondiElimina
  6. Molto ben fatta questa guida, purtroppo io temo di non essere molto in grado di capire il mio sottotono

    RispondiElimina
  7. Io devo giusto fare la prova con i fondi meow: a me stanno bene i colori freddi, ma non sono rosata e nemmeno gialla... penso di essere abbastanza neutra. l'unico timore che ho è di non capire il sottotono nemmeno con i fondi minerali...

    RispondiElimina
  8. Sarebbe bellissimo trovarne uno, dato che la mia faccia mi manda in confusione totale ç.ç

    RispondiElimina
  9. Che post stupendo! *_* Ci voleva proprio!
    Io circa 6 anni e mezzo fa ho iiziato con la prova dei polsi e sono risultata rosa, quindi ho iniziato a provare fondi rosa, ma ero orrenda, bianca cadavere XD Ho provato quasi tutte le tonalità che avevo a quei tempi disponibli (quindi solo chrimaluxe, truccominerale) ma nulla da fare. Poi con gli anni ho iniziato a pensare di essere gialla perchè adoro come mi sta l'arancione, io sono malata per quel colore in estate :D E via di prove con i fondi, gli orizzonti si erano un po' allargati e ho provato The All Natural Face, EDM, Earth Glow Mineral (quanto mi piacevano ç_ç), Buff'd e tanti altri che non ricordo. Pareva avessi trovato il mio mondo, quando una ragazza mi disse che secondo lei avevo qualcosa di olive. Ho acquistato così altri fondi sia buff'd, sia the alla natural face, sia meow, ma niente gli olive mi fanno sembrare grigia.
    Alla fine ho pensato e se fossi neutra o beige? Ho acquistato altra roba, prevalentemente the alla natural face perchè tra tutti è il fondo che preferisco sulla mia pelle e ho scoperto che il loro true beige mi sta particolarmente bene. Ho comprato anche altra roba meow, ma nonh o trovato niente che mi piacesse tra quello che ho preso ç_ç
    Per cui ho acquistato 4 refill di true beige e via. Solo che non sono ancora convintissima che sia esattamente il colore che faccia al mio caso, cioè mi sta bene, ma a volte mi pare mi manchi qualcosa.
    Poi ho il problema che il mio collo sia di unc olore diverso dal viso e dal resto del corpo e a volte mi cpaita che qualcuno mi dica "eh ma devi scegliere un fondo del colore del tuo collo..." l'ho provato, ma sembro un fantasma con testa e collo bianco-azzurro rispetto al resto del corpo che è più caldo -.-
    Per cui mi tengo il collo di un altro colore e ciao :D

    RispondiElimina
  10. @realdelmare:
    A me sembri una beige orientata verso il giallo, con una sfumatura olive solo accennata.
    Come Rachel Bilson che ho inserito fra gli esempi :)

    RispondiElimina
  11. Utilissima questa giuda.....chissà se mai capirò il mio sottotono :-(
    Fabina

    RispondiElimina
  12. Questo articolo è davvero ben fatto :) lo condivido subito. Grazie mille per aver cercato di fugare qualche dubbio. L'argomento è vasto e complesso, non è sempre facile comprendere a pieno.

    RispondiElimina
  13. Ah ma allora chapeau, ti conviene ricaricare l'immagine con la firma che si sa mai.

    I mua hanno tante idee sui sottotoni quante sono le scuole di pensiero da cui dipendono. Purtroppo la loro attendibilità è spesso da verificare... Per quasi tutti i mua io ho un sottotono rosato, solo perché sono bianca e ho rossori su guance e naso -.-

    Lidalgirl - A colourful mess
    (Da tablet loggarsi è un macello)

    RispondiElimina
  14. Beige orientata verso il giallo, ci pensavo da un po' anch'io, son felice di sapere che non mi sono sbagliata (dopo anni di tentativi XD). La sfumatura olive potrebbe essere effettivamente quello che manca al mio fondo, devo solo capire come aggiungerla XD
    (magari essere gnocca pure come Rachel Bilson XD)

    RispondiElimina
  15. Oddio, io vado un po' in confusione leggendo tutte queste cose.
    Ho sempre portato con sufficiente soddisfazione il giallo ed il rosa, anche se trovo che mi stia meglio il secondo, soprattutto se dà verso il rosa antico. L'arancio mi sbatte mortalmente e anche l'azzurro. Una commessa di Sephora mi disse che ero gialla, senza ombra di dubbio e che rosa erano solo le ragazze dell'est O.O
    Il MUA della MAC di Grugliasco mi disse che ero senza ombra di dubbio un sottotono freddo tendente al pesca e per ora è questa l'indicazione di cui tengo conto, anche perché quando mi ha applicato un fondo NW20 si accordava perfettamente con la mia pelle.

    RispondiElimina
  16. Non ne ho mai abbastanza di leggere post e informazioni sul sottotono, per cui ti ringrazio, davvero molto utile e ben fatto! *_*
    Purtroppo anche io sono una bimba confusa che ancora non ha capito il suo sottotono, ma è anche vero che non mi ci sono mai seriamente impegnata^^"
    Mi pare che proprio Lidal nel suo post dicesse che alla fine il sottotono serve solo per il fondotinta, il resto è tutto molto relativo: ecco, per adesso mi accontento di vivere così, valutando di volta in volta se qualcosa mi sta male o mi sta bene (o meglio: se mi piace o non mi piace come mi sta :D). Anche se certo, un giorno mi piacerebbe provare a capirci di più, se non altro per mera curiosità XD Potrei tentare la prova de tessuti, che mi manca :)
    Grazie, davvero un bel post :)

    RispondiElimina
  17. Tesoro è un post stupendo, ci voleva davvero! Ma io ho un serio problema di decolorazione ^_^ cioè, d'inverno sono chiara, primavera comincio a scurire(non so come mai), e d'estate anche se non prendo sole, sono scura. O_O è possibile o me l'invento? Cmq non ho ancora scoperto che tipo di sottotono, o carnagione ho! :(

    RispondiElimina
  18. @raquel Bezerra:
    E' una cosa normalissima, specie per chi ha molta melanina: Quando il sole comincia a picchiare forte anche semplicemente passeggiando all'aperto ci si abbronza. Io lo scorso anno, pur non stendendomi mai al sole, mi sono ritrovata più scura e persino con delle macchie solari! Per questo ho comprato una protezione 50+, devo stare attenta che non accada di nuovo.
    Comunque, da quello che ho visto in foto, mi sembri gialla e olivastra. Non caldissimissima, ma comunque calda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sto usando la protezione a 50+ perché mi sono venute delle macchie bianche. :( Però riguardando bene le foto sopra, io sono tra il Beige e il Pesca. *-* sono due tonalità che mi donano davvero tanto. ^_^ Speriamo bene. :D

      Elimina
  19. Post utilissimo, ho sempre trovato inutili i test sul sottotono dove principalmente ti chiedono "ti abbronzi o ti scotti?" ecc ecc.
    Penso non sia semplice trovare il proprio sottotono, io credo di averlo caldo sul rosa/pesca almeno penso haaha :°D

    RispondiElimina
  20. a me non piace come mi sta l'oro..e sono giallina,chiara ma non ivory per intenderci (e mi sta malissimo l'arancione nell'abbigliamento)..ok,cerco di raccogliere tutte le informazioni e di capire finalmrente il sottotono ^^
    Grazie del post utilissimo :)

    RispondiElimina
  21. Io più leggo delucidazioni sul sottotono e più mi confondo XD

    C'è un premio/tag per te sul mio blog :D

    RispondiElimina
  22. Annalisa, secondo te ci puo' essere una carnagione con un mix tra beige e pesca? Certo che noi pallidine siamo svantaggiate, perchè il sottotono è molto meno evidente rispetto alle colorite... u__u

    RispondiElimina
  23. @alli nine:
    Non ne ho mai sentito parlare, e credo non sia nemmeno possibile: Il pesca non è che un sottotono caldo che vira al rosa o viceversa. Il beige è un sottotono a parte, che può tendere al giallo o al rosa, ma non a mix di questi.

    RispondiElimina
  24. stupendissimo post esaustivo ed esauriente come sempre! meno male che ci sono persone come te, che non semplificano tutto!

    RispondiElimina
  25. Accipicchia che bel lavoro hai fatto!
    L'incubo del sottotono non finirà mai per quelle che, come me, stanno nella Terra di Mezzo ;) sempre troppo rosa per essere gialle, e sempre troppo gialline per essere rosa. Credo di essere un pesca chiaro, ma l'unica cosa che ho capito è che faccio a pugni con i grigi, il colore degli occhi li tollera bene, ma il resto del visto proprio non vuole saperne...
    ciao ciao

    RispondiElimina
  26. Dopo tante "ricerche" e test sono giunta alla conclusione che io sono un Beige Neutro tra il Light ed il Medium dei fondi Neve ed un 20 per quanto riguarda MAC sia Studio Fix che ProLongwear. Mi ha aiutata la MUA Cristina qui al Panda di Viterbo e non ho particolari predominanze ne di giallo ne di rosa però ad esempio io ho notato che c'è un colore che mi sta uno schifo ed è proprio il beige ma quando vira più verso le tonalità senape, a parte ciò gli altri colori riesco a portarli tranquillamente dal giallo limone, all'arancio, ai rosa e viola di tutte le tonalità, alle varie tonalità di grigio e verde, ecco forse tra i verdi l'unico che mi piace meno come mi sta è il verde oliva.

    RispondiElimina
  27. uhm allora il beige mi perplime...è una specie di marroncino chiaro? ma se così fosse, in quanto marrone, non è comunque un mix di altri colori?

    RispondiElimina
  28. Si, una sorta di marrone e il marrone é un colore neutro. É paragonabile al pesca, ma con una componente grigiastra che lo altera. Infatti i fondi beige su chi non ha quel tipo di sottotono risultano grigi

    RispondiElimina
  29. Ciao, io sono cinese e sto cercando di capire quale sia il mio sottotono. Dal momento che in questo post hai prevalentemente parlato di sottotoni caucasici sai dirmi qualcosa di quelli asiatici? Dovendomi comunque basare sui toni citati in questo posto - e dal momento che vivendo in Italia ho a che fare con le tonalità caucasiche dei vari fondi - penso di essere light neutral, virando verso il giallo.
    Sono chiara di pelle, in estate mi abbronzo abbastanza, mi donano entrambi i colori caldi e freddi, ma in particolare i primi.

    RispondiElimina
  30. @thankyu
    In base ai pochi elementi che mi hai dato è impossibile dirti che sottotono hai.
    Per quanto riguarda i sottotoni asiatici, da quanto ne so, non tendono mai al rosa o al pesca, ma sempre al giallo e al giallo olivastro, il quale a volte è caldo e spiccato (warm yellow) a volte è freddo e va verso un beige olivastro (cool yellow.
    La componente olivastra è sempre presente, a volte più accentuata e altre volte meno.

    RispondiElimina
  31. io credo di essere neutra fredda.mi stanno bene i verdi,i blù..ma non ne sono convinta al cento per cento

    RispondiElimina
  32. ciao!!!! Io sto bene con il color panna e il grigio proprio ci sto malissimo... però i fondotinta minerali scuri mi fanno sembrare come una che ha pasticciato con l'autoabbronzante e quelli chiari mi fanno sembrare malata... ormai ho perso ogni speranza.... :-(

    RispondiElimina
  33. Giorgia è ovvio che il fondo scuro ti faccia sembrare una che ha pasticciato: il fondotinta deve essere ne scuro ne chiaro, ma giusto per il tuo colorito.
    Inoltre un fondo scuro non è necessariamente giallo così come un fondo chiaro non è necessariamente rosa...
    Insomma io penso che tu non abbia ancora capito la tonalità giusta per la tua pelle, oltre che il sottotono.

    RispondiElimina
  34. Ho i capelli castano medio e gli occhi marroni abbastanza scuri, amo l'arancione su di me, le vene sono sia verdi che blu, guardandomi allo specchio sembro giallina, ma durante l'estate mi scotto facilmente o comunque non prendo il tono dorato, penso di essere neutra? .. non so, magari giallo tendente al pesca? perchè comunque ho un colorito abbastanza smorto e pallido.. ufff!!!

    RispondiElimina
  35. Ciao ho trovato il tuo articolo molto interessante e illuminante XD e ho inserito il tuo schemino sul mio blog e ho inserito il link del tuo blog, spero che non ti dispiaccia =) http://makeupletizia.blogspot.it/2013/08/come-capire-il-proprio-sottotono-di.html

    RispondiElimina
  36. Questo post è utilissimo! Sono una nuova iscritta se ti va di seguirmi questo è il mio blog http://annydmakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  37. Ciao! Io non sono molto pratica di make up e ho sempre fatto fatica a trovare cosa mi sta davvero bene in quanto a colori anche per ombretti o rossetti. I fondotinta in commercio erano sempre troppo rosa per me. Sono castana con una pelle chiarissimissima ma che, con le giuste protezioni e il tempo debito, si abbronza molto! Quando andai da mac mi rifilarono un fondotinta che già a vederlo mi sembrava troppo rosa, nonostante fosse un NC15, e lo stesso da sephora, bare minerals fairly light. In effetti sono entrambi molto chiari, ma a me al massimo vanno bene quando ho già preso un poco di sole, in inverno mi fanno uno stacco tremendo con il collo! E' da un po che volevo provare quello minerale della neve cosmetics, oggi, facendo un po di ricerca, sono finita qui. Provando i tuoi test, mi sembra di stare bene con l'oro, il rame e l'oro rosa, con l argento così così. Ma se mi metto vicino un panno beige faccio orrore!! Non che il grigio ghiaccio mi doni molto però... Non vorrei incappare nell'ennesimo acquisto sbagliato, andando sul sito di meow cosmetics però non capisco più nulla! Cosa mi consiglieresti? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonima!
      Pensavo, non è che tu confondi il "troppo rosa" con il troppo scuro? perchè quello che dici è molto strano, l'Italia è la patria dei fondotinta warm, se ne trovano di spiccatamente gialli anche fra marche economiche (I Kiko ad esempio sono gialli anche quando si chiamano Rose e se si chiamano Honey o Gold sono veramente caldissimi) e i Mac tendono un po' più al neutro ma gli NC sono comunque belli caldi. Forse hai bisogno di un fondo molto chiaro o magari sei olivastra?
      Ordina solo i sample per ora, prova i più chiari del neutral, beige, warm, olive, golden yellow e beige yellow :)

      Elimina
    2. Avevo provato anche i kiko ma tempo fa..e nn ho più le confezioni. Tendenzialmente sì...sono troppo scuri anche i più chiari, ma, a parte il bare mineral che in effetti è una tonalità buona se nn appena scura, gli altri mi davano sempre l impressione lasciassero un ché di rosato, però sì nn ne capisco molto, facevo il cfr con mia sorella che è spiccatamente "rosa" (ma anche bionda con gli occhi azzurri). Olivastra direi di no perchè cmq con protezioni basse al mare mi ustiono, devo mettere la 50 almeno per un po! Grazie mille cmq! Sei stata gentilissima :) farò come dici!

      Elimina
  38. Guarda che non tutte le olivastre hanno la melanina reattiva e si abbronzano facile, se sei molto chiara è normale che ti abbronzi lentamente, anche nel caso tu fossi olivastra :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo non me ne intendo :( ho sempre pensato che le olivastre si abbronzassero subito senza comparsa di nei ovunque!

      Elimina
  39. Arrivo solo adesso al tuo post :) come ho fatto a perdermelo?
    Avevo già letto quello di A Colourful Mess e di Soffice Lavanda, da un po' sto ragionando sul mio sottotono e colorito!

    Io credo di essere una NW20 e una N2 di MAC, il che porterebbe a pensare ad un sottotono rosa. Però ho notato che alcuni fondi rosa (il lily lolo candy cane ad esempio) sono TROPPO rossi. Adesso ho le idee un po' più chiare :)
    I fondi che contengono giallo tuttavia mi fanno proprio sembrare itterica!

    Tuttavia su di me vedo bene sia il make up caldo che il make up freddo (a parte i rossetti arancioni che non ho ancora mai provato). Questo perchè, credo, il mio colore freddo è smorzato dai rossori del viso... guance e meno!

    RispondiElimina
  40. Questo post mi è stato davvero utilissimo!!!
    Ho sempre saputo di avere un sottotono neutro-freddo, ma non capivo perchè la mia pelle non sembrasse effettivamente rosa. Grazie allo schemino ho capito di essere un cool beige molto chiaro!
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  41. non riesco proprio a capire il mio sottotono.. credo dipenda dal fatto che ho molte lentiggini, quindi la mia faccia ha 2 colorazioni :/

    RispondiElimina
  42. Posso chiederti aiuto? Io utilizzo il fondo light rose di neve, il neutral mi rendeva leggermente arancione mentre questo pare starmi bene.. mi vedo molto bene con vestiti di colori tipicamente freddi, tipo color ottanio, blu (elettrico ma anche scuro), fuxia, mentre il beige e l'arancione mi stanno particolarmente male, ed in generale mi vedo non troppo bene coi colori tenui, freddi o caldi che siano, mentre molto bene con colori brillanti. Come rossetti il migliore su di me è senza dubbio FOF di mac, ruby woo non mi sta nè male nè benissimo, mentre trovo che il 20 di kate moss sia un pochino troppo freddo, paradossalmente con colori corallo con molto fuxia dentro però mi vedo bene. Tutta questa tiritera per dire che credo di avere un sottotono freddo con un colorito rosato ma non spiccatissimo, il punto è che il mio collo mi sembra giallo T_T so che il viso è sempre più roseo del resto del corpo, ma vorrei capire se potrebbe essere una questione di colorito o di sotto/sovrattono.. Con molta probabilità la mia analisi è sbagliata eh, ma se sono fredda e rosa, perchè FOF mi sta da dio e il 20 di kate no, essendo due colori freddi e brillanti? Ti ringrazio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, a meno che non sei molto influenzata dai gusti personali, dalla tua descrizione credo che fredda ci sei. Tieni presente però che spesso sul viso ci sono dei rossori che possono far sembrare la pelle più rosata di quanto non lo sia e perciò il collo risulta più giallo o semplicemente più neutro.

      Elimina
    2. Grazie mille :) sono molto curiosa quando si parla di armocromia, credo che approfondirò ulteriormente, magari con un bel libro e sperimentando ^^

      Elimina
  43. ciaooo! bellissimo il tuo post1 mi piacerebbe capirci qualcosa in più, sono stata analizzata armocromaticamente e sono risultata inverno profondo che non si capisce se e quanto soft, leggermente desaturata. come fondi minerali ho utilizzato medium neutral di Neve con molta soddisfazione-ora che ci penso, mi serve! XD ma riguardo a sottototono e sovratono non ci capisco una cippalippa. una makeupartist recentemente addirittura mi ha detto che viro all'olive-ho un rimasuglio di abbronzatura di fine settembre che ancora resiste, ma ciò mi perplime ancor di più :-( la sola certezza è che i colori che mi valorizzano sono freddi ma non brillanti. Grazie se riuscirai a lasciarmi un tuo parere! Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Non sono un'armocromista (anche se sto cercando di studiarla per conto mio) ma per cortesia, ti rispondo io ^-^ (che qualcuno di esperto mi corregga se sbaglio) Se ti stanno bene i colori freddi ma non brillanti ( per brillanti intendi saturi oppure chiari?) allora potresti essere un'estate! (poi per il tipo di estate dipende da che colori sono) Allora per sovratono è inteso se la pelle è più o meno chiara (sempre che io abbia capito/imparato a dovere) mentre il sottotono, è il colore che percepiamo. Esempio: una pelle dal colore (sottono) giallo, può esse5e sia pallida (Sovratono) che media (sovratono) che scura (sovratono), ed è gialla comunque! Spero di essere stata chiara, di avere detto le cose giuste e di non sembrare sfacciata ^-^ . Baci|!

      Elimina
    2. Ah, dimenticavo, il test va fatto senza un filo di abbronzatura! Perché se non vado errata, la melanina ha un colorito bruno, e questo una volta che ti abbronzi, di conseguenza si aggiunge al tuo "colore" naturale, nonché il famoso sottotono, oltretutto scurendo il sovratono (la chiarezza della tua pelle) ^-.^
      Comunque bisogna sempre fare il testo dell'armocromia alla luce del sole, e se sei andata in un salone o comunque un edificio chiuso con lampade artificiali o magari davanti a delle finestre che avevano degli edifici davanti, non è il top, perché cambiano il vero colore della tua pelle (e qui oltre che per la conoscenza anche per esperienza personale). Oltretutto, purtroppo vige molta ignoranza in questo campo da parte di chi è del mestiere e affini, quindi prima ti consiglio di vedere "altri lavori" della persona da cui ti fai armocromizzare per dare una valutazione, perché va bene che non si è esperti, ma se una cosa è brutta da vedere, balza all'occhio in automatico! Poi, la genetica anche, conta, magari la tua pelle ha un determinato tono, ma hai gli occhi del colore di un'altra stagione; nella genetica, come ben saprai, ci sono i caratteri dominanti e quelli recessivi. Evidentemente se il colore degli occhi o dei capelli, non rispecchia il proprio sottotono, evidentemente è perché in famiglia il colore piuttosto che i capelli di quel determinato colore, era dominante! ^-^

      Elimina
  44. Ciao! E' da molto tempo che do un'occhiata a questo blog, e questa volta ho deciso di commentare.
    Il tuo blog, dice delle cose che in molti blog, non dicono ed è una vera fortuna!
    Io però, nonostante giri di blog in blog, e che studi sull'argomento, non mi è ancora chiaro il mio sottotono! Ho fatto tutti i test, persino test meno popolari, ma la risposta è sempre la stessa: BOH!
    Ho fatto il test dei metalli, e mi stanno male tutti! I colori metallici mi stanno male in genere, spiccano troppo su di me.
    Ho fatto il test dei tessuti, FORSE e dico FORSE c'è ne sono tre che mi stanno un po' bene!
    Ho fatto il test del fondotinta! Niente da fare! O troppo rosa, o troppo arancioni o troppo nocciola o troppo gialli...
    Ho fatto il test delle vene, e io non ho delle vene...ho delle bandiere fatte di tessuto cangiante, dei colori assurdi!
    Ho fatto il test dell'avambraccio (che consiste nel premere un punto nell'avambraccio sotto la luce solare, e così facendo si vedeva il colore che rimaneva) ma nel mio caso rispondi solo bianco...FORSE?!
    Per non parlare che in inverno (mi pare) quando c'è nuvolo, divento gialla come i simpsons, però non un bel giallo, ma un po' olivastro forse...allora...
    Ricapitolando: Colori saturi freddi NO, o forse uno...
    colori saturi caldi NO
    Colori Insaturi Freddi NO
    colori insaturi Caldi: FORSE UNO...O AL MASSIMO DUE...
    Colori scuri: No
    colori medio scuri: NO
    Colori medi: no
    + colori medio chiari: Forse
    colori Chiari: Forse
    colori Chiarissimi: MOLTO PROBABILMENTE NO.
    Quindi, vorrei sentire un tuo parere al riguardo...magari scopriamo un nuovo tipo di sottotono: quello del camaleonte xD
    Baci <3

    RispondiElimina